22.3 C
Vicenza
22 Luglio 2024
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

A Bolzano una trasferta ancora amara per la Velcofin Vicenza: adesso due gare in casa

Bolzano – Velcofin Vicenza 69-54

Parziali: 16-15, 21-9 (37-24); 11-17 (48-41), 21-13
Bolzano: Kotnis 6 (3/9, 0/4), Missanelli 20 (7/15, 4/8), Vella 11 (4/6, 1/2), Mazzucco, Giordano 3 (1/2); Schwienbacher 11 (4/11, 1/3), Egwoh 12 (5/9, 1/1), Gualtieri, Grassia 6 (2/2); Fracaro, Kob e Cela NE. All. Sacchi
Vicenza: Belosevic 6 (3/7, 0/1), Pellegrini 2 (1/3, 0/1), Vitari 13 (4/9, 3/4), Fontana 4 (2/3, 0/1), Peserico 12 (4/8); Togliani (0/6, 0/5), Assentato 7 (2/11, 1/2), Bevolo 5 (2/5, 0/1), Sturma 5 (1/7, 0/2), Ruffo; Reschiglian NE. All. Zara
Note. Bolzano: 26/53 al tiro, 7/18 da tre, 10/16 ai liberi. Rimbalzi 42 (Kotnis 11): 34 dif. + 8 off. Assist 15 (Schwienbacher 6), palle rubate 5 (Kotnis e Schwienbacher 2), stoppate 2 (Kotnis 2), palle perse 18 (Kotnis 5). Falli 15
Vicenza: 19/59 al tiro, 4/17 da tre, 12/16 ai liberi. Rimbalzi 26 (Belosevic 5): 19 dif. + 7 off. Assist 13 (Pellegrini 4), palle rubate 5 (5 giocatrici), palle perse 13 (Pellegrini 4). Falli 19


BASKET SERIE A2 FEMMINILE – Non si sblocca in trasferta la Velcofin Interlocks Vicenza: le biancorosse, nella trasferta di Bolzano, si arrendono 69-54 alle altoatesine, venendo staccate nel secondo quarto e non riuscendo a recuperare nella ripresa. Non basta l’aver limitato le palle perse (13, contro le 18 della squadra di casa): Vicenza paga la grande serata al tiro delle padrone di casa (che chiudono con quasi il 50% dal campo e il 38% da tre) e l’esser stata completamente dominata a rimbalzo (42-26). Vitari top scorer berica con 13 punti, Peserico ne aggiunge 12. Ora, l’obiettivo è fare risultato nei due match in casa della settimana in arrivo, contro Umbertide e Matelica.

Come nella trasferta di Ponzano, il primo quarto della Velcofin è abbastanza positivo: dopo un’iniziale difficoltà, con le padrone di casa che vanno sul +4, le biancorosse ribattono colpo su colpo e riescono anche a mettere la testa avanti con una tripla di Vitari (10-11). Quindi, dopo il momentaneo pareggio dalla linea della carità con due liberi di Sturma, i primi 10’ si chiudono con Bolzano avanti di solo una lunghezza (16-15).

Tre punti in rapida successione di Bevolo nella seconda frazione rimettono Vicenza avanti (16-18), ma purtroppo questo sarà anche l’ultimo vantaggio delle beriche nel match. Da quel momento in poi, il primo tempo è tutto di marca bolzanina: l’Alperia Basket Club, trascinata da Egwoh e Missanelli, chiude la frazione infilando un 21-6 di parziale che spacca in due la partita e costringendo Vicenza alla pausa lunga sotto di 13 (37-24).

Nelle prime battute del secondo tempo è Peserico a suonare la carica, rendendosi protagonista di un mini-parziale di 6-0 che rimette Vicenza ad una singola cifra di svantaggio ad inizio ripresa (37-30).  A frustrare i tentativi di rimonta biancorossa è Missanelli, che con un paio di triple consecutive riporta Bolzano avanti di 10. Tuttavia, la frazione è comunque positiva, tanto che le biancorosse segnano con più continuità delle avversarie e riescono ad arrivare all’ultima pausa solo di 7 lunghezze (48-41).

A 8’ dalla fine, dopo una tripla di Assentato, il distacco si riduce addirittura a soli 4 punti (52-48), tuttavia i successivi tre minuti sono decisivi: Vicenza non riesce a trovare più il bersaglio mentre Bolzano ricomincia a segnare e piazza un parziale di 8-0 che rispedisce la Velcofin a 12 lunghezze di distacco. Le ragazze di coach Zara hanno il merito di provarci fino all’ultimo secondo, ma l’Alperia ormai è scappata e, anzi, arriva ad avere anche 18 punti di vantaggio, prima che la gara si chiuda sul 69-54.

Per Vicenza è l’ottava sconfitta in nove partite e alla Velcofin ancora una volta è mancata la continuità, nell’arco di tutti e quaranta minuti, per riuscire a portare a casa i due punti. Ora, due partite consecutive in casa attendono le beriche: il recupero della sfida contro Umbertide (mercoledì 13 dicembre, alle 20) e il match dell’undicesima di campionato contro Matelica (domenica 17 dicembre, alle 18). Due gare chiave per cercare di migliorare la propria classifica e cercare di avvicinarsi alla zona centrale della classifica prima della sfida contro Vigarano, prevista per il 23 dicembre.

Ti potrebbe interessare:

Luca Zamparo il “dottore del gol” mette le sue frecce per l’attacco del LR Vicenza

Redazione

Mario Ierardi ceduto dal LR Vicenza al Catania

Redazione

Dal Cittadella il giovane difensore Riccardo De Zen per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Lascia un commento