15.1 C
Vicenza
28 Maggio 2022
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano

LR Vicenza-Monza: 1-1, un buon pareggio precampionato

LR Vicenza (4-4-2):  Grandi (65 Pizzignacco); Bruscagin (46 Ierardi), Padella, Cappelletti, Barlocco (61 Beruatto); Vandeputte (78 Ouro Agouda), Pontisso (73 Scoppa), Rigoni (46 Cinelli), Nalini (46 Giacomelli); Guerra, Gori (61 Marotta). A disposizione: Tronchin, Fantoni. All. Di Carlo

Monza (4-3-1-2): Lamanna (46 Di Gregorio); Donati (65 Lepore), Scaglia (65 Bettella), Paletta, Sampirisi (77 Carlos Augusto); Armellino ( 77 Barillà), Barberis (77 Fossati), Colpani (46 D’Errico); Machin (77 Mosti); Maric (65 Gytkjaer), Finotto (65 Mota Carvalho).  A disposizione: Sommariva, Bellusci. All. Brocchi

Arbitro: Vailati della Sez. di Crema. Assistenti: Morotti e Taverna della Sez. di Bergamo

Marcatori: 12′ Guerra (LR), 27′ Finotti (M)

 

Il derby tra le due squadre Lotto finisce sull’1 a 1, con un Vicenza subito reattivo che si porta in vantaggio con Guerra che trasforma dal dischetto un fallo in area di Armellino su Gori. Dopo 25 minuti il Monza pareggia con

Gradevole nel complesso considerando l’avvio della stagione

Partita equilibrata, il Monza ha fatto un poi più di possesso palla ma il Vicenza è stato più brave nelle ripartenze. Sono due squadre che potranno dire la loro nel campionato cadetto.

La parola dei mister a caldo

“Alcuni meccanismi vanno messi a posto – commenta Brocchi – ma abbiamo giocatori nuovi e no e questi test servono per mettere minuti nelle gambe. Buonissima questa prova che serve per il campionato. Noi dobbiamo lavorare tanto.”

“Tutte e due le squadra hanno giocato a calcio – commenta Mimmo Di Carlo – noi abbiamo fatto una partita con personalità e ci siamo trovati di fronte un’ottima squadra che lavora bene soprattutto nel possesso palla. Ora il Vicenza deve giocare da squadra, contare sul gruppo, avere motivazione e mantenere questa mentalità e soprattutto verticalizzare di più perché solo così possiamo fare male. Nel futuro dobbiamo imparare a leggere meglio le situazione, rimare corti e compatti e con le nostre giocate rapide per mantenere equilibrio e continuità in questo campionato. Il Vicenza quest’anno deve consolidarsi, poi magari essere la sorpresa… si ma ora prima cerchiamo di essere della parte sinistra della classifica”.

 

Ti potrebbe interessare:

La coppia italo – argentina Comesana – Darderi vince gli Internazionali Città di Vicenza

Redazione

Tragedia al Rally Campagnolo: muore per un malore il pilota Michele Bortignon

Redazione

Il programma del Città di Vicenza

Redazione

Lascia un commento