19.2 C
Vicenza
19 Giugno 2024
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

L’urlo salvezza di Velcofin Vicenza viene strozzato a cinque secondi dalla sirena

Velcofin Vicenza – Moncalieri 42-43 (13-14, 11-4; 8-10, 10-15)
Vicenza: Belosevic 2 (0/2), Togliani 12 (5/13, 2/5), Sturma (0/1), Assentato 13 (6/13, 1/4), Peserico 6 (3/10, 0/1); Bevolo (0/4, 0/1), Pellegrini 2 (1/9, 0/2), Ruffo, Vitari 7 (3/6, 1/3); Valente e Reschiglian NE. All. Zara
Moncalieri: Cordola 5 (2/5, ½), Pasero 7 (2/7), Mitreva 4 (2/9, 0/2), Salvini 10 (5/13, 0/2), Cicic 12 (4/12, 1/5); Giordano 6 (2/3), Landi (0/1), Iagulli, Jakpa (0/1); Carnevale Schianca, Ramasso e Nicora NE. All. Terzolo
Note. Vicenza: 18/58 al tiro, 4/16 da tre, 2/5 ai liberi. Rimbalzi 27 (Belosevic 8): 19 dif. + 8 off. Assist 6 (Sturma e Assentato 2), palle rubate 7 (Peserico 3), stoppate 3 (Belosevic 2), palle perse 15 (Bevolo 3). Falli 12
Moncalieri: 17/51 al tiro, 2/12 da tre, 7/8 ai liberi. Rimbalzi 47 (Cicic 9): 34 dif. + 13 off. Assist 11 (Cicic e Cordola 3), palle rubate 5 (cinque giocatrici), palle perse 25 (Cicic 6). Falli 14

 

BASKET SERIE A2 FEMMINILE – Al termine di una partita combattuta, giocata da entrambe le compagini con grandissimo agonismo difensivo la Velcofin Interlocks Vicenza perde gara-3 contro Moncalieri praticamente allo scadere a causa di un canestro di Salvini.

Non è bastato alle biancorosse l’aver condotto la sfida per gran parte dei 40 minuti: nel finale è mancato qualcosa per chiudere la partita e, a seguito di una convulsa azione finale, ad avere la meglio è stata Moncalieri. A nulla è valso l’aver costretto a 25 palle perse le avversarie, che dal canto loro hanno dominato a rimbalzo (47-29) e alla fine sono riuscite a vincere grazie ad una zampata a fil di sirena. Ora per le beriche ci sarà la serie decisiva per la salvezza contro la Dimensione Bagno Carugate, con gara-1 fissata per sabato 11 maggio a San Martino dei Lupari a causa dell’adunata degli alpini che paralizzerà la città di Vicenza,

La sfida contro Moncalieri si profila all’insegna dell’equilibrio: la Velcofin prova a prendere subito vantaggio, sfruttando la vena offensiva di Peserico ed Assentato, che forzano un parziale di 7-0 con cui le biancorosse accumulano un possesso di vantaggio (9-6). Il controparziale della Tecnoengeneering arriva subito e, nel finale di quarto, un canestro di Mitreva vale il 13-14 con cui si chiude la prima frazione.

A questo punto, è Moncalieri a provare l’allungo: Pasero e Giordano consegnano alle ospiti il massimo vantaggio sul +5, ma a quel punto si scatena veemente la reazione di Vicenza. Trascinata dai canestri di Assentato, la Velcofin infila un parziale di 11-0 con cui chiude il primo tempo, mandando fuori giri l’attacco ospite, incapace di segnare per 7 minuti.

La partita però non prende la piega desiderata per le ragazze di Zara: Moncalieri rientra fino a -1 nei primi 4′ del terzo quarto, grazie alla vena di Salvini. Vicenza allunga nuovamente grazie a Peserico e Vitari e, nel finale di frazione, la zampata di Pellegrini vale il +4 (32-28) all’ultima pausa.

Si segna comunque con il contagocce: la Velcofin sembra avere la forza di allungare, quando una tripla di Togliani e due liberi di Belosevic migliorano per due volte il massimo vantaggio, a +7 e anche a +8 (39-31) a 5′ dalla fine. L’attacco berico però, a poco dal traguardo, si blocca e tra le ospiti si accende Pasero: le accelerate della play fanno male e Vicenza non trova le giuste contromisure nella metà campo avversaria.

A meno di 2′ dalla fine, una palla rubata di Giordano vale il pareggio a quota 39. L’inerzia è tutta per le ospiti, tuttavia un’ispirata Togliani trova la bomba del nuovo vantaggio vicentino, con tanto di fallo di Giordano. Purtroppo, la play non converte il libero e Moncalieri realizza con Cicic il nuovo -1 (42-41). A questo punto, con il cronometro agli sgoccioli, le ospiti commettono fallo su Togliani: la numero 6 berica però non riesce a segnare nessuno dei suoi due tiri liberi e nel convulso parapiglia che ne nasce dalla lunetta Moncalieri riparte in contropiede e trova con Salvini il canestro dell’inaspettato sorpasso. Con 3 secondi sul cronometro, Vicenza cerca un canestro alla disperata da metà campo, ma la palla non entra.

Vince quindi Moncalieri, che si conferma in A2, mentre a Vicenza ora toccherà una serie decisiva contro Carugate, già avversaria ai play-out della passata stagione. La prima partita della serie, prevista per sabato 11 maggio, si giocherà a San Martino dei Lupari a causa dell’adunata degli alpini prevista in città. Sarà una settimana intensa, in cui Zara avrà il compito di risollevare il morale di Sturma e compagne, dopo la sconfitta in gara-3. Servirà ritrovare la lucidità e la cattiveria agonistica delle settimane passate per ottenere la salvezza.

Ti potrebbe interessare:

Serie C NOW: le date della nuova stagione. Il 25 agosto parte il campionato

Redazione

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Sport ed inclusione sociale: una tavola rotonda venerdì 14 giugno a Palazzo Chiericati

Redazione

Lascia un commento