25.4 C
Vicenza
16 Agosto 2022
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Alex Rolfini promette i suoi gol per raggiungere gli obiettivi del LR Vicenza

CALCIO SERIE C – Segni particolari: bomber!
Più nel dettaglio capocannoniere del girone B di Lega Pro con la maglia dell’ Ancona.

Alex Rolfini ha detto subito di sì palla proposta del LR Vicenza.

“Sono felice di essere qui – le sue prime parole – e non vedo l’ora di iniziare. So che ci sono delle aspettative importanti in una società e in una città importanti per il calcio.
Sono un attaccante di movimento, mi piace fare gol, ma so che prima viene il collettivo e poi il singolo. Credo di aver raggiunto una certa maturità dopo essermi messo in discussione. Adesso sono pronto per fare il mio contributo alla squadra e sono a disposizione dell’allenatore”.

A presentare il giocatore il direttore sportivo Federico Balzaretti: “Partiamo dalla soddisfazione di aver portato a Vicenza il prototipo del ragazzo che stiamo cercando. Un ragazzo con voglia e fame straordinaria, che ha fatto la gavetta e che si sta consolidando. E’ il capocannoniere del Girone B dello scorso anno, ha fatto la Serie C da protagonista e va ad integrare il reparto offensivo con caratteristiche tecniche e di mobilità che si sposano perfettamente con la richiesta dell’allenatore. E’ stata una trattativa veloce e semplice, dal primo momento ho visto gli occhi di Alex brillare quando l’abbiamo cercato. L’abbiamo seguito la scorsa stagione, ma quando l’abbiamo incontrato abbiamo riscontrato la solarità e l’entusiasmo di vestire questa maglia”.

Tornando a Rolfini, si presenta così:  “Aspetti da migliorare e punti forti? Da migliorare tutto, anche nei punti forti non ci si stanca mai di migliorare. Sono sempre a disposizione della squadra, credo sempre di essere uno che pensa sempre più al collettivo che al personale, quindi credo sia una buona dote.

Tifosi? Sicuramente sono stato impressionato dalla mole di messaggi che ho ricevuto e sono molto felice, e spero di ricambiare quest’affetto che mi hanno dato, questo benvenuto, il prima possibile sul campo.

Giocatori preferiti? Il poster da bambino era di Alessandro Del Piero mentre oggi cerco sempre di guardare un po’ tutti cercando da ognuno qualcosa da cui imparare”.

 

Ti potrebbe interessare:

Parte l’avventura del MUNDIALITO

Redazione

Al Menti l’amichevole tra LR Vicenza e Mantova

Redazione

Giovedì 18 agosto all’Odegar di Asiago “la partita per la vita”

Redazione

Lascia un commento