7.8 C
Vicenza
21 Aprile 2024
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Per il Vicenza al Menti la beffa con il Legnago arriva ancora nel recupero

 

LR Vicenza – Legnago Salus 1-1

LR Vicenza – Confente; Cuomo, Golemic, Laezza (dal 90’+2′ Sandon); De Col, Cavion, Greco, Costa; Della Morte; Delle Monache (dal 84′ Proia), Pellegrini. A disposizione: Massolo, Siviero, Fantoni, Mogentale, Rossi, Busato. All. Stefano Vecchi.

Legnago Salus – Fortin; Sbampato, Zanandrea, Zanetti (dal 46′ Muteba); Martic, Viero (dal 64′ Mbakogu), Baradji (dal 85′ Buric), Boci; Van Ransbeeck; Rocco (dal 58′ Giani), Svidercoschi (dal 64′ Casarotti). A disposizione: Businarolo, Tosi, Hadaji, Mazzali, Travaglini, Sambou, Diaby, Ruggeri, Noce, Franzolini. All. Massimo Donati.

Marcatori: 61′ Pellegrini (LRV), 90’+2′ Zanandrea (LS)

Arbitro: Valerio Vogliacco di Bari; assistenti: Marchese di Pavia e Cavalli di Bergamo; quarto uomo Sacchi di Macerata

Ammoniti: Zanetti (LS), De Col (LRV), Golemic (LRV), Cuomo (LRV), Casarotti (LS), Martic (LS), Laezza (LRV)

Spettatori: 8.232 di cui 28 ospiti e 6.390 abbonati, incasso pari a 61.091 euro compreso rateo abbonamenti

Note: pomeriggio mite, terreno in buone condizioni

 

SERIE C NOW – Dopo pochi giorni dal pareggio con il Fiorenzuola si torna a giocare al Menti per la sfida tra LR Vicenza e Legnago, separati in classifica da 6 punti.

Ancora problemi di formazione per Vecchi, che in panchina ha davvero gli uomini contati.

Subito però biancorossi protagonisti: dopo 4’ bella discesa di Costa sulla sinistra e pallone messo al centro per Della Morte, che però calcia alto.

Nuovo brivido per il portiere Fortin con un’incursione di Delle Monache, respinta dall’estremo ospite.

Sul fronte opposto fiammata di Rocco con Confente a volare nell’angolino e ad alzare con la complicità della traversa Al 12’ ancora Della Morte protagonista: fa tutto bene, ma la sua conclusione termina sul fondo di un niente.

Al 23’ azione in velocità con Costa che pesca Pellegrini sotto porta: bello il tocco, pronta la deviazione in angolo di Fortin.

Poco dopo la mezz’ora é invece la traversa a dire di no a Della Morte.

Nel finale doppia occasione per il Legnago prima con Baradji e poi con Confente ad anticipare in uscita Svidercoschi lanciato a rete.

Cosi, dopo un minuto di recupero, le due squadre vanno al riposo sullo 0-0 a dispetto delle tante occasioni create dai biancorossi.

Inizia la ripresa e i ritmi sembrano un po’ calati.

Dal 54’ riaccende il motore il Vicenza che sfiora il vantaggio prima con Delle Monache e poi con Laezza.

E finalmente al 61’ arriva il tanto sospirato gol: Costa si fa metà campo sulla fascia e, una volta entrato in area, calcia di prima intenzione con Fortin bravo a respingere, il pallone arriva a Della Morte che lascia partire un tiro che, toccato da Pellegrini, termina in rete.

1-0 ed esplode il Menti.

Vicenza vicinio al raddoppio al 76’ con Costa su punizione: ancora un intervento decisivo dell’estremo difensore ospite he nega il gol al centrocampista, probabilmente il migliore in campo per spinta e continuità.

All’84’ esce tra gli applausi Delle Monache, a cui é mancato solo il gol, sostituito da Proia.

Ad un minuto dalla fine, con la squadra di casa sbilanciata in avanti, provvidenziale il recupero di Laezza, che chiude in corner il contropiede avversario e resta a terra dolorante. Al suo  posto Sandon.

E dal calcio d’angolo arriva, ancora una volta nel recupero, il pareggio del Legnago con Zanandrea (vicentino e figlio dell’ex biancorosso) di testa che anticipa tutti. 1-1 e festa rovinata.

Due partite dal risultato in fotocopia. Il Vicenza, a differenza del recupero con il Fiorenzuola, deve recriminare per le troppe occasioni sciupate.

Sabato prossimo, in serale, la trasferta sul campo della Pro Sesto. E speriamo che questa volta la sorpresa nell’uovo di Pasqua sia più… dolce!

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo affondato a Vercelli dalla doppietta di Maggio

Redazione

Al Menti il LR Vicenza contro il Trento piazza l’uno-due vincente per il terzo posto

Redazione

La Civitus Allianz Vicenza contro Roseto aspettando la griglia dei playout

Redazione

Lascia un commento