30.2 C
Vicenza
16 Agosto 2022
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

Trissino e Montebello non “steccano” alla prima: mercoledì tocca all’Ubroker Bassano

HOCKEY SU PISTA – Pioggia di gol nella prima giornata del Campionato di Serie A1 di hockey su pista e quasi metà arrivano dalla pista della neopromossa Matera, dove si realizzano 18 reti delle 41 reti in sei gare. Il pronostico viene rispettato per tre delle quattro “big” di questa stagione 2021-2022.

Unica vittoria casalinga della Tierre Chimica Montebello di Chiarello, in rimonta contro il Correggio, grazie a due reti nella ripresa del portoghese Paiva, probabilmente uno degli MVP della serata.
Ma andiamo con ordine, perchè sono tre vittorie importanti fuori casa per le più cliccate di questo campionato, Lodi, Forte e Trissino.

I Campioni d’Italia mettono in pista un ottimo primo tempo a Matera, grazie al ritmo già trovato dai ragazzi di Bresciani: nella prima metà del primo tempo è già 6 a 0 per la gioia della cinquantina di tifosi accorsi alla prima trasferta dopo 20 mesi di confinamento imposto dai regolamenti Covid. Una vittoria da 13 gol, di cui 6 dell’MVP Under 23 della scorsa stagione, il catalano Jordi Mendez. Però il Matera non è stato a guardare e dopo l’avvio shock, ha inellato un parziale di 5-7, di cui tre gol dell’argentino Lampasona, un nome da tenere in considerazione nei prossimi mesi.
Avvio difficile anche per la seconda neorpromossa, l’Engas Vercelli, caduto sul 4-1 contro i più quotati toscani della Gds Impianti. Subito Pedro Gil nel primo tempo tranquilla i suoi che nella ripresa trovano molto più ritmo di un buon Vercelli, ma non ancora ai livelli dei top team della stagione. Le altre reti di altri due nuovi arrivi, Illuzzi e Cinquini.
Anche il Trissino porta a casa i primi tre punti nella difficile trasferta dell’indomito Grosseto, che non è riuscito a contenere la velocità dei vicentini già sul 2-0 dopo i primi 25 minuti grazie ai gol delle due new entry Cocco e Bars. Paghi limita il passivo dopo lo 0-3 inflitto da Emanuel Garcia.
Il match clou della prima viene vinto dalla Galileo Follonica, capace di tenere sotto scacco il Why Sport Valdagno davanti ai suoi tifosi. Una gara che ha visto un equilibrio in pista ma i maremmani hanno trovato più sovente il tocco decisivo, cosa che è mancata alla squadra di Mir apparsa ancora un cantiere in corso. Doppietta del nuovo arrivato Llobet e 3-0 nei primi 25 minuti per poi diventare 4-1 nella ripresa con la rete della bandiera di un altro argentino Ciocale.
E’ invece solo pareggio, ma intensissimo, tra Telea Medical Sandrigo e Gamma Innovation Sarzana. Il 2-2 regala un punto ad entrambe: due volte in vantaggio, i lunigiani sono stati raggiunti da due reti del pareggio di capitan Poletto, in un momento in cui i vicentini avevano problemi di formazione visto i recenti infortuni.
Si delinea così la prima classifica della stagione 2021-2022 con cinque squadre a punteggio pieno in attesa del test dell’Ubroker Bassano 54 sul campo del rinnovato TeamServiceCar Monza, che si terrà mercoledì in diretta televisiva. Il campionato ritorna sabato prossimo con quattro partite al sabato e tre alla domenica, per iniziare quella alternanza per godersi un campionato che sembra serratissimo per le parti alte della classifica.

Nella foto di copertina di Tommaso Boscardin l’esultanza del Montebello

Ti potrebbe interessare:

Parte l’avventura del MUNDIALITO

Redazione

Al Menti l’amichevole tra LR Vicenza e Mantova

Redazione

Giovedì 18 agosto all’Odegar di Asiago “la partita per la vita”

Redazione

Lascia un commento