29.8 C
Vicenza
6 Luglio 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

L’Hockey Trissino espugna il Forte e conquista la prima finale scudetto con Lodi

HOCKEY PISTA – Le due squadre più forti della stagione regolare si confermano anche nei playoff e saranno Trissino e Lodi le finaliste del 99° Campionato di Serie A1.

Sarà una finale senza squadre toscane, un evento che non succedeva dal 1998: dal 1999 in poi la staffetta toscana, Prato, Follonica, Viareggio e Forte dei Marmi è sempre riuscita a inserire una finalista. Se per il Trissino è la prima storica finale, per il Lodi è la quinta nelle ultime sei edizioni, la seconda consecutiva.

Il Veneto ritorna in finale dopo 8 anni (ultima Valdagno 2014, ultimo scudetto 2013). Gara-1 si giocherà a Lodi sabato 4 giugno, Gara-2 e Gara-3 a Trissino, mercoledì 8 giugno e domenica 12 giugno, l’eventuale Gara-4 a Lodi mercoledì 15 giugno e l’eventuale Gara-5 a Trissino domenica 19 giugno.

Il Trissino vince 3-2 a Forte dei Marmi nella partita probabilmente più tirata di tutta la serie in cui le squadre si sono equivalse ma a fare la differenza, ancora una volta, sono stati i gol realizzati dalla squadra di Alessandro Bertolucci. Apre Bars con un tiro dalla distanza, poi raddoppia Pinto deviando in rete in velocità sull’assist di Garcia, tutto nel giro di sette minuti. Uno strappo che farà fatica a ricucire il team di Gual, in panchina come allenatore dopo l’infortunio. Nella ripresa Pedro Gil dimezza il gap con un bel tiro al volo su assist di Illuzzi ma Malagoli porta avanti ancora i suoi a 8′ dalla fine, nonostante la squadra di casa avesse cercato in tutti i modi di superare l’attento Zampoli. A sei dalla fine Gil riesce a superarlo per il 3-2 tuttavia la difesa vicentina si blinda e si regala la prima finale scudetto della sua storia.

L’Amatori Wasken Lodi esce vincitore per 3-1 dal Capannino di Follonica grazie alla lucidità nei momenti clou ed alle reiterate parate di “muro” Grimalt. Torner porta i suoi avanti, ma Banini su tiro diretto fissa l’1-1. Come in campionato, decisivi i gol a cavallo dell’intervallo perchè a segnare è Jordi Mendez deviando in rete l’assist vincente a soli 1’48” dall’intervallo. Allunga la squadra di Bresciani a nove minuti del secondo tempo con la rete su tiro diretto di Enric Torner. Follonica fallisce il tiro diretto del 15° fallo, poi nell’assedio finale, Grimalt e la difesa lodigiana si ergono nel neutralizzare ogni pallina. Lodi vola in finale per cercare il quarto scudetto della sua storia.

Il Telea Medical Sandrigo è la dodicesima squadra di Serie A1 2022-2023. Vittoria importantissima per 5-1 contro il già salvo Monza grazia alla tripletta del portoghese Neves che regala la salvezza ai vicentini e, al contempo, fa retrocedere il Correggio Hockey dopo tre anni consecutivi in Serie A1.

La prima semifinale di Serie A2 è vinta dal Montecchio Precalcino che così è la tredicesima squadra nella Serie A1 2022-2023. I biancoverdi approdano in Serie A1 dopo 42 anni per la prima volta nella loro storia. Nell’ultima gara però a vincere è la Decom Roller Matera che espugna la pista vicentina per 3-2 per un totale di 10 a 6 nella conta finale. Domenica alle ore 18 si conoscerà la quattordicesima squadra della Serie A1 2022-2023 prima delle finali di sabato prossimo.
Nel contempo Montecchio Precalcino approda in Serie A2 girone A con la seconda squadra, seconda nelle finali di Serie B.

 

Nella foto di copertina di Sonia Fusalli Giulio Cocco (Trissino) ed Elia Cinquini (GDS Impianti Forte)

 

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza acquista il giovane centrocampista sloveno Tjaš Begić

Redazione

Dal 13 luglio il LR Vicenza in ritiro sull’Altopiano di Asiago

Redazione

Sabato la 83^ Schio – Ossario del Pasubio nel ricordo di Roberto Bagattin

Redazione

Lascia un commento