22.3 C
Vicenza
22 Luglio 2024
SPORTvicentino
Calcio

Recupero Lega Pro, Alessandria – Bassano 0-0

legaproI giallorossi pareggiano nello scontro diretto e si portano a un punto dalle capoliste Pavia e Novara

Buon punto conquistato in trasferta dal Bassano. I giallorossi fermano sul risultato di pareggio l’Alessandria che veniva da 6 vittorie consecutive. Partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre: partono meglio i piemontesi ma i giallorossi reagiscono guadagnando campo e sfiorano il gol al 39esimo con Priola su cross di Iocolano.

Secondo tempo equilibrato ma senza troppe emozioni. Bassano in dieci dal 51esimo per l’espulsione di Toninelli (fallo di mano e seconda ammonizione). Parità numerica ristabilita venti minuti dopo per il rosso a Mora (intervento falloso su Proietti e secondo giallo). Con questo pareggio le due squadre si portano a 33 punti, a uno di distacco dalle capoliste Pavia e Novara. Domenica alle 16 al Mercante sfida contro il Monza.

Questo il tabellino della gara:

Alessandria (3 5 2): Nordi; Sirri, Terigi, Sabato; Vitofrancesco (dal 65′ Guazzo), Taddei (dal 58′ Spighi), Obodo, Mezavilla, Mora; Rantier (dal 90′ Valentini), Marconi. (A disp. Poluzzi, Pappaianni, Scotto, Nicolao). All. Luca D’Angelo

Bassano Virtus (4 2 3 1): Rossi; Toninelli, Priola, Bizzotto, Stevanin; Cenetti, Proietti; Furlan, Iocolano (dal 81′ Cortesi), Cattaneo (dal 61′ Maistrello); Pietribiasi (dal 53′ Zanella). (A disp. Grandi, Semenzato, Davì, Tonon). All. Antonino Asta

Arbitro: Sig. Daniele Martinelli di Roma 2

Ammoniti: Toninelli (B), Cenetti (B), Mora (A), Sabato (A), Proietti (B), Sirri (A)
Espulsi: Toninelli (B) al 51′ per doppia ammonizione, Mora (A) al 71′ per doppia ammonizione
Corner: 6-6
Recupero: pt 1′; st 5′
Spettatori: 2500 circa
Note: Serata fredda, terreno in buone condizioni.

Ti potrebbe interessare:

Luca Zamparo il “dottore del gol” mette le sue frecce per l’attacco del LR Vicenza

Redazione

Mario Ierardi ceduto dal LR Vicenza al Catania

Redazione

Dal Cittadella il giovane difensore Riccardo De Zen per l’Arzignano Valchiampo

Redazione