18.4 C
Vicenza
22 Giugno 2024
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Nel finale due tiri liberi spengono la grande rimonta di Velcofin Vicenza

Ecodent Alpo Basket – VelcoFin Interlocks Vicenza 76-74 (18-14; 44-28; 59-45)

Alpo: A.Marinkovic 10 (4/5,0/3), A.Turel 17 (4/6,1/3), M.Rosignoli 5 (1/2,1/2), N.Diene (0/3 da 2), I.Moriconi 13 (2/4,3/8), S.Soglia 15 (6/7 da 2), E.Furlani ne, A.Vitari 2 (1/1 da 2), E.Mancinelli (cap) 8 (2/5,0/1), L.Pastore 6 (3/5 da 2). Allenatore Nicola Soave

Tiri da 2 23/38 – Tiri da 3 5/17 – Tiri Liberi 15/17 – Rimbalzi 33 (5+28, Soglia 11) – Assist 15 (Mancinelli 6) – Palle Recuperate 4 (Marinkovic 1) – Palle Perse 16 (Mancinelli 6) – Cinque falli: Mancinelli

Vicenza: E.Sasso 6 (1/4,1/2), A.Garzotto ne, E.Castello 9 (3/5,0/1), A.Fontana (0/1 da 3), V.Sturma (cap) 4 (2/4 da 2), S.Roma 18 (7/10,0/1), A.Peserico 4 (2/6 da 2), G.Amatori 3 (1/4,0/1), S.Vujacic 20 (5/6,2/6), V.Giordano 10 (2/8,1/4). Allenatore Marco Silvestrucci

Tiri da 2 23/47 – Tiri da 3 4/16 – Tiri Liberi 16/24 – Rimbalzi: 33 (10+23, Vujacic 9) – Assist 14 (Giordano 6) – Palle Recuperate 5 (Sturma 2) – Palle Perse 13 (Squadra 3) – Cinque falli: Amatori

Arbitri Nicola Alessi di Lugo (RA) e Silvia Zanetti di Riccione (RN)

 

BASKET SERIE A2 FEMMINILE – Vittoria con brivido per le padrone di casa che con due liberi di una grandissima Anna Turel a 9 secondi dalla fine riacciuffano una gara che Vicenza con il suo grande rush finale ha anche rischiato di vincere: Sofia Roma, inarrestabile negli ultimi 10 minuti, non mette dentro da sotto la palla del possibile 74-76 a 15 secondi dalla fine sul “cioccolatino” di Vanessa Sturma e ancora la sua ribattuta a canestro per il 76-76 sul tiro di Alice Peserico arriva appena dopo la sirena di fine gara.

Uno strepitoso ultimo quarto di VelcoFin Interlocks non vale quindi a ribaltare l’esito di una partita che Alpo tutto sommato ha meritato di vincere dopo aver condotto in testa per lunghi tratti con un vantaggio massimo di 17 punti all’inizio del secondo tempo. Un arbitraggio non all’altezza della situazione ha contribuito a rendere ancora più nervoso un derby già tradizionalmente teso di suo, ma questo non ha tolto nulla allo spettacolo, che è salito via via di livello fino alle grandi emozioni finali.

Le due squadre venete sono in un momento di grazia e, pur perseguendo obbiettivi diversi, nel finale di stagione si presentano come un ostacolo preoccupante per le prossime avversarie. Ai fini della classifica, la vittoria di stasera lancia Alpo Basket in zona playoff mentre un’altra pesante sconfitta di Acciaierie Valbruna Bolzano a Ponzano lascia inalterata la situazione in coda. Non sono solo luci in casa VelcoFin: qualche particolare difensivo è ancora da mettere a punto (Serena Soglia, 15 punti questa sera senza opposizione o quasi, ringrazia) e rimane preoccupante la propensione a non segnare a cronometro fermo (gli 8 liberi sbagliati contro Alpo pesano come un macigno), ma l’energia che le ragazze di Silvestrucci e Rebellato esprimono in difesa sulle linee di passaggio avversarie per ripartire poi in transizione fa ben sperare per le prossime gare. L’ultimo quarto è l’esempio di cosa possano fare Sturma e compagne quando si mettono a correre, al di là della sfortuna (e della ottima prestazione della premiata ditta Mancinelli & C.) che hanno negato la sesta vittoria di fila. Il recupero contro SangA di mercoledì 22 a Milano e la partita casalinga con Costa Masnaga di domenica 26 saranno i migliori banchi di prova per vedere di cosa è capace la “nuova” AS Vicenza.

Per cause di forza maggiore (chi scrive è ancora confinato in una struttura sanitaria), concludiamo velocemente queste note rimandando al filmato della gara visibile sul canale YouTube di Alpo Basket (con la cronaca dell’ottimo Giovanni Miceli) oppure sul sito ufficiale AS Vicenza. Buon basket a tutti.

Ti potrebbe interessare:

Domenica 23 giugno l’atletica giovanile protagonista ad Arzignano

Redazione

Il LR Vicenza in ritiro sull’Altopiano di Piné dal 21 luglio al 3 agosto

Redazione

Per la Giornata internazionale dello yoga venerdì a Carrè c’è “Respiro”

Redazione

Lascia un commento