19.2 C
Vicenza
20 Settembre 2021
SPORTvicentino
Calcio a 5

Vicenza C5, primo arrivo: preso Franceschini

Il nuovo acquisto del Vicenza C5, Andrea Franceschini
Il nuovo acquisto del Vicenza C5, Andrea Franceschini

Il centrale padovano classe 1985 è stato il primo a dire sì ai biancorossi. Dopo Montecchio e Diavoli approda a Vicenza. Un tassello importante per esperienza e qualità, un puntello per la difesa ma non solo del quintetto di Candeo.

Al Vicenza C5 ci si affida a San… Franceschini
per difendersi dal “male”. Anche se il forte centrale difensivo padovano proviene da una squadra denominata Diavoli, ben conosciuta in Veneto e dalla scorsa stagione anche nel panorama del futsal nazionale di serie B, la categoria in cui il nuovo Vicenza C5 aspira a concorrere a partire dal prossimo ottobre.

Si chiama Andrea Franceschini il primo innesto ufficiale in casa biancorossa, che approda nel capoluogo berico dopo un sì convinto e senza fronzoli alla proposta operata da Di Giambattista e Codemo, gli uomini mercato del club incaricati di costruire il Vicenza C5 che verrà di concerto allo staff tecnico capitanato da mister Candeo.

Dopo l’annuncio del quartetto di confermati ecco svelato dunque il primo movimento in entrata con Franceschini, giocatore che proviene da una stagione nei Diavoli dopo due annate a Montecchio tra serie C1 (vinta) e serie B. Giocatore eclettico e completo, il 30enne (classe 1985) padovano di nascita occuperà un ruolo verosimilmente arretrato, ma è lecito aspettarsi un suo contributo a tuttocampo, come da costante nella sua
carriera visti i tabellini personali che non lesinano affatto gol realizzati.

Esperienza, maturità, e doti in “armonia” con una campionato cadetto che il Vicenza C5 attende a braccia aperte in caso di ripescaggio, attrezzando appositamente la rosa con elementi di affidabilità garantita come dimostra l’ingaggio di Franceschini, che sarà uno dei nomi conosciuti a fare da… faro per il nutrito gruppone di giovani e giovanissimi nelle mani di Antonio Candeo.

Il difensore padovano, ex Cadoneghe, Miane e Petrarca fra gli altri nella sua carriera, dopo le giovanili nel calcio a Padova, per la seconda volta vestirà insomma una divisa vicentina, stavolta quella del futsal del capoluogo berico. A lui tutto il clan biancorosso regala un caloroso benvenuto.

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano C5 festeggia il primo successo casalingo piegando in rimonta Milano

Redazione

L’Arzignano C5 si illude a Villorba: non basta un super Pozzi per conquistare i primi punti

Redazione

L’Arzignano c5 al debutto contro il Villorba. Pablo Ranieri: “In campo a testa alta”

Redazione

Lascia un commento