15.7 C
Vicenza
29 Settembre 2022
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider

Domenica 11 settembre il Veneto corre a Cassola per il Mennea Day

ATLETICA LEGGERA – Un brivido lungo 200 metri, che da oltre 40 anni accompagna latletica e lintero sport italiano. Nel weekend, in tutta Italia, sarà di nuovo Mennea Day. A circa nove anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 21 marzo 2013, latletica torna a celebrare uno dei campioni più amati: la Freccia del Sud, loro olimpico di Mosca 1980.

Nel quarantesimo anniversario del sensazionale record del mondo dei 200 metri  quel 1972 corso il 12 settembre 1979 allUniversiade di Città del Messico, ancora oggi record europeo  le piste tornano ad animarsi nel nome di Pietro Mennea. Tutti  potranno correre i 200 metri, manifestando così, con la propria presenza, ladesione a quei valori sportivi che il fuoriclasse azzurro seppe legare in modo inscindibile al proprio nome: lintegrità e la dedizione, il rispetto di sé stesso e degli avversari.

Nel Veneto anche questanno, come già nel 2019 e 2021, si correrà a Cassola dove, domenica 11 settembre, le volate del Mennea Day chiuderanno un weekend di eventi organizzato dal Gs Marconi che comprende anche il Serenissima Para Athletics Meeting, dedicato agli atleti paralimpici. Al Mennea Day di Cassola aderiscono infatti anche le federazioni Fispes (atleti paralimpici) e Fisdir (paralimpici intellettivo relazionali) in una logica inclusiva che da sempre caratterizza lattività del Gs Marconi.

Il Mennea Day di Cassola ospiterà come testimonial il vicecampione dEuropa del triplo Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle) e il bronzo continentale del martello Sara Fantini (Carabinieri), entrambi quarti classificati ai Mondiali di Eugene. Con loro la lunghista azzurra Laura Strati (Atl. Vicentina), stella di casa. Prime volate nei 200 alle 16.15. In chiusura, dalle 18.15, le serie open aperte ai non tesserati.

Di contorno, gare ad invito di triplo, disco e alto. Parte del ricavato delle iscrizioni sarà devoluto alla Fondazione Pietro Mennea Onlus. ISCRITTI

TRAIL DELLE MURA  – Oltre 400 iscritti per lAsics Trail delle Mura, latteso appuntamento fuoristrada che sabato 10 settembre, con partenza alle 20 da Piazza San Zeno, svelerà il fascino della città di Verona in una splendida prospettiva notturna. Gli organizzatori di Verona Marathon Team hanno studiato ogni dettaglio per regalare agli appassionati un evento irripetibile. Partenza e arrivo saranno allestite in uno dei punti più significativi del centro storico, davanti alla Basilica di San Zeno, dedicata al santo patrono della città, capolavoro del romanico lombardo. Da lì si snoderà un percorso davvero unico per dar vita a un vero e proprio trail urbano: 17 chilometri lungo le mura di Verona toccando i luoghi più suggestivi della città. Da Castelvecchio col ponte sullAdige si raggiungerà San Giorgio in Braida, per poi percorrere le lasagne austriache, tutte acciottolato e pietre con tratti ripidi, quindi la discesa in Valpantena, in mezzo agli ulivi, verso Quinto. Poi la Castellana, Castel San Felice, e lattraversamento del Parco delle Mura, dal 2015 Patrimonio Unesco. E ancora, dai bastioni austriaci nuovamente discesa per le scalette che portano da Castel San Pietro fino allAdige, la Torre della Catena e Porta Fura, quindi il gran finale verso piazza San Zeno.

 

Ti potrebbe interessare:

Venerdì 30 settembre trasferta in Ungheria per la Migross Asiago

Redazione

Nuovo “look” ed attrezzature per la palestra di ginnastica del palasport di Vicenza

Redazione

A Villa Cordellina brillano le “stelle” dello sport della Provincia di Vicenza

Redazione

Lascia un commento