5 C
Vicenza
6 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey Ghiaccio Primo Piano Slider

Giovedì sera all’Odegar la Migross Asiago Hockey per riportarsi avanti contro il Lustenau

ALPS HOCKEY LEAGUE SEMIFINALI – Dopo che l’EHC Lustenau si è dichiarato “non idoneo a giocare” per la prima partita di semifinale contro la Migross Supermercati Asiago Hockey, gli “Stickers”, con molte defezioni, hanno pareggiato la serie di semifinale, martedì, contro l’Asiago. Soprattutto perché il portiere dell’EHC, Erik Hanses, ha registrato 46 parate contro i giallorossi ed ha tenuto a galla i suoi nei momenti in cui i vicentini hanno dato fondo alle loro possibilità per portarsi in vantaggio.
Per l’Asiago, questa è stata la prima sconfitta nei playoff della stagione. I giallo-rossi hanno anche ottenuto la loro unica sconfitta nel Master Round nei tempi regolamentari dai Vorarlbergers. L’EHC è in semifinale per la terza volta di fila, ma non è mai riuscito ad arrivare in finale. Anche quest’anno gli austriaci hanno il ruolo di sfavoriti contro il vincitore del Master Round. Ma Lustenau sembra sentirsi a proprio agio in questo ruolo, come hanno dimostrato martedì. A questo punto si attende la reazione dei veneti che cercheranno di prendersi il primo match-point dell’incontro. Oltre agli infortunati storici, il team dell’Altopiano ha dovuto rinunciare per Gara 2 anche a Stefano Giliati. Il Lustenau, dopo l’epidemia influenzale che ha steso la squadra per Gara 1, con la conseguente sconfitta a tavolino per 5:0, ha giocato Gara 2 con nove assenti. In questa stagione il Lustenau ha disputato due partite effettive all’Odegar: il 5 marzo si è imposto per 5:2 mentre il 20 gennaio si è imposto per 2:1 ai rigori.

Ti potrebbe interessare:

Civitus Allianz Vicenza “mastica” una Crema amara in vista del derby con Padova

Redazione

Mc Control Diavoli Vicenza da… 10 si prepara al derby con l’Asiago Vipers

Redazione

Ierardi e Dalmonte regalano al LR Vicenza il primato solitario

Redazione

Lascia un commento