19.2 C
Vicenza
20 Settembre 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

Nell’hockey pista i quarti di finale partono col botto con la sfida Ubroker Bassano – Trissino

HOCKEY PISTA – Da qui a 40 giorni si arriverà a definire il Campione d’Italia 2020-21. E da mercoledì 5 maggio si comincia a fare sul serio. Sette mesi di partite, ma soprattutto di tensione e di apprensione, tutti consci che bastava il minimo errore dentro e soprattutto fuori pista, per mettere in serio pericolo la propria annata sportiva. E’ stata una stagione regolare dura, forse la più dura di sempre, con un’attività parzialmente compressa in un mese e mezzo (da inizio dicembre a fine gennaio!) che ne valeva per tre, uno sforzo di tutti per arrivare a giocarsi la corsa per lo scudetto. Gli intoppi non sono mancati e, probabilmente, non saranno gli ultimi, ma va dato atto che lo sforzo generale ha portato i suoi frutti.
I playoff stanno per decollare, dopo tre delle quattro partite dei preliminari che non hanno lesinato emozioni, rispecchiando un po’ quello che è successo in tutto il campionato dove niente è stato così scontato. E non lo sarà nemmeno nei quarti di finale, dove si inizia subito col botto. Bassano-Trissino è forse uno degli scontri, assieme a Sarzana-Follonica, tra i più equilibrati, ma se guardiamo cosa è successo in campionato pure Correggio-Lodi e Montebello-Forte non sono tra le più scontate.

Un decollo che dovrà cercare subito la formazione di Roberto Crudeli dopo sette mesi di alti e bassi, dove non è riuscita a dare continuità ma, al contrario, ha trovato degli exploit inaspettati, molto simili a chi soggiornava nelle parti alte della classifica. E’ sicuramente la prima “finale “per i giallorossi, chiamati a dare un segnale forte contro una delle tre migliori squadre da gennaio, con un rendimento costante che è stato trovato cammin facendo, perorando il progetto estivo che vedeva un Trissino pronto a giocarsi la vetta.

E’ possibile che qualche scoria dall’ultimo incontro casalingo contro il Follonica ci potrà anche essere, ma la Resende band dovrà tirare fuori gli artigli per uscire indenne dal caldo parquet bassanese. Durante la regular season, il Trissino aveva espugnato Bassano 2-4 ed entrambe le squadre dopo diciotto giorni ritornano a disputare una gara ufficiale. L’ultimo scontro nei playoff è datato 2002-2003 quando si imposero i locali per 4-0. E’ una sfida che andrà in diretta televisiva su MS Sport e MS Channel, di sicuro una sfida emozionante come poi lo è stata quella di poche ore fa nel derby dei preliminari.

Da segnalare che nel derby di serie A2 il Montecchio Precalcino ha bissato il successo dell’andata contro il Thiene e avanza al turno successivo.

Nella foto di copertina di Marzia Cattini, Jeronimo Garcia (Correggio) Marc Coy e Sergio Festa (Bassano)

Ti potrebbe interessare:

Le ragazze di Atletica Vicentina Brazzale d’argento nella finale scudetto

Redazione

La Rangers Rugby Vicenza torna in campo e alza il 6° Trofeo Gianni Canova

Redazione

Il trevigiano Alex Tolio firma l’edizione n. 54 della Piccola Sanremo

Redazione

Lascia un commento