18.3 C
Vicenza
15 Aprile 2024
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Rolfini e Ferrari firmano la rimonta del LR Vicenza con il Pordenone

Pordenone – LR Vicenza 2-2

Pordenone – Festa; Bruscagin, Ajeti, Pirrello, Benedetti; Burrai, Deli (dal 65′ Torrasi), Pinato; Zammarini (dal 89′ Palombi); Candellone, Dubickas (dal 78′ Biondi). A disposizione: Martinez, Giust, Maset, La Rosa, Negro, Giorico, Bassoli, Ingrosso, Piscopo, Destito. Allenatore: Domenico Di Carlo

LR Vicenza – Confente; Ierardi, Pasini, Sandon (dal 88′ Bellich); Dalmonte, Zonta, Scarsella, Greco (dal 82′ Begic); Giacomelli (dal 63′ Stoppa); Rolfini (dal 88′ Alessio), Ferrari. A disposizione: Brzan, Desplanches, Corradi, Parlato, Padella, Cappelletti, Lattanzio, Pellizzari, Mion. Allenatore: Attila Malfatti

Arbitro: Gabriele Scatena della sezione di Avezzano, assistenti Marco Belsanti di Bari e Ivan Catallo di Frosinone. Quarto uomo Aleksandar Djurdjevic di Trieste

Marcatori: 31′ Candellone (P), 45′ Rolfini (LRV), 49′ Pirrello (P), 74′ Ferrari (LRV)

Ammoniti: Greco (LRV), Pinato (P), Zonta (LRV), Benedetti (P)

Espulso: Pinato (P) al 64′ per doppia ammonizione

Note: giornata fredda e piovosa, terreno pesante

 

CALCIO SERIE C – Si chiude in parità Si chiude il big-match tra Pordenone Calcio e L.R. Vicenza.

Partono bene i biancorossi, che schierano dal primo minuto capitan Stefano Giacomelli, nuovo recordman di presenze superando Giulio Savoini.
A passare in vantaggio, però, é la squadra del grande ex, Mimmo Di Carlo, con una deviazione sotto porta di Candellone. Accusano il colpo gli ospiti, che però trovano il pareggio allo scadere: rimessa di Ierardi, Ferrari difende palla in area, arriva Rolfini che non sbaglia andando ad esultare sotto i tifosi arrivati numerosi a Lignano nonostante pioggia e freddo.

Arriva in avvio di ripresa il raddoppio del Pordenone: punizione dalla distanza di Burrai che colpisce la traversa, tap-in vincente di

Si chiude sul risultato di 1-1 il primo tempo del big-match tra Pordenone Calcio e L.R. Vicenza.

Partono bene i biancorossi, che schierano dal primo minuto capitan Stefano Giacomelli, nuovo recordman di presenze superando Giulio Savoini.
A passare in vantaggio, però, é la squadra del grande ex Domenico ‘Mimmo’ Di Carlo con una deviazione sotto porta di Candellone. Accusano il colpo gli ospiti, che però trovano il pareggio allo scadere: rimessa di Ierardi, Ferrari difende palla in area, arriva Rolfini che non sbaglia andando ad esultare sotto i tifosi arrivati numerosi a Lignano nonostante pioggia e freddo.

Arriva in avvio di ripresa il raddoppio del Pordenone: punizione dalla distanza di Burrai che colpisce la traversa, tap-in vincente di Pirrello che é il più rapido di tutti sulla respinta. 2-1.
Dal 63’ locali in 10 per l’espulsione di Pinato.
Al 73’ il 2-2 firmato da Ferrari che sotto porta devia in rete il bel pallone messogli al centro da Stoppa, entrato al posto di Giacomelli.

Dopo 5’ di recupero finisce 2-2, risultato sostanzialmente giusto per quanto si é visto in campo. in testa al girone c’è ora la Feralpisalò che precede di un punto il Vicenza atteso dalla sfida casalinga di sabato con il Piacenza.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza con un doppio Ronaldo rovina la festa promozione del Mantova

Redazione

Simone Faggioli cala il poker vincente alla Salita del Costo

Redazione

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

Lascia un commento