9.7 C
Vicenza
6 Marzo 2021
SPORTvicentino
Motociclismo Motori Primo Piano

Franco Picco ha festeggiato le sue 30 partecipazioni alla Paris-Dakar 36 anni dopo la sua prima volta

MOTORI – Franco Picco ha scritto un’altra pagina memorabile della sua carriera. A 65 anni compiuti, 36 anni dopo il suo debutto alla Paris-Dakar 1985, senza l’assistenza di un meccanico come prevede la categoria “malle moto” Original by Motul, l’inossidabile pilota vicentino ha chiuso con il 43° posto, la sua trentesima presenza alla maratona motoristica più dura al mondo.

A sponsorizzare la mitica performance CLM1878, il marchio della nuova linea di tessuti tecnico-sostenibili sviluppati e prodotti nei laboratori della Tessile Fiorentina, azienda pratese specializzata nella lavorazione di fibre riciclate naturali e biosintetiche.

Nato a Vicenza il 4 ottobre 1955, vanta dieci partecipazioni Rally Dakar negli anni ’80, con due secondi posti nel 1988 e nel 1989, e due vittorie al Rally dei Faraoni (1986 e 1990).

“È una grande soddisfazione – ha dichiarato il pilota una volta giunto al traguardo dell’impresa – All’arrivo dell’ultima speciale ho lanciato un urlo di gioia e mi sono commosso”.

Tessile Fiorentina in occasione della Parigi Dakar 2021 ha sviluppato, in collaborazione con Franco Picco, la CLM1878, un tessuto da intimo a base di molecole di carbonio, in grado di garantire e massimizzare un’eccezionale capacità di termoregolazione corporea anche nella situazioni più estreme, come quelle che il pilota ha dovuto affrontare in questa edizione della gara, caratterizzata da prove speciali estenuanti ed escursioni termiche estreme.

TROVI SPORTvicentino anche sui socialnetwork: AD OGNUNO IL SUO SOCIAL

Ti potrebbe interessare:

Bici, solidarietà e un viaggio lungo l’Italia per raccontare in un libro la sfida vincente di Loretta Pavan

Redazione

Intitolata a Paolo Rossi la sala del Consiglio federale della FIGC. Federica Cappelletti: “Ha amato la maglia azzurra sopra ogni cosa”

Redazione

Il calcio dei dilettanti torna in campo con l’Eccellenza, ma senza retrocessioni: il 10 marzo il via libera

Redazione

Lascia un commento