8.2 C
Vicenza
26 Ottobre 2021
SPORTvicentino
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano

Con un gol per tempo l’Arzignano Valchiampo regola il S. Giorgio Sedico

ARZIGNANO VALCHIAMPO – SAN GIORGIO SEDICO 2-0 (pt 1-0)
ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Pasqualino, Rossi, Casini (st 39’ Sammarco), Molnar, Forte, Calì, Monni, Villanova (pt 27’ Lisai), Antoniazzi (st 28’ Gabbani), Bigolin. All Bianchini. A disposizione: Circio, Valenti, Maury, Semenzato, Pettinà, Zuffellato
SAN GIORGIO SEDICO: Liso, Ostojic (st 44’ Mantovani), Boron, Boccafoglia, Poletto (st 21’ Minozzo), Dall’Ara, Marcolin, Serena, Bartulovic, Pilotti, Petronelli (st 26’ Minicucci). All. Tiozzo. A disposizione: Plechero, Parise, De Pellegrin, Tibolla, Pavarini, Sinani
ARBITRO: Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro. ASSISTENTI: Raccanello di Viterbo e Fabrizi di Frosinone
RETI. Pt 31’ Calì, St 16’ Monni su rigore
NOTE. Partita a porte chiuse. Espulsi: st 42’ Pasqualino (AR). Ammoniti: Bigolin (AR), Boron (SE), Forte (AR), Monni (AR). Angoli: 6-3. Recupero: pt 1’; st 4’.

 

CALCIO SERIE D – Pronto riscatto dell’Arzignano Valchiampo che, dopo la sconfitta nel derby con il Cartigliano, torna al successo al Dal Molin battendo il San Giorgio Sedico con un gol per tempo.

SCELTE – Mister Bianchini recupera Forte e Calì, ma deve rinunciare ancora a Cavaliere e Cuccato. Davanti ad Enzo giocano Pasqualino e Rossi esterni, con Bigolin e Molnar centrali; in mezzo al campo Casini opera con Antoniazzi e Forte, mentre davanti spazio al trio Calì, Monni, Villanova.
PRIMO TEMPO – Pronti via e al 1’ ci prova subito Marcolin con un tiro a giro che termina a lato. L’Arzignano si vede per la prima volta al 19’ con Calì che calcia in porta su sponda di Monni ma non riesce a superare Liso. Al 27’ Bianchini deve rinunciare a Villanova per infortunio; al suo posto dentro Lisai. Al 31’ arriva il gol del vantaggio dell’Arzignano: Forte recupera un bel pallone sulla corsia di destra, morbido cross sul primo palo per l’inserimento di Calì che di testa batte Liso di precisione: 1-0. Un minuto più tardi chance per il raddoppio gialloceleste: velo di Calì su assist di Monni, tiro di prima intenzione di Lisai e miracolo di Liso sul primo palo. Al 37’ ci prova anche Forte di testa, ma la sua conclusione risulta debole e centrale. Al 39’ chance per Marcolin in area arzognanese, ma il suo tiro risulta fuori misura.
RIPRESA – Si va alla ripresa, che si apre al 1’ con un tiro a giro di Monni che sfiora il palo alla sinistra di Liso. Al 10’ colpo di testa di Calì su assist di Rossi, ma para il portiere. Doppia chance Sedico all’11’, ma Pilotti e Boccafoglia non riescono ad impensierire Enzo. Al 16’ Forte entra in area, punta Boron che lo stende: calcio di rigore che Monni realizza per il raddoppio gialloceleste: 2-0. Sempre Monni al 29’ avrebbe la chance per il terzo gol dei padroni di casa, ma non la sfrutta. Al 38’ miracolo di Enzo sul tiro ravvicinato di Marcolin da due passi sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 42’ espulso Pasqualino per gioco pericoloso, e ad un minuto dalla fine c’è spazio per un’altra parata di Enzo su tiro a giro di Marcolin.

TESTA AL CAMPODARSEGO– Finisce dunque con la dodicesima vittoria stagionale dei giallocelesti, che ora torneranno a lavorare, intensamente, per preparare nel migliore dei modi la prossima partita, valida per l’undicesima giornata del girone di ritorno, domenica 18 aprile alle ore 15 sul campo del Campodarsego.

Ti potrebbe interessare:

Il presidente Mettifogo regala il podio alla Scuderia Palladio Historic nel Rally Città di Bassano

Redazione

Hanball Malo “risplende” in testa alla classifica dopo aver piegato l’Arcobaleno Oriago

Redazione

Tennis Comunali Vicenza troppo giovane e si “perde” nella Selva Alta

Redazione

Lascia un commento