30.3 C
Vicenza
6 Luglio 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

Mercoledì al pattinodromo si accendono i riflettori sul derby tra Diavoli e Vipers

HOCKEY IN LINE SERIE A – Inizierà mercoledì 27 aprile, al pattinodromo comunale di Vicenza (inizio gara ore 20.30), la serie delle semifinali play off che porta sulla strada dei Diavoli i Vipers, per un derby, al meglio delle cinque gare la serie, tutto da giocare e tutto da vivere. Le sfide con gli asiaghesi sono sempre ricche di stimoli, emozionanti e mai scontate. Nei Diavoli giocano atleti di Asiago, atleti che hanno militato nei Vipers e viceversa ci sono degli ex anche fra gli arancionero.
Insomma tanti stimoli e motivi per dare sempre il meglio da entrambe le parti, con la voglia per i biancorossi di confermare i pronostici e raggiungere la finale, per i Vipers di mettere il bastone fra le ruote agli avversari e dare concretezza alle qualità e potenzialità della squadra.

In casa Diavoli ci racconta il suo derby Filippo Olando, uno degli ex Vipers, insieme con Gianluca Cantele, arrivati la scorsa estate a Vicenza. Arrivato come secondo portiere, si è alternato nel corso del campionato con Michele Frigo a difendere la porta biancorossa, facendosi trovare sempre pronto, capace di affrontare con grande capacità e freddezza anche i momenti più delicati, come entrare nel secondo tempo di uno dei tanti big match fra vicentini e milanesi e fornire una grande prestazione, pedina importante anche all’interno dello spogliatoio nel creare e sostenere il gruppo.
“Questa prima parte della stagione è andata bene – ha dichiarato Olando – Siamo riusciti ad arrivare primi alla fine del Master round, quindi un ottimo risultato. Adesso sappiamo che i play off sono un’altra cosa rispetto alla stagione regolare e che saranno sicuramente più difficili. Siamo partiti abbastanza bene con il Monleale: in gara 1 non abbiamo giocato al meglio mentre in gara 2 abbiamo ottenuto una vittoria abbastanza agevole e siamo felici. Adesso ci aspetta il derby che non è mai una partita semplice soprattutto se è una semifinale scudetto”.
 – La squadra come sta in vista del derby?
“Sappiamo che loro non hanno niente da perdere e saranno molto agguerriti. Dal canto nostro lo saremo altrettanto perché siamo noi che dobbiamo difendere il titolo, quindi sappiamo cosa dobbiamo fare. Ci stiamo preparando bene, ci stiamo allenando altrettanto bene e speriamo che vada tutto per il verso giusto. La squadra è fiduciosa. Ovviamente per me non è mai una partita semplice, anche se a livello personale in questa stagione penso di aver dato il mio contributo e sono abbastanza contento fino ad ora, anche se manca ancora il titolo. Seriamo in un bel finale di stagione e ne approfitto per fare un “In bocca al lupo” a tutti noi”.
Appuntamento quindi al pattinodromo vicentino di Viale Ferrarin mercoledì alle 20.30 per la prima sfida della semifinale playoff.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza acquista il giovane centrocampista sloveno Tjaš Begić

Redazione

Dal 13 luglio il LR Vicenza in ritiro sull’Altopiano di Asiago

Redazione

Sabato la 83^ Schio – Ossario del Pasubio nel ricordo di Roberto Bagattin

Redazione

Lascia un commento