1.7 C
Vicenza
6 Dicembre 2019
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Rally Slider

Team Bassano in evidenza al Tuscan

Nella gara di chiusura del Trofeo Terra Rally Storici il team dall’ovale azzurro conquista la vittoria tra le scuderie e la piazza d’onore tra le 2 RM con Sisani

Con la disputa del Tuscan Rewind, si chiude una lunga ed intensa stagione rallystica per il Team Bassano, iniziata lo scorso mese di febbraio al Lessinia e proseguita con una nutrita e costante presenza in quasi tutti i rally storici corsi in Italia, oltre alle gare in salita, pista e di regolarità.

Sugli sterrati toscani della classica di fine stagione, il team dall’ovale azzurro era presente con otto equipaggi, quattro dei quali in lizza per la Coppa A112 Abarth Terra dedicata ai partecipanti all’omonimo Trofeo. Dei quattro impegnati nella gara valevole per il Trofeo Terra Rally Storici, tre quelli all’arrivo e uno solo ritirato: quello composto da Michele Paoletti e Rossano Mannari fermati dall’accensione della spia pressione olio della loro Autobianchi A112 Abarth col conseguente stop precauzionale. E’ invece sugli scudi l’altra A112, quella di Giorgio Sisani e Cristian Pollini sempre veloci ed efficaci sulla terra: col risultato di Montalcino, primi di classe e quinti di Raggruppamento, balzano ai vertici della classifica del Trofeo Terra chiudendo in seconda posizione assoluta tra le due ruote motrici e del 3° Raggruppamento al termine di una stagione da incorniciare. Nella medesima classifica compaiono anche Corrado Lazzaretto e Giovanni Brunaporto, che chiudono l’esperienza della Serie su terra al quarto posto assoluto e di 3° Raggruppamento, grazie anche al piazzamento al Tuscan che li ha visti quarti di classe con l’abituale Ford Escort RS.

Al traguardo anche la Talbot Sunbeam Lotus di Federico Ormezzano e Carlo Cassina, protagonisti loro malgrado di un cappottamento; grazie però all’efficace intervento della “compagnia della spinta”, sono riusciti a riprender la giusta direzione e concludere la gara seppur con la vettura ammaccata: una prova di carattere che alla fine è stata premiata dalla vittoria di classe. Grazie anche a questi risultati, il Team Bassano si aggiudica la classifica delle scuderie nella prima edizione del Trofeo Terra Rally Storici.

Dei quattro equipaggi impegnati con le A112 nella Coppa, la palma del migliore è toccata ad Enrico Canetti ed Angelo Pastorino, secondi assoluti; quarti hanno concluso Amerigo Salomoni e Niccolò De Rosa, mentre per Luigi Battistel con Denis Rech e Marco Gentile con Thomas Ceron, si è registrato in ritiro per problemi meccanici.

Buone notizie anche dalla velocità in pista grazie a Roberto Piatto e Luca Zanella che all’Autodromo di Magione conseguono la vittoria di classe con la Fiat Ritmo 75 Gruppo 2 e i punti necessari per conquistare il titolo di categoria, imitati da “Toby” che s’impone nel Gruppo 1 con l’Opel Kadett GT/e.

Un ulteriore aggiornamento arriva dal settore della regolarità grazie ad Andrea ed Anna Giacoppo quinti assoluti e secondi di Raggruppamento con la Mercedes 230 SL alla Coppa Giulietta e Romeo.

Ti potrebbe interessare:

La prima pagina in edicola venerdì 6 dicembre

Redazione

Triangolare di basket giovanile domenica 8/12 a Vicenza

Francesco Brasco

Velcofin Interlock gioca in trasferta a Carugate

Francesco Brasco

Lascia un commento