Palmanova: Diletta Fortuna lancia a 46.62 il suo giavellotto

Protagonisti i lanciatori nella 17esima edizione del Meeting Città di Palmanova, in provincia di Udine. Il discobolo Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) conquista la vittoria con 58,46 al quinto turno di gara, superando lo sloveno Tadej Hribar che finisce secondo piazzando una spallata a 55,99. Nello scorso weekend il campione italiano della specialità aveva sfiorato i 60 metri con 59,87 a Città di Castello, sulla pedana di casa. Tra le donne l’appuntamento friulano vede il successo della 24enne Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine), due volte tricolore assoluta invernale, con 53,41 davanti alla 18enne Diletta Fortuna (Atl. Vicentina), 46,62. L’ungherese Reka Szilagyi fa atterrare invece il giavellotto a 57,67 per imporsi nei confronti di Zahra Bani (Fiamme Azzurre) che arriva a 54,39.

In pista Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) si aggiudica gli 800 metri in 2:07.21, mentre al maschile Abdessalam Machmach (Athletic Club 96 Alperia) prevale con il tempo 1:49.62. Vento contrario sul rettilineo, nei 100 metri vinti dal padovano Jacques Riparelli (Athletic Club 96 Alperia) in 10.90 (-2.4), con la doppietta al femminile della ventenne ostacolista Anna Polinari (Fondazione Bentegodi Verona) che si migliora nei 100 in 12.18 (-0.5) e poi chiude in 24.61 (-1.7) sui 200 metri. Nell’alto la junior Rebecca Pavan (Aristide Coin Venezia 1949) salta 1,73 alla prima prova, stessa misura per l’altra under 20 Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta) ma valicata al secondo tentativo.

Lascia un commento