1.9 C
Vicenza
2 Febbraio 2023
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Nel “basket day” la Civitus Allianz Vicenza cerca un pronto riscatto contro Crema

BASKET SERIE B – Sabato 3 dicembre alle ore 21 la Civitus Allianz Vicenza torna in campo al palazzetto dello sport di via Goldoni nel “basket day” (l’antipasto sarà la partita delle ragazze dell’As Vicenza alle 18) per la sfida contro la Logiman Crema, reduce dalla sconfitta casalinga subita dal Petrarca Padova: è la quarta consecutiva per la squadra allenata da Baldiraghi, tornato sulla panchina dei cremaschi, dopo la salvezza arrivata per Crema ai playout nella decisiva gara 5 contro Jesolo la scorsa stagione.

Ex di turno sarà il capitano berico Cernivani, rientrato a Vicenza dopo un solo anno in maglia rosanero, e in grande spolvero in questo inizio di stagione: sta viaggiando a quasi 15 punti di media, col 45% da tre e oltre 5 rimbalzi presi ad incontro. Un punto fermo per il gruppo di Cilio che cercherà di interrompere le due sconfitte consecutive patite contro le due squadre più forti espresse finora dal campionato, Orzinuovi e San Vendemiano, prima di affrontare la trasferta infrasettimanale di mercoledì 7 dicembre sul campo della Virtus Padova.

Non sarà semplice, però, contro una squadra assetata di punti e che ha già sbancato in questa stagione il parquet proprio della Virtus (67-82), rendendola una mina vagante nel girone. Ai confermati Ziviani ed Esposito, in uscita dalla panchina, Crema ha aggiunto un lungo di peso come Crespi che sta producendo una doppia doppia di media (15 punti e 10 rimbalzi) e il play Fazioli, reduce da tre buone annate a Mestre. Oltre a loro ci saranno da tenere d’occhio Mascherpa, Stepanovic e Wiltshire tutti in doppia cifra per realizzazioni. Contro il Petrarca la Logiman era andata anche sul +11 nel terzo quarto prima di subire la rimonta degli ospiti che ha riportato il match in equilibrio, in una gara da 28 tiri liberi per Padova e solo 10 per Crema.

A parlare in casa Allianz è Andrea Zocca: “Contro San Vendemiano abbiamo giocato una grande partita, difendendo bene: eravamo consapevoli della forza dei nostri avversari ed abbiamo dato tutto, anche se contro la mia ex squadra potevo fare qualcosina in più. Contro Crema sarà una sfida difficile, vogliamo rimediare e arrivare pronti. Portare la maglia della propria città – conclude – per me è la prima volta ed emozionante: tra il pubblico conosco praticamente tutti”.

Ti potrebbe interessare:

Da venerdì pronti a rombare in Fiera i motori di Rally Meeting 2023

Redazione

A Trento pareggio di rigore firmato Parigi per l’Arzignano Valchiampo

Redazione

Il LR Vicenza cade al Menti nella ripresa rimontato dal Novara

Redazione

Lascia un commento