23.9 C
Vicenza
18 Settembre 2019
SPORTvicentino
Pallavolo Primo Piano Slider

Contro la capolista un Asiago da… “prima”

Ottima prestazione della formazione di LucioPlebs

Con una prestazione stellare la squadra di 2a DIV di coach Lucio Plebs fa sua la sfida al vertice contro la capolista Orgiano. Un risultato quasi inaspettato per come e’ maturato: un 3 a 0 che ha letteralmente messo a tappeto la corazzata rosso-blu con dei parziali che tutto farebbero pensare tranne che ad inseguire sia l’Asiago. 18, 10 e 20, questi i punti messi a referto dal Laserjet che esce dall’IPSIA di Via Cinque frastornato e forse consapevole che questo campionato ha nascosto qualche ingiustizia di troppo! Ma lasciamo le polemiche sui tavoli dei responsabili e andiamo in palestra dove all’uscita dello spogliatoio troviamo un coach decisamente soddisfatto: “Che dire… era una partita importante per entrambe le squadre, noi per guadagnare terreno, loro per darci qualche punto in piu’ di distacco e chiudere il campionato con meno pressione” commenta Plebs “la tensione dello scontro si sentiva… anche l’allenatore dell’Orgiano me l’ha confidato prima della partita perché sapevano di giocare contro una squadra alla loro altezza. Adesso i punti che ci separano sono 2…andiamo avanti così, lavorando con umiltà e determinazione, sperando che l’Orgiano faccia qualche passo falso e che le squadre che ci incalzano non ci creino problemi negli scontri diretti.” (Intervista completa su www.volley-asiago.it ). Dunque una partita preparata bene e gestita meglio che fa ben sperare su questo finale di regular season anche se, come dice il coach, bisogna conquistare tutti i 12 punti ancora a disposizione e sperare che l’Orgiano incespichi in qualche palestra per poter recuperare i 2 punti che ancora seprano la squadra asiaghese dalla promozione diretta in 1a DIV.

L’U13 si ferma ai sedicesimi

Passando alle categorie giovanili l’U13 di Marta Rigoni non riesce nell’impresa di battere le pari eta’ dell’Altair e  accedere cosi’ agli ottavi di finale. Una squadra comunque in grande crescita, lo confermano i riusultati ottenuti in questi ultimi due mesi:  8 vittorie su 12 partite che hanno portato l’Asiago U13 a giocarsi un sedicesimo di finale contro l’Altair e ad essere primo in classifica nel campionato U13 AICS. “Tanto lavoro da fare ancora” ha commentato l’allenatrice Rigoni nel dopo partita, ma non c’era delusione nelle sue parole, anzi, negli occhi si leggeva comunque una latente soddisfazione per come si sono messe le cose dopo uno stentatissimo avvio di satgione. In campo nel fine settimana anche la U16 Azzurra che nel pomeriggio di sabato davanti al proprio pubblico cede, per la 3a volta in questa stagione, al Bassano. Un match partito alla grande con un primo set giocato ad altissimo livello dalle asiaghesi che poi spengono la luce e non vanno oltre un 2 a 3 che lascia l’amaro in bocca a coach Siviero che telegraficamente chiude la pratica con queste poche parole: “Credo che per tutto il volume di allenamento tecnico che sviluppiamo durante la settimana le prestazioni in gara siano ancora al di sotto delle aspettative… o meglio… non riusciamo a dare la giusta continuita’ di rendimento che dovrebbe essere invece un parametro acquisito in questo momento della stagione.” U16 che poi riscatta la sconfitta il giorno dopo contro il Nove nel campionato AICS e andra’ a chiudere il campionato, con tutta probabilita’, al secondo posto. Questo il tabellino dei risultati: 

I risultati dell Asiago Volley

2a DIV – FIPAV
Volley Asiago Altopiano – LaserJet Orgiano: 3 – 0
(25:18, 25:10 e 25:20)

Under 16 Azzurra 3a DIV – FIPAV
Volley Asiago Altopiano – Bassano PSC: 2 – 3
(25:18, 24:26, 25:21, 20:25 e 7:15)

Under 16 AICS
Volley Asiago Altopiano – Volley Nove: 3 – 0
(25:7, 25:12 e 25:18)

Under 13 – FIPAV – SEDICESIMI
Altair – Volley Asiago Altopiano: 3 – 0
(25:19, 25:12 e 25:13)

Under 13 AICS
Sporting Alto Vicentino – Volley Asiago Altopiano: 0 – 3
(5:25, 6:25 e 11:25)

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano C5 parte col derby in coppa

Redazione

Podio e vittoria per il Team Bassano

Redazione

Natura e rafting sul Brenta per iniziare la prima media

Francesco Brasco

Lascia un commento