9.2 C
Vicenza
19 Aprile 2021
SPORTvicentino
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano Slider

L’Arzignano Valchiampo mette fine all’imbattibilità in trasferta del Cjarlins Muzane

CALCIO SERIE D – L’Arzignano Valchiampo riesce a sovvertire i pronostici e con una grande prestazione di carattere e determinazione riesce a superare per 3-2 il Cjarlins Muzane, formazione friulana che sta lottando per un posto nei playoff e che finora non aveva mai perso in trasferta. Giallocelesti che riescono a dare così continuità alle ultime partite e che si tolgono la soddisfazione di centrare una vittoria importantissima, per il morale e per la classifica.

SCELTE – Mister Bianchini davanti ad Enzo schiera una linea a quattro con Pasqualino e Pettinà esterni, Molnar e Cuccato centrali, in mezzo al campo Sammarco al rientro assieme a Doda e Forte, con Valenti libero di svariare alle spalle del duo Calì-Maury, con quest’ultimo al debutto dal primo minuto.

PRIMO TEMPO – Pronti via e l’Arzignano è subito pericoloso con il colpo di testa di Calì che termina alto. Al 6’ risposta di Sottovia, ma Enzo non si fa sorprendere. Al 7’ discesa di Valenti il cui mancino termina alto sopra la traversa. Al 9’ discesa di Pettinà, cross di Doda per Maury, con la difesa del Cjarlins che salva sulla linea. Al 17’ Enzo esce bene su Bussi che si era inserito sulla verticale di Tonelli. Lo stesso Tonelli, al 18′, conclude di poco a lato. Tra il 22’ e il 28’ doppia chance per gli ospiti con Bertoli: Enzo chiude con sicurezza, soprattutto nella seconda occasione, quando non si fa sorprendere dal colpo di tacco a colpo sicuro del giocatore ospite che nell’occasione si infortuna e deve essere sostituito da Kichi. Al 30’ l’Arzignano sblocca il risultato: discesa di Pasqualino, cross rasoterra per Calì che di tacco, sulla corsa, supera Sourdis. Nel finale di frazione preme molto il Cjarlins, e Bussi al 38’ fa venire i brividi a Enzo. Non molla l’Arzignano, che al 43’ va vicino pure al raddoppio col rasoterra di Maury e al 43’ sul colpo di testa di Sammarco.

RIPRESA – Si va alla ripresa e l’Arzignano parte forte creando subito una chance con il tiro a giro di Valenti al 5’. Sottovia replica al 7’, ma Enzo si salva. Il portiere di casa però non può nulla al 10’ sul tocco ravvicinato di Bussi che pareggia i conti per i suoi. Ci prova ancora la squadra ospite al 14’ con la conclusione di Pignat mentre al 27’ si vede il neo entrato Lisai. Al 30’ punizione dal limite di Tonizzo bloccata in presa da Enzo. Al 33’ il raddoppio dei padroni di casa: il neoentrato Rossi recupera palla, salta l’uomo e da distanza siderale lascia partire un bolide che sorprende Sourdis. Passano tre minuti e l’Arzignano firma il tris al 36’ con il colpo di testa da rapace d’area di Calì che fa doppietta. Al 44’ Sourdis salva da campione sul tiro ravvicinato a botta sicura ancora di Calì, mentre nel recupero il Cjarlins si guadagna un calcio di rigore che Tonizzo realizza per il 3-2 finale.

TESTA ALLA LUPARENSE – Finisce dunque con la quarta vittoria della stagione per i giallocelesti, che ora torneranno a lavorare, intensamente, per preparare nel migliore dei modi la prossima partita, valida per la sedicesima giornata di andata, domenica alle 14.30 in trasferta sul difficile campo della Luparense.

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO – CJARLINS MUZANE 3-2 (pt 1-0)

FC ARZIGNANO VALCHIAMPO: Enzo, Pasqualino, Molnar, Cuccato, Valenti (st 19’ Lisai), Forte, Calì, Doda (st 11’ Rossi), Maury, Sammarco (st 34’ Antoniazzi), Pettinà. All Bianchini. A disposizione: Circio, Roverato, Cavaliere, Bigolin, Trentin, Zuffellato

CJARLINS MUZANE: Sourdis, Zuliani, Nallo (st 24’ Dimroci), Buratto, Tonelli (st 41’ Fall), Sottovia (st 12’ Spetic), Pignat (st 30’ Longato), Tonizzo, Ndoj, Bussi, Bertoli (pt 31’ Kichi). All. Bertino. A disposizione: Moro, Ruffo, Mantovani, Palmegiano.

ARBITRO: Emanuele Bracaccini di Macerata. ASSISTENTI: Salvatore Ierardi di Novara e Leonardo Umbrella di Nichelino

RETI. Pt 30’ Calì (AR). St 10’ Bussi (CM), 33’ Rossi (AR), 36’ Calì (AR), 47’ Tonizzo su rig (CM)

NOTE. Partita a porte chiuse. Espulsi: nessuno. Ammoniti: Dimroci. Angoli: 4-4. Recupero: pt 2’; st 4’.

Ti potrebbe interessare:

HOCKEY SU PISTA – La guida ai playoff ed ai playout di Serie A1 e Serie A2

Redazione

Primi punti per Trivellato Racing nel GT4 Europeo a Monza

Redazione

10.000 METRI, TITOLI VENETI A ESPOSITO E CELATO

Redazione

Lascia un commento