30.3 C
Vicenza
6 Luglio 2022
SPORTvicentino
Motori Rally

Rally, trasferta veronese per la Squadra Corse Isola Vicentina

Il team Gambin-Florio
Il team Gambin-Florio
Due gli equipaggi con le storiche impegnati all’imminente Coppa Arena ed altrettanti “moderni” nell’annesso Driver Rally Show. Buoni i riscontri dal Valpantena Revival della scorsa settimana

Ancora un rally in vista per la Squadra Corse Isola Vicentina
che vedrà quattro dei suoi equipaggi in lizza nel prossimo fine settimana a San Bonifacio (VR) dove si disputeranno la settima edizione della Coppa Arena, rally storico, e la sesta del Driver Show dedicato alle auto moderne. Una coppia di Opel tra le storiche con Paolo Nodari che risale sull’Ascona SR Gruppo 2 utilizzata con successo al Piancavallo e sarà navigato per la prima volta da Mattia Franchin oramai immancabile presenza nei rally storici della zona; a far loro compagnia ma anche a sfidarli nella stessa classe, Renato Pellizzari e Mirco Santacaterina con la Kadett Gt/e.

Nel Driver Rally Show che partirà al seguito della Coppa Arena, occhi puntati sulla Renault Clio Williams Gruppo A di Marco Padovan e Rudy Tessaro al rientro dopo una lunga pausa, mentre per Manuel Dal Lago e Mitia Mino sarà la prima gara coi colori del sodalizio isolano con la Peugeot 106 Rally Gruppo N. Contemporaneamente all’evento veronese, si svolgerà l’undicesima edizione del Memorial Mariano Dal Grande, attesa gara di regolarità turistica diventata oramai una classica di fine stagione alla quale parteciperanno ben trenta equipaggi della Squadra Corse equamente suddivisi tra autostoriche e auto moderne.

Nello scorso fine settimana si è svolta la dodicesima edizione del Revival Valpantena al quale hanno partecipato una dozzina di equipaggi rossoblu; buone notizie sono arrivate da Enzo Scapin ed Ivan Morandi i quali hanno prevalso con la Lancia Beta Montecarlo nella settima divisione, mentre per Alberto Gambin e Gloria Florio con la Mercedes 190 E 2.3 sono stati due soli centesimi a privarli del terzo gradino del podio dell’affollata sesta divisione che vedeva oltre sessanta equipaggi al via. Ce l’hanno fatta, invece, a salire sull’ultimo gradino del podio della quinta divisione Gianantonio Dalle Carbonare e Loredana Taurino con la Fiat 124 Abarth. Gli altri equipaggi, si sono invece distinti per lo spettacolo regalato al folto pubblico che ha seguito i due giorni di gara e degno di menzione è l’intervento in assistenza di Aldo Pantanella sul cambio della BMW M3 di Bortolo Fracasso che è riuscito così a terminar la gara. Un ringraziamento particolare anche ad Adriano Carenini e il suo staff per la continua e preziosa collaborazione con la Squadra Corse Isola Vicentina.

fonte: ufficio stampa Squadra Corse Isola Vicentina

Ti potrebbe interessare:

Sulla dorsale dei Colli Berici a bordo di auto d’epoca con ACI Vicenza

Redazione

Scuderia Palladio Historic: gli esiti del Rally Campagnolo

Redazione

Tragedia al Rally Campagnolo: muore per un malore il pilota Michele Bortignon

Redazione