8.2 C
Vicenza
26 Ottobre 2021
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano Slider

Hockey Valdagno in pista martedì per i preliminari dei playoff: mercoledì il derby Sandrigo-Montebello

HOCKEY PISTA – Le emozioni sono solo all’inizio nell’ultima parte di stagione del Campionato di Serie A1 di hockey su pista. Celebrata la quarta vittoria dell’Amatori Wasken Lodi nella rassegna di Coppa Italia, martedì sera si ritorna subito in pista con altre emozioni, quelle ancora più intense dei playoff.

La formula in questa stagione allarga i playoff alle prime dieci, inserendo un preliminare che scremerà le ultime quattro della griglia per assegnare le due vincitrice ai quarti di Forte dei Marmi e Lodi, in solo due gare dove chi segnerà di più passerà il turno. Martedì, in diretta MS Sport e MS Channel dalle ore 20.30, il primo preliminare tra Bidielle Correggio e Why Sport Valdagno, cioè la decima classificata contro la settima.

Un incontro che si prospetta molto problematico per i biancoazzurri: senza Diego Mir in panchina, squalificato per tre giornate di cui ne deve scontare altre due coincidenti con le due gare dei preliminari, si aggiungono i forfait di tre titolari su cinque. De Oro è risultato positivo al Covid-19, ed in ogni caso le sue condizioni sono buone, Centeno e Burtini sono stati posto in isolamento e Cocco ha subìto un infortunio al piede nell’ultima gara a Breganze. I loro sostituti saranno diversi giocatori dell’Under19 (a partire da Cunegatti, Crocco e Fanton, ndr), certificando un momento davvero difficile, anche dalle parole di Diego Mir che sarà sostituito in panchina da Eddy Randon“Si sommano tantissime difficoltà in questo finale di stagione, in uno scontro che era già complicato di suo, visto l’ottimo stato di forma dei nostri avversari. Abbiamo lavorato tutto l’anno per arrivare preparati all’ultima parte della stagione, ma ancora una volta lo sport ti pone davanti a situazioni inaspettate, rendendo la gestione di tutto l’insieme davvero difficile. In ogni caso ce la giocheremo fino alla fine come abbiamo fatto sino ad ora.”

Il coach argentino commenta anche le gare del weekend in Coppa Italia: “Abbiamo assistito ad un bell’hockey e l’Italia ha dimostrato di essere in buona salute. Forte-Lodi era la finale attesa da tutti ed è stata molto equilibrata, una sfida in cui si sono esaltati i due portieri. Entrambe volevano vincere e lo spettacolo è stato molto intenso. La parata del secondo portiere del Lodi all’ultimo rigore della finale è una storia bellissima che dà proprio il senso di quanto sia fondamentale il gruppo in uno sport di squadra come il nostro. Sono anche contento per la vittoria delle nostre ragazze del Valdagno nella Coppa Italia femminile.”.

Arbitri dell’incontro gli internazionali Carmazzi e Ferrari di Viareggio.

Mercoledì, invece, si assisterà al primo derby vicentino dei playoff, con il Sandrigo che ospiterà il Montebello. Delle due, la Telea Medical è uscita meglio dalla stagione regolare, incappando però in una sconfitta al gong finale mercoledì scorso contro lo Scandiano, ma pesa molto la sconfitta di misura a Forte dei Marmi per 2-1. L’ultima vittoria risale a marzo proprio alla sfida vinta a Sandrigo per 4-3, dopo un botta e risposta proseguito per tutta la gara con la rete decisiva del solito Tataranni.

La Tierre Chimica sembra aver perso la fluidità che ha anche coinciso con le quattro giornate di squalifica dell’allenatore Chiarello che dovrà scontare la terza, sostituito dal secondo Jofrè. I gialloverdi di Vanzo dovranno sfruttare il vantaggio di giocare sulla propria pista per poter accumulare gol per la gara di ritorno domenica 2 maggio, quando la gara sarà trasmessa in diretta televisiva.

La coppia arbitrale del match sarà composta da Molli di Viareggio e Davoli di Correggio.

Nella foto di copertina di Michele Brunello, Samuel Amato (Bassano), Juan Fariza (Montebello) e Antonio Miguelez (Montebello)

Ti potrebbe interessare:

Il presidente Mettifogo regala il podio alla Scuderia Palladio Historic nel Rally Città di Bassano

Redazione

Hanball Malo “risplende” in testa alla classifica dopo aver piegato l’Arcobaleno Oriago

Redazione

Tennis Comunali Vicenza troppo giovane e si “perde” nella Selva Alta

Redazione

Lascia un commento