7.3 C
Vicenza
27 Febbraio 2024
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

AS Vicenza subisce la rimonta del Sanga Milano e perde gara 1 delle semifinali promozione

BASKET PLAYOFF A2 – Peccato! AS Vicenza spreca una buona opportunità e perde di misura gara 1 delle semifinali promozione. 55-51 il risultato a favore del Sanga Milano protagonista di una rimonta nell’ultimo quarto che permette di arrivare in vantaggio alla gara di ritorno in programma giovedì sera al palasport di via Goldoni dove le ragazze di coach Sandro Sinigaglia non potranno più sbagliare per andare all’eventuale bella.

Partita che lascia molto amaro in bocca al team di Sinigaglia. Dopo un primo tempo di appannaggio milanese – 17/8 massimo vantaggio alla fine del primo periodo con bomba di Mandelli – che si chiude sul 26/22 per le padrone di casa, con l’inizio del secondo tempo inizia una nuova partita, la più avvincente. E la più singolare. Vicenza domina il terzo periodo piazzando un gran 9/20 su Sanga: subito sorpassa per la prima voltaMilano con Villarruel da tre e Gobbo 26/27 e arriva al 7° sul 30/38 per merito di Mioni e Tibè. Con palla in mano, con avversarie che sembrano in affanno, Vicenza, che è nel suo momento migliore, non sa dare il colpo del ko. E qui sta la sua colpa maggiore. Chiude comunque avanti di sette sul 35/42. E qui si compiono dieci minuti straordinari milanesi in cui il team di Pinotti risorge alla grande piazzando subito un 10/0 che rimette in partita la squadra lombarda. Tagliapietra interrompe il black out: 45/44. Ma ormai Sanga ha superato il suo momento peggiore. Tra il 6°e 7° minuto in una manciata di secondi succede qualcosa di esaltante con tre bombe consecutive che infiammano il PalaGiordani: Cibic –Villarruel- ancora Cibic; e Milano va sul 51/47. Vicenza dalle idee annebbiate fatica a trovare la via del canestro. A un minuto dalla fine Tibè riporta sul 53/51 la sua squadra, ma a 35 secondi dalla fine Novati segna il tiro decisivo che chiude la partita. Ironia della gara: se Vicenza piazza nel terzo periodo un 9/20, Sanga reagisce con un quarto da 20/9! Alla fine meritati applausi per Cibic (immensa)e compagne, capaci nel secondo tempo di catturare ben 12 rimbalzi in più delle giocatrici beriche. E brave nel difendere con aggressività senza perdere in lucidità, così condizionando la precisione al tiro delle esterne vicentine. Ma niente paura. Come previsto si gioca giovedì a Vicenza al Palazzetto di via Goldoni alle ore 20.00. E’ la partita del dentro/fuori, come vuole la logica di playoff. Vicenza deve voler far sua la partita perchè se lo merita dopo un campionato così di eccellenza. Ci vogliono nervi saldi e testa sgombra; concentrazione ferrea senza crearsi tensioni. Vicenza ha intatta la possibilità di riscattarsi e di impattare la sfida per arrivare a giocarsi l’entrata in finale domenica 30 maggio. Non essendoci nuove disposizioni in materia, si gioca ancora a porte chiuse causa Covid.

Gli arbitri saranno Federica Servillo di Perugia e Giacomo Fabbri di Roma.

 

Sanga Milano – A.S.Vicenza 55-41(17/8, 26/22, 35/42)

Sanga Milano fa suo il primo round della semifinale battendo di quattro lunghezze Vicenza.

Sanga Milano: Toffali 7, Novati 8, Cicic 13, Guarneri 7, Beretta 9, Dell’Orto ne., Mandelli 5, Meroni 4, Veccelli ne., Quaroni 2, Angelini e Silo ne. All Franz Pinotti

Tiri da due 18/49  tiri da tre 5/20  Tl 4/9  Ro 22 Rd 29 Rt 51  PP 15  PR 3

A.S.Vicenza: Monaco 2, Grazian ne., Lazzaro 2, Mioni 4, Gobbo 9, Villarruel 20, Bellon ne., Tibè 12, Martines, Tagliapietra 2. All Sandro Sinigaglia

Tiri da due 22/60  tiri da tre 3/15  Tl 4/10  Ro 11  Rd 28 Rt 39 Pp 15  Pr 9

Arbitri Giulia Caravita e Michele Biondi.

 

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza ingrana la quinta con Della Morte e Talarico

Redazione

La Velcofin Vicenza si arrende a Trieste soltanto nel finale

Redazione

Brennero chiuso: la Migross Asiago deve rinunciare alla trasferta ad Innsbruck

Redazione

Lascia un commento