16 C
Vicenza
5 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Calcio Primo Piano Slider Vicenza Calcio femminile

Il Vicenza femminile batte il Venezia e tiene accesa la speranza promozione


CALCIO SERIE C – Nel primo tempo gestisce prevalentemente il Venezia, nonostante nel finale della prima metà di gara il Vicenza riesca a rendersi pericoloso in tre occasioni. La ripresa è ciò che dà la svolta al match: la squadra di casa si affida ai lanci lunghi, mentre le Biancorosse si fanno sentire sotto porta fino al 69’, quando Basso trova la rete sul cross di Kastrati e da lì cercano principalmente il possesso palla per difendere il risultato.

Finale di stagione al cardiopalma, si deciderà tutto domenica 5 Giugno: il Vicenza deve vincere il match agevole in casa contro il Civitanova e qualora il Trento (impegnato contro il Brixen) dovesse anche solo pareggiare la squadra capitanata da Missiaggia riuscirebbe a strappare il titolo all’ultima giornata.

Un’altra situazione che gioverebbe il Vicenza sarebbe quella in cui il Vicenza pareggiasse ed il Trento perdesse, portando le due formazioni a pari punti: considerando come primo criterio la differenza reti, anche in questo caso, le due squadre dovrebbero giocare una partita di spareggio per la conquista del titolo.

Ma veniamo alla cronaca.

3’: Dalla bandierina mette in mezzo il Venezia, Palmiero Herrera respinge e fa ripartire Cattuzzo; servita in profondità Sule che supera due difensori ma si fa ipnotizzare dal portiere, calciandole il pallone addosso.

7’: Zuanti controlla una palla in uscita nell’area del Vicenza, girata di spalle riesce comunque a bilanciarsi ed a calciare a giro alla sinistra di Palmiero Herrera che si allunga e devia in calcio d’angolo.

40’: Triangolo di Montemezzo con Sule che porta la 7 in area, incrocia sulla destra la giovane biancorossa sfiorando il palo più lontano.

55’: Anticipo di Battilana a metà campo, il difensore appoggia a Montemezzo che di prima intenzione serve in profondità Sule; a tu per tu con Pinel angola sulla destra, ma l’estremo difensore allunga il piede e riesce a deviare la conclusione, trovando un’ottima parata.

69’: Maddalena riconquista palla a metà campo, apre quindi sulla sinistra per Kastrati che palla al piede dribbla il difensore e dal fondo mette un cross rasoterra, Basso all’altezza del secondo palo insacca in rete di potenza, trovando la 30^ rete in campionato, indescrivibile la festa in campo e sugli spalti per questo traguardo.

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo corsaro a Trieste si regala il derby con il Vicenza

Redazione

Al Menti mercoledì di Coppa tra LR Vicenza e Virtus Verona

Redazione

12 scudetti di storia e la gioventù di oggi per AS Vicenza

Redazione

Lascia un commento