14.8 C
Vicenza
15 Giugno 2024
SPORTvicentino
Primo Piano Rugby Slider

La Rangers Rugby Vicenza batte il Badia ed allunga in classifica in vista del Valsugana

RUGBY SERIE A – Nel primo appuntamento casalingo del 2023 la Rangers Rugby Vicenza non sbaglia e si impone per 40-7 con bonus sul Borsari Rugby Badia.

Un bel sole e temperature gradevoli accolgono il pubblico e le formazioni alla Rugby Arena. Per Vicenza è comunque una gara non semplice nonostante la classifica perfchè Badia negli anni si è sempre dimostrato osso duro e determinato fino al fischio finale.

La sfida parte con Vicenza subito in attacco, la superiorità del pacchetto degli avanti casalingo porta Badia a commettere tre falli consecutivi, sulla linea difensiva, in touche ed in mischia, ma la Rangers non ne approfitta per alcuni errori di handling che vanificano gli sforzi e mantengono la gara al palo. Badia di tanto in tanto prova ad affacciarsi nella metà campo d’attacco, tuttavia la retroguardia berica placca tutto e torna in avanti senza però trovare la giusta concentrazione per andare in meta. Pozzobon all’11’ ruba palla ed innesca il micidiale contropiede biancorosso. Foroncelli in formato Italia Seven accelera e porta l’ovale fino in mezzo ai pali per il vantaggio Rangers 7-0 grazie anche alla trasformazione di Mercerat. La Rangers torna subito in attacco, il lavoro degli avanti vicentini è inarrestabile ed al 21′ arriva la meta di Gutierrez che conclude un bell’avanzamento della maul biancorossa. Mercerat da posizione defilata e con vento laterale trova i pali per il 14-0. Attorno alla mezz’ora i falli ripetuti del Vicenza portano il direttore di gara Negro ad ammonire O’Leary-Blade. I biancorossi nonostante l’inferiorità riconquistano l’ovale sui cinque metri in difesa e si lanciano in attacco. Gran lavoro in mezzo al campo, sia in attacco che in difesa, per il vicentino Erik Scalco, oggi “Man of the match”. Ancora una volta i falli dei polesani rallentano il gioco vicentino ed al 38′ arriva il giallo anche per il numero 8 ospite Michelotto e gara in parità numerica. La Rangers approfitta del giocatore in più tra gli avanti e con Gallinaro trova il pertugio per la terza meta di giornata, trasformata da posizione insidiosa da Mercerat per il 21-0 con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa la Rangers è ancora padrona del campo, crea diverse occasioni ma non concretizza per errori di frenesia o di manualità. Come nel primo tempo, al 53′ un pallone rubato al Badia viene ben lavorato dai vicentini con Foroncelli ancora una volta pronto a scattare al massimo per la meta del bonus. Pepu Mercerat precisissimo arrotonda sul 28-0. Con il bonus arrivano anche diversi cambi in entrambe le formazioni che spostano alcuni equilibri. Badia prova ad avanzare alla ricerca di muovere il punteggio e proprio al 66′ la percussione degli avanti polesani arriva in meta con Milan, proprio a fianco dei pali. Joubert ha vita facile per la conversione e punteggio che si porta sul 28-7. La Rangers ritrova l’equilibrio e torna ad attaccare. I falli ospiti in mezzo al campo portano Vicenza in touche sui cinque metri. Franchietti lancia bene e poi guida dal fondo l’avanzata del carrettino: quinta meta seppur senza l’addizionale di poco corto di Mercerat 33-7. Si entra negli ultimi dieci minuti di gara, la Rangers ha ancora forze per attaccare. Proprio nel finale di gara è il neoentrato Lazzarotto a schiacciare in mezzo ai pali il pick and go dei primi otto giocatori della Rangers. Mercerat in scioltezza trasforma in drop per il 40-7 con cui si chiude la gara.

Vicenza torna alla vittoria dopo il passo falso di sette giorni fa con Verona e si toglie di dosso gli inevitabili dubbi correlati. Una bella vittoria, che poteva essere ancor più rotonda nel punteggio, ma che ridà al FirstXV biancorosso la serenità giusta per preparare il big match di domenica prossima con Valsugana.

I padovani, sconfitti a Treviso nella gara di cartello di giornata, vengono così scavalcati in graduatoria dalla Tarvisium, con Vicenza che dunque aumenta il suo vantaggio sulle inseguitrici, ora a +7 lunghezze.

 

Rangers Rugby Vicenza – Borsari Rugby Badia 40-7 (pt 21-0)
Marcatori: 11’ m Foroncelli tr Mercerat (7-0); 21’ m Gutierrez tr Mercerat (14-0); 38’ m Gallinaro tr Mercerat (21-0); 13’st m Foroncelli tr Mercerat (28-0); 26’st m Milan tr Joubert (28-7); 31’st Franchetti (33-7); 40’st m Lazzarotto tr Mercerat (40-7)
Rangers Rugby Vicenza: Mercerat, Foroncelli, O’Leary-Blade, Scalco (22’st Meneguzzo), Poletto (31’st Cielo), Marin, Pozzobon (21’st Gelos), Gomez, Piantella, Peron (12’st Pontanari), Gallinaro (22’st Trambaiolo), Nicoli (31’st Lazzarotto), Messina (35’st Nicolis), Gutierrez (15’st Franchetti), Ceccato.
All. Andrea Cavinato, Francesco Minto
Borsari Rugby Badia: Smit (33’st Pellegrini), Bordin, Baccaro, Zampolli (10’st Masiero), Badocchi, Fratini (15’st Sartori), Joubert, Michelotto, Chimera, Milan, Lubian (22’ Chinedozi), Lupato (20’st Dellamea), Scolaro (1’st Magro), Bonan (28’st Baccini), Marra (30’st Colombo).
All. Joe Van Niekerk
Arbitro: Lorenzo Negro (MO). AA1: Enrico Dardani AA2: Michela Giordani
Cartellini: 33’ giallo O’Leary-Blade (Vicenza), 37’ giallo Michelotto (Badia), 38’st giallo Sartori (Badia)
Calciatori: Mercerat (Vicenza) 5/6; Joubert (Badia) 1/1.
Man of the Match: Erik Scalco (Rangers Rugby Vicenza)
Note: giornata soleggiatas, temperature gradevoli, terreno in buone condizioni, 300 spettatori
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 5, Borsari Rugby Badia 0.

 

Risultati 13^ giornata
Rangers Rugby Vicenza – Rugby Badia 40-7 (5-0)
Petrarca Padova – Patavium Rugby Union 16-7 (4-0)
Rugby Paese – Rugby Casale 32-20 (5-0)
Ruggers Tarvisium – Valsugana Rugby Padova 26-16 (4-0)
Romagna RFC – Verona Rugby 26-24 (4-1)
Classifica
Rangers Rugby Vicenza 52
Ruggers Tarvisium 45
Valsugana Rugby 42
Petrarca Padova 37
Verona Rugby 34
Rugby Paese 26
Patavium Rugby Union 25
Casale Rugby 19
Rugby Badia 15
Valpolicella Rugby 15
Romagna RFC 10

Prossimo turno – 14^ giornata 19/2/2023, ore 14:30
Valsugana Rugby Padova – Rangers Rugby Vicenza
Verona Rugby – Petrarca Padova
Rugby Badia – Rugby Casale
Valpolicella Rugby – Ruggers Tarvisium
Patavium Rugby Union – Romagna RFC

 

La fotogallery di Alessandro Zonta

 

Ti potrebbe interessare:

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Sport ed inclusione sociale: una tavola rotonda venerdì 14 giugno a Palazzo Chiericati

Redazione

A Carrara il sogno promozione del LR Vicenza resta… pietrificato

Redazione

Lascia un commento