20.5 C
Vicenza
19 Giugno 2024
SPORTvicentino
ACI alpinismo Altri sport Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider Taekwondo uncategorized

Il LR Vicenza supera l’Avellino ed approda in finale contro la Carrarese


LR Vicenza – Avellino 2-1

LR Vicenza – Confente; Cuomo, Golemic, Sandon (dal 88′ Fantoni); De Col, Ronaldo (dal 88′ Rossi), Greco, Costa; Della Morte (dal 77′ Laezza), Proia (dal 70′ Talarico); Pellegrini. A disposizione: Massolo, Gallo, Lattanzio, Mogentale, Delle Monache, Ferrari, Busato, Conzato. Allenatore: Stefano Vecchi

Avellino – Ghidotti; Cancellotti, Rigione (dal 85′ Marconi), Frascatore; Sgarbi, Armellino, Palmiero (dal 90’+2′ Dall’Oglio), D’Ausilio (dal 46′ Ricciardi), Liotti (dal 65′ Rocca); Gori (dal 65′ Russo), Patierno. A disposizione: Pane, Pizzella, Tito, Mulè, Cionek, Llano, Varela, De Cristofaro, Pezzella. Allenatore: Michele Pazienza

Marcatori: 14′ Della Morte (LRV), 64′ Costa (LRV), 75′ Patierno (A) su rig.

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena (assistenti: Pressato di Latina, Monaco di Termoli; quarto ufficiale: Cavaliere di Paola; Var: Serra di Torino)

Ammoniti: Proia (LRV), Gori (A), Della Morte (LRV), Patierno (A), Armellino (A), Palmiero (A)

Espulso: Golemic (LRV) al 76′, Armellino (A) al 80′ per doppia ammonizione

Note: serata mite, terreno in ottime condizioni

CALCIO SEMIFINALI PLAYOFF SERIE C – Allo stadio Romeo Menti va in scena la semifinale di ritorno tra L.R. Vicenza ed Avellino 1912. Si parte dallo 0-0 dell’andata!

Al 6’ la traversa dice di no al colpo di testa di Proia sul cross di De Col dalla destra.

Al 14’ il vantaggio biancorosso grazie ad un’azione personale di Matteo Della Morte, che fa tutto da solo e batte Ghidotti. 1-0

Al 27’ padroni di casa vicini al raddoppio con Pellegrini, che va via sulla sinistra e conclude con un rasoterra a fil di palo.

Poi sono gli ospiti a sfiorare il pareggio, nel giro di un minuto, con Patierno prima e Palmiero poi: Confente é attento e devia entrambi i tiri.

Al 37’ assist di Della Morte per Costa che viene anticipato al momento di concludere sotto porta.

Tre i minuti di recupero e poi squadre negli spogliatoi.

Inizia la ripresa e l’Avellino riparte con il piede sull’acceleratore. Due minuti e bella azione del neo entrato Ricciardi che mette al centro un invitante pallone per Sgarbi che perde il tempo per battere a rete.
Poi é Confente a salire in cattedra respingendo i tentativi di Gori ed Armellino.

Al 58’ ci prova da fuori Ronaldo: Ghidotti respinge la potente conclusione.

Al 64’ arriva il raddoppio con una conclusione al volo di Costa sul corner di Ronaldo. 2-0

Subito dopo inizia un lancio di fumogeni in campo da parte dei tifosi ospiti.

Primo cambio per Vecchi che sostituisce Proia con Talarico.

Al 73’ calcio di rigore per l’Avellino per il fallo di di Ronaldo su Frascatore. Dal dischetto realizza a fil di palo Patierno. 2-1 e partita riaperta, con il Vicenza in 10 per il rosso di Golemic.

Fuori anche Della Morte per Laezza.

Intanto si accendono gli animi e ospiti in 10 per l’espulsione di Armellino (secondo giallo) per un fallo su Costa.

Ultimi cambi per Vecchi che toglie Ronaldo e Sandon: al loro posto Rossi e Fantoni.

Sette i minuti di recupero dopo il 90’. Ultimi brividi e poi può esplodere la gioia: sarà finale contro la Carrarese che ha eliminato il Benevento.

Gara di andata mercoledì sera al Menti, con inizio alle ore 21 e ritorno domenica 9 giugno (ore 17.30).

Ti potrebbe interessare:

Serie C NOW: le date della nuova stagione. Il 25 agosto parte il campionato

Redazione

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Sport ed inclusione sociale: una tavola rotonda venerdì 14 giugno a Palazzo Chiericati

Redazione

Lascia un commento