16 C
Vicenza
6 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano Slider

L’Arzignano Valchiampo inarrerestabile cala il poker al Delta Porto Tolle

DELTA PORTO TOLLE – ARZIGNANO VALCHIAMPO 0-4

DELTA PORTO TOLLE: Agosti, Bonini (13’ st Foschi), Brentan, Nappo, Moretti, Bertacca, Abrefah, Djuric (9’ st Busetto), Proch (40’ st Stefani), Strada (33’ pt Spoto), Okoli (20’ st Spader). All. Gherardi.
ARZIGNANO VALCHIAMPO: Bacchin, Pasqualino, Casini, Molnar, Nchama (20’ st Forte), Calì (13’ st Fyda), Beltrame (13’ st Moras), Antoniazzi, Bonetto (30’ st Bigolin), Gnago, Vessella (23’ st Cannia). All. Bianchini.
ARBITRO: Gianquinto di Parma
MARCATORI: 27’ pt Pasqualino, 41’ pt Calì, 27’ st e 40’ st Fyda.

 

CALCIO SERIE D – Nella quinta giornata di campionato arriva un’altra importante vittoria per l’Arzignano Valchiampo: al Cavallari è poker gialloceleste.

La prima squadra va a segno nel primo tempo con Pasqualino e Calì: nella ripresa arriva la doppietta dell’attaccante rodigino Fyda.

Parte subito con il tiro di Calì l’Arzignano Valchiampo che al 5’ trova il corner. Nella mischia ci provano i giallocelesti, partendo dal recupero fuori area di Casini. Si alza il Delta Porto Tolle, ma poco dopo arriva una bellissima occasione di Gnago che in corsa percorre la fascia e punta all’area. Moretti intercetta, Beltrame recupera palla e crossa in area. Ancora Gnago conquista l’angolo. Dalla bandierina il tiro è affidato a Beltrame: fuori (10’).

Al 12’ arriva il tiro di Proch, Bacchin sicuro blocca la sfera. Il Delta conquista l’angolo: fuori. Spinge ancora l’Arzignano prima con Casini che cerca Calì, poi ancora con il numero 29 Gnago su passaggio di Beltrame. Gli uomini di Mister Bianchini sbloccano la partita al 27’ con la potente rete del difensore Pasqualino che realizza un’azione spettacolare al volo. Il raddoppio arriva al 41’ con il gol di bomber Calì. Stop d’esperienza per Antoniazzi, serve a seguire Gnago che a sua volta indirizza la sfera a Calì: solo al centro dell’area insacca con sicurezza.

Il secondo tempo si apre con un nuovo calcio d’angolo per l’Arzignano Valchiampo. Al tiro ci pensa ancora Beltrame. Agosti esce con i pugni. Riapre Casini e Gnago trova un altro corner alla ricerca di Calì. Molnar ci prova in area. Al 10’ il Delta Porto Tolle ottiene una punizione. A Nappo è affidato il tiro da fermo. La punizione data all’Arzignano poco dopo è tirata da Casini, da fuori ci prova Antoniazzi.

Al 18’ una nuova punizione per la squadra di casa vede ancora Nappo al tiro. Bacchin recupera senza problemi. Moras entrato al 13’ crea diverse occasioni. La terza rete gialloceleste arriva al 27’ della ripresa con l’azione di Fyda. L’attaccante recupera la sfera nella metà campo avversaria, corre solo in avanti in contropiede puntando all’area, passa a lato a Moras che va al tiro. Recupera ancora Fyda che insacca. Ancora Moras prima trova la ribattuta della difesa biancoblù, poi del portiere che poco dopo para in corner il tiro di Gnago.

Al 40’ Fyda regala alla squadra la doppietta siglando così la quarta rete dell’Arzignano Valchiampo. Nel recupero una nuova occasione con la coppia Moras-Fyda chiude il match dopo 6 di recupero.

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo corsaro a Trieste si regala il derby con il Vicenza

Redazione

Al Menti mercoledì di Coppa tra LR Vicenza e Virtus Verona

Redazione

12 scudetti di storia e la gioventù di oggi per AS Vicenza

Redazione

Lascia un commento