17.4 C
Vicenza
15 Aprile 2024
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Rally Slider

La Geidue al via con due equipaggi nel Rally della Valpolicella

RALLY – Nuovo appuntamento sulle strade veronesi per la GEIDUE che, all’imminente Rally della Valpolicella Storico, sarà presente con due equipaggi.

Gara alla prima edizione per le auto storiche, il Valpolicella sarà un banco di prova sia per Riccardo Bianco con la Ford Sierra Cosworth 4×4 Gruppo A, sia per Stefano Sbalchiero che va ad iniziare una nuova stagione sportiva alla guida della Fiat 127 Gruppo 2.

Per il pilota della Sierra – nuovamente affiancato da Nicola Rutigliano – correre al rally veronese avrà lo scopo di effettuare un test completo in gara, al fine di riuscire a collaudare la vettura ed ottenere quei riscontri che mancarono al Bardolino dello scorso marzo. Dopo un’accurata revisione di tutti i componenti, una mezza giornata di prove al Kartodromo di Pomposa ha riportato l’ottimismo a Bianco che dovrà vedersela con un lotto di tutto rispetto di equipaggi che lotteranno per le posizioni top della classifica.

Ottimismo anche per il giovane Stefano Sbalchiero anch’egli reduce dall’aver provato la sua Fiat 127 Gruppo 2 a Pomposa, dopo aver provveduto ad un completo rialzo del mezzo col quale cercherà di riprendere l’affiatamento sulle prove del Valpolicella, in attesa dei successivi impegni con le gare dei Trofeo di Zona e di quello riservato ai soci di ACI Vicenza.

Il programma del Rally Valpolicella prevede le operazioni di verifica venerdì 7 maggio e la disputa di sei prove speciali il giorno successivo per una sessantina scarsa di chilometri cronometrati. Partenza ed arrivo a San Pietro in Cariano nel cuore della zona che dà il nome alla gara.

La foto di copertina é di Matteo Pittarel

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza con un doppio Ronaldo rovina la festa promozione del Mantova

Redazione

Simone Faggioli cala il poker vincente alla Salita del Costo

Redazione

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

Lascia un commento