23.1 C
Vicenza
25 Luglio 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano

Dopo aver centrato il triplete l’Hockey Trissino alza la Coppa Intercontinentale

Stagione storica per l’Hockey Trissino (ph. Antonio Lopes)

 

HOCKEY PISTA – Il Trissino si è imposto 6-4 ai rigori a Valongo e diventa per la seconda squadra italiana a vincere il Trofeo Intercontinentale dopo il Follonica Hockey nel 2007. Una vittoria arrivata ai rigori dopo aver pareggiato 3-3 ai tempi regolamentari. I vicentini, autori del triplete in Italia, vincendo Supercoppa, Coppa Italia e Campionato, erano pervenuti al vantaggio dopo 9 minuti: Mendez sottomisura deviava un tiro dalla distanza. I portoghesi pareggiavano al 16° minuto con Navarro ed al 23° con Nuno Santos firmavano il sorpasso. I blucelesti non perdevano però la loro attitudine in attacco, un marchio per tutta la stagione e capitan Joao Pinto firmava il 2-2 al termine di un’azione insistita in attacco. A 79 secondi dalla fine è Giulio Cocco con un eurogol a realizzare il 3-2, trovando uno dei pochi errori della difesa portoghese, sostenuta dal folto pubblico locale. Il Valongo dà il tutto per tutto: a 50 secondi dalla fine Moura riesce a pareggiare in superiorità numerica, vanificando il vantaggo italiano. Ai supplementari non succede nulla, nonostante il Trissino arrivi anche al 14° fallo, rischiando di subire il secondo tiro diretto (parato il primo a Navarro).

Ai rigori parte meglio il Valongo ma Trissino ne segna tre consecutivi dopo la prima parata a Cocco. A segno Malagoli, Galbas e il rigore decisivo di Mendez e tre parate consecutive di Zampoli regalano la Coppa Intercontinentale a Trissino. E’ il sesto trofeo conquistato negli ultimi 13 mesi dal Trissino che chiude così un ciclo incredibile: 2 Scudetti, 1 Supercoppa Italiana, 1 Coppa Italia, 1 Eurolega, 1 Coppa Intercontinentale.

 

TRISSINO – VALONGO 6-4 ai rigori (1-2, 2-1, 0-0, 0-0, 3-1)
Trissino: Zampoli, Pinto (C), Galbas, Cocco, Ipinazar – Mendez, Malagoli, Gavioli, Schiavo, Bovo – All. Bertolucci
Valongo: Edo, Moreira, Moreira (C), Navarro, Bridge F – Silva N, Moura, Ramos, Araujo, Bento – All. Edo
Marcatori: 1t: 9’14” Mendez (TRI), 16’18” Navarro (VAL), 23’01” Santos (VAL) – 2t: 16’20” Pinto (TRI), 23’41” Cocco (TRI), 24’10” Moura (VAL) – rigori: Malagoli, Galbas, Mendez (Trissino), Silva (Valongo).

Ti potrebbe interessare:

Luca Zamparo il “dottore del gol” mette le sue frecce per l’attacco del LR Vicenza

Redazione

Mario Ierardi ceduto dal LR Vicenza al Catania

Redazione

Dal Cittadella il giovane difensore Riccardo De Zen per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Lascia un commento