18.6 C
Vicenza
21 Settembre 2021
SPORTvicentino
Motori

Comunicato 9 Rally Storico Campagnolo

 

Pedro e Baldaccini su Lancia Rally 037

Foto: Marco Bortolami

Foto: Marco Bortolami

 

Rally Storico Campagnolo: la situazione dopo cinque prove

Anche se con dei ritardi che si stanno comunque cercando di ridurre, la gara sta procedendo come da copione con la sfida a colpi di scratch tra “Pedro” e “Lucky”.

 

Isola Vicentina (VI), 26 aprile 2014 – E’ partita sotto il segno della sfida annunciata tra “Pedro” e “Lucky” la decima edizione del Rally Campagnolo. La temuta pioggia per ora non arrivata e si sta correndo su strade asciutte.

PS 1 “TORRESELLE”: pubblico da stadio lungo i sei chilometri dell’antipasto in notturna che ha dato fuoco alle polveri; da Piazza Marconi affollata anche per la presenza dei maxi schermi dove si potevano seguire le evoluzioni delle vetture in gara, i centoquattordici equipaggi verificati hanno affrontato la speciale che è stata vinta da “Pedro” e Baldaccini su Lancia Rally 037 più veloci di soli quattro decimi della Ferrari 308 GTB di “Lucky” e Cazzaro. A 2”7 la prima Porsche, la 911 SC di Musti – Imerito che precedono di un soffio l’atra 911 dei sorprendenti Nodari – Nodari. Attardati Salvini – Tagliaferri per problemi ai freni alla loro Porsche 911 RSR. Tra le “duemila” ottimo inizio per l’Opel Kadett Gt/e di Zanetti – Sgorbati. Tempone di Mettifogo – Mogentale con la piccola Fiat X 1/9: diciottesimi assoluti! Zampata dei veronesi Cordioli – Sponda tra i ventotto in lizza per il Trofeo A112 Abarth, che svettano su Meggiarin – Gallotti e Beccherle – Benedetti.

PS 2 “GAMBUGLIANO”: “Lucky” tenta l’affondo e prende la testa della gara con 2” su “Pedro”. Negri con l’Audi Quattro comincia a farsi vedere col terzo tempo e risale in terza posizione assoluta davanti a Nodari che si conferma in ottima forma. Salvini deve fare i conti anche con una condizione fisica non ottimale. Nicholas Montini si ritira per rottura del cambio. Mano – Barbero con la Fiat 131 Abarth passano al comando tra le “2000” e tra le cilindrate inferiori, bene si comporta la Volkswagen Golf Gti di Nerobutto – Istel. Trofeo 112: ribaltone con Sisani – Pollini che prendono il comando; Fiora tocca ed è costretto alla resa. La prova è stata temporaneamente sospesa per permettere di soccorrere l’equipaggio numero 85 Scaffidi – Cazzador uscito di strada: solo un piccolo problema ad un dito per il pilota. La prova è regolarmente partita dopo il ripristino delle condizioni di sicurezza.

PS 3 “RECOARO 1000”: la prova parte in ritardo dopo aver verificato le condizioni di sicurezza; “Pedro” ristabilisce le distanze con 2”4 su Negri che si conferma terzo; accusa invece ben 12” “Lucky” che scende di una posizione. Continua la bella gara di Nodari, ora quinto davanti a Salvini. Costenaro – Marchi con la Lancia Stratos entrano nella top ten. Scratch della Meggiarin nel Trofeo A112 Abarth: rimane seconda alle spalle di Sisani e precede Beccherle.

PS 4 “NOGAROLE”: “Pedro” porta a tre il numero di successi parziali e allunga di altri 4” su “Lucky” ora a 13”9 e ancora terzo Negri a circa 20”. Sisani nel Trofeo A112 Abarth.

PS 5 “ALTISSIMO”: la prova subisce un ritardo per un intervento di un’ambulanza esterna alla gara per soccorrere un residente. Le vetture partono a due minuti in modo per ricompattare le fila. “Pedro” su Negri e Lucky a seguire; stessi tre protagonisti e assoluta invariata se non nei  distacchi. Sfida avvincente tra Zanetti (Kadett), Ormezzano (Talbot) e Mano (131 Abarth) racchiusi in un solo secondo. Gara in crescendo per Nerobutto con la Golf. Nel 1° Raggrupamento vede la Porsche 911 S di Paganoni al comando sulla Lotus Elan di Cortimiglia e l’altra 911 di Zampaglione.  

 

Ulteriori informazioni e documenti di gara si potranno reperire al sito www.rallyclubisola.it e alla pagina Facebook “10Rally Storico Campagnolo e 6Campagnolo Historic” 

 

    Ufficio Stampa Rally Campagnolo

Andrea Zanovello – www.rallysmedia.com

Ti potrebbe interessare:

Diego Nicoletti centra una storica doppietta nel Campionato europeo di enduro in Polonia

Redazione

Il 30° Rally Città di Schio slitta di una settimana e viene posticipato a fine novembre

Redazione

“Lucky” Battistolli firma il Rally dei Nuraghi e del Vermentino

Redazione

Lascia un commento