21.1 C
Vicenza
14 Aprile 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

La Migross Asiago in Slovacchia nelle semifinali di Continental Cup

La Migross ASiago sul ghiaccio slovacco (ph. Serena Fantini)

 

HOCKEY GHIACCIO – L’Asiago sarà impegnato nel weekend in Slovacchia dove giocherà la semifinale di Continental Cup. L’obiettivo è guadagnare la qualificazione alla finale, prevista dal 13 al 15 gennaio 2023, la sede sarà definita a seconda delle partecipanti.
La formula prevede un girone a 4 squadre, le prime 2 potranno accedere alla fase successiva, insieme alle 2 qualificate dal raggruppamento che andrà in scena a Cardiff. L’esordio dei giallorossi è in programma alle ore 18 di venerdì 18 novembre contro i padroni di casa del Nitra. Seguiranno due partite, entrambe alle ore 14.30, la prima sabato 19 contro i Polacchi del Unia Oswiecim mentre nella seconda,  domenica 20, gli stellati se la vedranno con gli Ucraini del HK Kremenchuk.

La Migross arriva a questo appuntamento, topico per la stagione, in buone condizioni di salute sia fisiche che morali. In ICEHL gli uomini di Barrasso hanno vinto 4 delle ultime 5 partite disputate, perdendo solo il derby italiano giocato a Bolzano. L’Asiago sembra aver trovato quell’equilibrio che ad inizio stagione mancava, riuscendo a difendere con ritrovata efficacia la propria gabbia, mantenendo però una buona capacità nel concretizzare quanto costruito in fase offensiva. Il coach potrà contare su tutto il roster, a parte il lungo degente Porco e l’ultimo arrivato Simpson, notizia fondamentale visto il tour de force di 3 partite in 3 giorni a cui saranno chiamati Magnabosco e compagni.

Il primo ostacolo è rappresentato dai padroni di casa del Nitra. Gli Slovacchi presentano un roster con 10 giocatori stranieri: 5 canadesi, 1 statunitense, 3 cechi ed un lettone. L’età media è di poco sotto i 25 anni, ma sono presenti giocatori di grande esperienza, come il difensore e capitano Mezei che, dall’alto dei suoi 42 anni e delle 82 presenze in NHL e le oltre 200 in KHL, guida i compagni più giovani. Il top corer è l’attaccante slovacco Holesinsky che, dopo un’esperienza negli USA a livello universitario, è rientrato a Nitra ed ha messo a segno 11 punti in 13 match disputati. È notizia di questi giorni che la società ha esonerato l’allenatore Normunds Sejejs ed è in cerca di un sostituto.

Nella seconda giornata l’Asiago se la vedrà con i Polacchi del Unia Oswiecim. In questo momento la squadra della città di Oswiecim guida la classifica del campionato e sta mettendo in mostra un attacco veramente temibile, capace di mettere a segno 78 reti in 19 partite. La difesa non sembra essere allo stesso livello: mediamente subisce poco più di 2 gol a partita. Il top scorer è Dziubinski, giocatore che ha sempre militato nel campionato polacco e che fino ad ora ha messo a segno 19 punti in 19 partite. L’organico, con età media sopra i 28 anni, è formato da 14 giocatori locali e ben 14 stranieri.

L’ultimo appuntamento della semifinale è con gli ucraini del HK Kremenchuk. La formazione non ha in roster giocatori stranieri ed in questo momento è leader del proprio campionato, con 8 vittorie su 10 incontri. Vanta miglior difesa e miglior attacco della Lega. L’età media è piuttosto bassa, appena sopra i 23 anni, anche se però sono presenti giocatori di grande esperienza. Il top scorer è il ventiseienne Vitali Lyalka: nel suo tabellino troviamo 9 gol e 11 assist in 10 partite. I biancoarancio hanno già partecipato alla Continental nel 2015/16, senza però raccogliere grandi soddisfazioni.

La caccia alla semifinale è aperta, sarà determinante la capacità di distribuire le forze nei 3 giorni della competizione. I Leoni hanno le carte in regola per provarci, ma troveranno tre avversarie altrettanto convinte dei propri mezzi.

Ti potrebbe interessare:

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

La Civitus Allianz Vicenza domenica a Ravenna cercando il bis salvezza

Redazione

La Velcofin Vicenza domenica contro Vigarano nell’ultima casalinga di regular season

Redazione

Lascia un commento