3 C
Vicenza
8 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Civitus Allianz Vicenza domenica all’esordio contro la Lissone Bernareggio dell’ex Todeschini

BASKET SERIE B MASCHILE – Prenderà il via domenica 3 ottobre il campionato della Civitus Allianz Vicenza, che attende in via Goldoni la Lissone Interni Bernareggio, avversaria tradizionale delle ultime stagioni in Serie B. La sfida si giocherà alle 18 e sarà visibile su LNP Pass: il palazzetto sarà aperto per il 33% della capienza (ma dalla prossima gara in casa saranno disponibili il 50% dei posti). I biglietti d’ingresso per il palazzetto costeranno 10 euro gli interi e 8 i ridotti.

La squadra di Cesare Ciocca arriva all’esordio in campionato forte di un precampionato giocato con intensità. I biancorossi sono giunti ad un passo dalla qualificazione alle Final Eight di Supercoppa, venendo battuti solo dall’ambiziosa Cividale, che ha poi perso la finale contro Faenza. Adesso però si fa sul serio e Vicenza dovrà cercare di vincere subito alla prima di campionato per iniziare la stagione con il piede giusto.

La Pallacanestro Vicenza non perde alla prima di campionato da cinque anni: dopo la sconfitta a Varese all’esordio in Serie B, negli anni seguenti i biancorossi non hanno mai steccato, battendo San Vendemiano, Reggio Emilia (due anni di fila), Pavia e, l’anno scorso, l’Unione Padova. Per continuare in questa favorevole tradizione però, bisognerà battere Bernareggio.

I precedenti sono leggermente a favore dei brianzoli, che in sette partite hanno prevalso quattro volte. L’ultima in semifinale di Supercoppa Centenario durante la scorsa stagione. Non solo ricordi amari però: a febbraio 2020, l’allora Tramarossa Vicenza, allenata da Massimiliano Oldoini, ebbe la meglio di Bernareggio con una tripla sullo scadere segnata da Pietro Montanari, una settimana prima che il campionato venisse interrotto dalla pandemia da Covid-19.

Allenata da Matteo Cassiniero, la Lissone Interni Bernareggio è una squadra giovane che si è rinnovata molto nell’ultima estate. Tuttavia, i brianzoli saranno privi del playmaker titolare: Davide Todeschini ha riportato una lesione al legamento crociato che lo terrà fuori dal campo per sei mesi. Così, il ruolo di veterano della squadra spetta a Daniele Quartieri, ex biancorosso che dovrà guidare i suoi dall’alto della sua esperienza e con il suo tiro da tre letale. Sono solo due gli altri over in squadra: l’ala Manuel Di Meco, classe 1997, l’anno scorso in campo con Cecina; il playmaker Matteo Beretta, che nella passata stagione giocava in Serie C Gold con la maglia di Saronno. A loro, si aggiunge un nutritissimo gruppo di under di belle speranze. Tra questi, si segnalano l’ala Andrea Colussa (l’anno scorso in A2 con Verona), il centro Anaekwe Obinna (prodotto del vivaio della Lissone Interni), il versatile lungo Simone Doneda (con un passato a Treviglio), la guardia Gian Paolo Almansi, in rotazione a Bernareggio già da diverse stagioni.

Ti potrebbe interessare:

Un “doppio” Scarsella fa volare il LR Vicenza in semifinale di Coppa Italia

Redazione

Modesto alla vigilia della Coppa Italia: “Contro la Viterbee sarà gara vera”

Redazione

Civitus Allianz Vicenza “mastica” una Crema amara in vista del derby con Padova

Redazione

Lascia un commento