5.5 C
Vicenza
16 Gennaio 2022
SPORTvicentino
Orienteering Primo Piano Slider

In Val Formica una staffetta da “sold out”: il titolo veneto M20 ad Alessandro Bedin e Guglielmo Viale (PWT Italia)

ASIAGO – Si chiude la due giorni di orienteering sull’Altopiano di Asiago con la prova di staffetta in programma in Val Formica che ha fatto registrare un “sold out” tra i partecipanti che si sono sfidati nei boschi attorno al rifugio per scoprire le lanterne posizionate lungo il percorso dalle due società organizzatrici: Erebus Orientamento Vicenza ad Asiago 7 Comuni SOK.

“La gara era tracciata in un percorso difficile ed impegnativo – commenta Tommaso Scalet, il delegato tecnico di gara – con una prima parte in salita, poi una seconda molto tecnica che si concludeva in costa con alcuni semiaperti molto difficili.  pertanto un percorso tecnico che dai commenti ricevuti è piaciuto molto”.

La gara, valevole per il Campionato regionale veneto e trentino, ha visto primeggiare nella categoria élite maschile Samuele Tait e Roberto Dallavalle della Gronlait Orienteering mentre in seconda e terza posizione sono arrivati gli atleti della Pavione, rispettivamente Ivano Bettega e Maurizio Castellaz seguiti da Damiano Bettega e Piero Turra.

Il Campionato veneto élite è stato vinto dal Fonzaso trascinato dalla famiglia Cavagnis, il figlio Sebastiano ed il papà Stefano.

Nel podio élite femminile il distacco tra le prime e le altre è stato ampio: successo per le atlete del Trent-O Martina Palumbo e Sabrina Rinaldi in  2 ore e 17 minuti. In seconda posizione con 3 ore e 1 minuto le atlete dell’Orienteering Galilei Gaia Ferrante e Marta Scapin che hanno conquistato il titolo veneto mentre in terza, distanziate di 30 secondi, le compagne di squadra Federica e Nicole Anedda.

Da segnalare il titolo veneto M20 conquistato da Alessandro Bedin e Guglielmo Viale della Park World Tour Italia e il titolo nella W35 delle portacolori del Tarzo Raffaela Paset e Francesca Uliana.

 

Ti potrebbe interessare:

I rigori decidono per i Diavoli Vicenza l’infuocato big-match contro Milano

Redazione

Due nuovi casi positivi nel LR Vicenza, ma quattro giocatori si negativizzano

Redazione

Nicola Pasini con la maglia del LR Vicenza fino al 30 giugno 2024

Redazione

Lascia un commento