19.8 C
Vicenza
24 Maggio 2024
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Bolzano si dimostra… d’acciaio contro Velcofin Vicenza alla terza sconfitta

Acciaierie Valbruna Bolzano – Velcofin Interlocks Vicenza 68-51 (13-12; 35-24; 57-38)
ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO: Nasraoui 9 (1/4, 1/5), Giordano 6 (2/5, 0/2),
Scordino 3 (0/1, 1/1), Boccalato 23 (4/10, 5/8), De Marchi 2 (1/2, 0/1), Cela 2 (1/2 da 2),
Fabbricini 4 (2/3 da 2), Grazioli, Marcello, Schwienbacher 6 (0/3, 2/6), Jurhar 13 (3/9, 0/1)
Allenatore: Alessandro Pezzi.
Tiri da 2: 14/40 – Tiri da 3: 9/24 – Tiri Liberi: 13/14 – Rimbalzi: 45 8+37 (Boccalato 8) – Assist: 4
(Nasraoui 1) – Palle Recuperate: 17 (Boccalato 8) – Palle Perse: 15 (Boccalato 4)
VELCOFIN INTERLOCKS VICENZA: S.Vujacic 3 (1/5, 0/3), V.Antonello 9 (0/3, 3/5),
F.Monaco (cap) 1, A.Garzotto, A.Fontana 2 (1/2 da 2), G.Amatori 4 (2/4, 0/2), V.Sturma 4 (2/7,
0/4), E.Sasso 13 (1/1, 3/5), G.Reschiglian 2 (1/2, 0/1), E.Castello 9 (3/7, 0/2), A.Peserico 4 (2/11
da 2) Allenatore: Marco Silvestrucci.
Tiri da 2: 13/44 – Tiri da 3: 6/22 – Tiri Liberi: 7/11 – Rimbalzi: 45 12+33 (Castello 12) – Assist: 3
(Vujacic 1) – Palle Recuperate: 9 (Fontana 2) – Palle Perse: 22 (Vujacic 4)
Arbitri: Castellano V., Marconetti C.

BASKET SERIE A2 FEMMINILE – Anche a Bolzano semaforo rosso per VelcoFin Interlocks Vicenza.
Pur dimostrando progressi soprattutto in fase difensiva, la formazione di Marco Silvestrucci esce sconfitta dalla palestra Stifter di Bolzano. Troppo il divario, soprattutto fisico, con le Sisters di coach Pezzi che conducono in porto abbastanza agevolmente una gara giocata quasi sempre in testa nonostante qualche patema soprattutto nel primo set e verso la metà del terzo quando Vicenza riduce di molto la forbice e costringe il coach bolzanino a delle rapide contromisure.

Una super Rossana Boccalato con due triple fondamentali risospinge la sua squadra verso un margine di sicurezza che sfiora i 20 punti prima della penultima sirena. Ultimo periodo quasi senza storia, con molti errori da entrambe le parti e vantaggio della squadra di casa sempre sopra la doppia cifra nonostante il tentativo vicentino di aumentare la pressione difensiva anche su tutto il campo.

Da segnalare un incidente (speriamo lieve) a Vanessa Sturma nel secondo quarto, poi rientrata
coraggiosamente in campo, che ha limitato le possibilità di Vicenza sotto le plance contro la capitana
delle Sisters Pia Jurhar e Meriem Nasraoui, centri di notevoli dimensioni e capacità. Inoltre le esterne
bolzanine si sono dimostrate più precise delle pari ruolo di AS Vicenza, tra cui il neoacquisto Sara Vujacic che non ha potuto incidere sulla partita per comprensibile ritardo sia di condizione che di intesa con le compagne.

Marco Silvestrucci a fine gara sottolinea che la squadra deve alzare il grado di forma e richiama le ragazze ad una più decisa assunzione di responsabilità individuale.

LA CRONACA. 1° quarto – Due canestri iniziali di Pia Jurhar e un long-two del play Sofia De Marchi costringono al timeout Silvestrucci. Vicenza rompe il ghiaccio solo a 5’35” con due liberi di Elena Castello. Ancora Vanessa Sturma da sotto e Alice Peserico in contropiede su palla rubata costringono coach Pezzi alla sospensione; entra Cela per Giordano. Ancora Peserico porta scompiglio in area di Bolzano ma Castello spreca. Poi “airball” di Schwienbacher e palla persa di Castello. Insiste Schwiebacher sbagliando da lontano e Veronica Antonello subito la imita. Si segna poco, ancora 6-6 a 3’00”. Tripla di Antonello su assist di Peserico per il 6-9 (2’30”) e persa di Anna Fontana in contropiede a 2’00″. Dalla lunetta 1/2 di Jurhar e fallo di Antonello su Meriem Nasraoui (2/2) per il 9-9 a 1’28”. Altri due airball (Castello, con replica di Nasraoui). Dopo una persa per parte, Castello fa 2+1 in contropiede (11-12 a 20” dal termine), ma due triple consecutive fallite di Boccalato e rimbalzo con fallo su Jurhar (2/2) portano al 13-12 di fine quarto.
2° quarto – Subito 2 punti di Jurhar e bomba di Nasraoui (18-12 a 9’00”). Replica di Antonello da 3,
poi fallo di Castello su Nasraoui (20-15 a 8’21”) e di Sturma su Jurhar (22-15 a 7’26”). Jurhar stoppa
Sturma ma Sara Vujacic è pronta a rimbalzo per il 2+1 (22-18 a 7’07”). Segna Boccalato da 3 (25-18
a 6’30”) e replica Elena Sasso in jumper (25-20 a 6’06). Ancora tripla di Boccalato (28-20 a 6’00″).
Altri airball di Boccalato e Peserico, poi Fabbricini dimenticata dalla difesa di Vicenza segna per il
30-20 e timeout ospite a 4’43”. Ulteriore airball di Sturma a 4’25” che però si rifà da sotto su assist
di Vujacic (30-22 a 3’50”). Interruzione per infortunio a Vanessa (3’ 44”) che deve uscire sostituita
da Anna Garzotto. Poi notevole sequenza di errori per Schwienbacher da 3, Boccalato da sotto,
Nasraoui da 3, Castello, Nasraoui ancora da 3 e Peserico: ancora 30-22 a 2’08”. Finalmente Schwienbacher mette una tripla (33-22 a 2’00”) . Seguono una persa di Vujacic e infrazione di 24” Bolzano (1’05”). Jumper di Anna Fontana per il 33-24 a 40”. Sbaglia Nasraoui da sotto ma Boccalato segna in contropiede dopo una persa di Vicenza a metà campo (35-24 a 20”) e infine Nasraoui sbaglia un’altra tripla sulla sirena. BZ 7/19 da due 4/15 da tre 9/10 ai liberi. VI 7/25 da due 2/9 da tre 4/5 ai liberi.
3° quarto – Iniziano Castello e Sasso con una tripla fuori a testa. Segue un’altra palla persa di Vicenza
con bomba di Schwwiebacher (38-24 a 9’00”). Una controbomba di Sasso (38-27 a 8’15”) e Peserico
da sotto (38-29 7’56) provocano il timeout per Bolzano. Si torna in campo e aumenta l’intensità
difensiva vicentina. Ancora una tripla di Sasso su assist di Castello (38-32 al 7’00″) e Amatori da
sotto fanno 38-34 a 6’40″. Replica Boccalato (40-34) ma Amatori segna in entrata (40-36). Poi
Fabbricini indisturbata da sotto per il 42-36 e jumper Castello (42-38 a 5’25”). Jurhar commette il
terzo fallo (5’13”) ma ancora Boccalato sigla il 45-38 a 4’58”. Poi fallo in attacco di Vicenza,
ennesimo airball di Boccalato e scambi di regali tra gli attacchi conclusi da un fallo di Vicenza a
4’15”. Tripla fuori di Amatori, tripla dentro di Boccalato (48-38 a 3’29”). Altra tripla sbagliata per
Antonello e un fallo su tiro porta Jurhar in lunetta per un altro 2/2 (rientra Sturma, 50-38 a 2’55”).
Ancora airball di Antonello a 2’33”. Poi Giordano in entrata come nel burro (52-38 a 2’19”). Sbaglia
Peserico e Scordino mette la bomba del 55-38 a 1’40”. Tiro facile sbagliato da Antonello, Nasraoui
perde palla ma Sturma prende un’altra stoppata da Jurhar e in contropiede Bolzano vola a +19 (57-38
a 1’00). Finale di tempo poco entusiasmante: sbaglia Jurhar, perde palla Peserico, sbaglia Cela e
airball di Sturma sulla sirena.
4° quarto – Inaugura Nasraoui con una persa e replica Antonello da 3 su assist di Peserico (57-41 a
9’19”). Ancora persa di Meriem, poi sbagliano Garzotto da 2 e Vujacic da 3 ma la palla resta a
Vicenza. Garzotto subisce fallo su bel passaggio della slovena ma sbaglia entrambi i liberi (8’29”).
Cela segna da sotto in reverse (59-41 8’08”). Inerzia tutta di Bolzano e Vicenza rigioca le carte
Monaco e Reschiglian dopo una persa per 24” a 7’49”. Piccola reazione di Vicenza con tripla di Sasso
su assist Antonello (59-44 a 7’07”) e bel gancio di Castello (59-46 a 6’36”). Dopo un fallo in attacco,
Bolzano commette un’altra infrazione su jumper di Monaco che fa 1/2 (59-47 a 6’15”) e minuto per
coach Pezzi a cui non piace affatto come le sue stanno difendendo. Silvestrucci ordina ancora la difesa
individule tutto campo che porta subito a un recupero, ma Antonello sbaglia da sotto, come pure
sbaglia Jurhar a 5’31”. Ancora palle perse, falli e sbagli al tiro (con ennesima stoppata di Jurhar su
Antonello che esce per Peserico a 4’52”). Sblocca Boccalato con la tripla del 62-47 a 4’30” e replica
Gaia Reschiglian (62-49 a 4’04”). Segue una sequenza convulsa e confusa di altri errori, da segnalare
la stoppata di Boccalato a Gaia a 3’00” e il canestro della stessa Boccalato che chiude un altro minuto
inguardabile (64-49 a 2’00”). Elena Sasso a cronometro fermo fa 64-51 a 1’54”. Altra stoppata di
Bolzano e liberi anche per Giordano (66-51 a 1’12”) la quale si ripete in entrata (68-51 a 34”) fissando
il risultato finale di una partita in cui il bel gioco ha latitato da entrambe le parti.

Ti potrebbe interessare:

Al Menti Ferrari firma il derby tra LR Vicenza e Padova

Redazione

Il derby tra LR Vicenza e Padova rinviato a mercoledì 22 maggio

Redazione

Le ragazze di Tennis Comunali Vicenza volano alle finali nazionali

Redazione

Lascia un commento