21 C
Vicenza
26 Maggio 2024
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Nella ripresa il LR Vicenza piazza l’uno-due contro la Pro Sesto

 


LR Vicenza – Pro Sesto 2-0
L.R. Vicenza –
Confente; Ierardi, Pasini, Cappelletti, Greco (dal 82′ Bellich); Jimenez, Ronaldo (dal 66′ Cavion); Dalmonte (dal 82′ Zonta), Scarsella (dal 59′ Begic), Stoppa (dal 82′ Della Morte); Ferrari. A disposizione: Brzan, Iacobucci, Corradi, Ndiaye, Vailetti, Sandon, Manfredonia, Oviszach, Giacomelli, Tonin. Allenatore: Thomassen

Pro Sesto – Del Frate; Giubilato, Toninelli (dal 83′ Della Giovanna), Suagher, Marchesi (dal 66′ Wieser); Capelli, Corradi, Maurizii (dal 72′ Vaglica); Sala (dal 72′ D’Amico), Sgarbi (dal 72′ Bianco), Gerbi. A disposizione: Botti, Santarelli, Capogna, Moretti, Ferrero, Iddrissou, Radaelli. Allenatore: Andreoletti

Marcatori: 47′ Stoppa (LRV), 64′ Dalmonte (LRV)

Arbitro: Marco Monaldi della sezione di Macerata; assistenti: Trischitta di Messina e D’Angelo di Perugia; Cerchi di Carbonia.

Ammoniti: Marchesi (P), Cappelletti (LRV), Sala (P), Ferrari (LRV), Giubilato (P)

Angoli: 7-6

Spettatori: 8.306 di cui 84 ospiti, per un incasso pari a 113.516,50

Note: serata calda, terreno in ottime condizioni


CALCIO SERIE C PLAYOFF- Si accendono i riflettori del Menti per la gara di ritorno dei playoff tra LR Vicenza e Peo Sesto. Serata di maggio insolitamente calda come lo é la curva sud che in uno sventolio di bandiere biancorosse accoglie l’ingresso in campo delle due squadre.

Si parte con un minuto di silenzio per commemorare le vittime dell’Emilia Romagna, poi i primi cinque minuti sono tutti di marca ospite.

A poco a poco, però, i padroni di casa iniziano a spingersi nell’area avversaria.

Bisogna vincere per capovolgere la sconfitta per 2-1 dell’andata.

Al quarto d’ora ci  prova Dalmonte in area, ma la conclusione viene ribattuta da pochi passi, palla a Stoppa che però scivola al momento del tiro.

Alla mezz’ora bello lo stacco di Cappelletti sul corner di Ronaldo, ma é bravissimo Del Frate a deviare in calcio d’angolo con la punta delle dita.

Allo scadere del primo tempo l’occasione buona é sui piedi di Scarsella, che calcia però sul fondo e sullo 0-0 si va negli spogliatoi.

Inizia la ripresa ed arriva il vantaggio biancorosso: lancio di Jimenez, sponda in area di Scarsella per Stoppa che con un eurogol al volo sblocca il risultato.

Al 59’ primo cambio per Thomassen che sostituisce Scarsella con Begic. E subito il nuovo entrato ha l’occasione per raddoppiare con pallone di poco alto sopra la traversa. E dopo un paio di buoni palloni non finalizzati da Ferrari é Nicola Dalmonte a firmare il 2-0.

Al 73’ é Ferrari che potrebbe segnare il terzo gol, ma la sua girata in area viene respinta miracolosamente da Del Frate, che qualche minuto più tardi si ripete su Cavion.

Triplo cambio sulla panchina biancorossa: dentro Bellich, Zonta e Della Morte al posto di Freddi Greco, Dalmonte e Stoppa.

All’83’ é Confente a bloccare a terra La conclusione dal limite di Corradi.

Spazio agli ultimi cambi e poi ci si avvia ai cinque minuti di recupero al termine del quale si festeggia il passaggio del turno aspettando l’avversaria da affrontare sabato sera al Menti.

 

La fotogallery di Alessandro Zonta

Ti potrebbe interessare:

Al Menti Ferrari firma il derby tra LR Vicenza e Padova

Redazione

Il derby tra LR Vicenza e Padova rinviato a mercoledì 22 maggio

Redazione

Le ragazze di Tennis Comunali Vicenza volano alle finali nazionali

Redazione

Lascia un commento