5.9 C
Vicenza
21 Aprile 2024
SPORTvicentino
Motori Primo Piano Rally Slider

Partito il conto alla rovescia per il 29° Rally Città di Schio

E’ partito il conto alla rovescia per il 29° Rally Città di Schio, in programma nel fine settimana, con la regia del giovane sodalizio scledense POWER STAGE.

Il rally scledense, come tutti gli eventi sportivi di questo periodo, dovrà fare i conti con l’emergenza epidemiologica, ma lo fa con slancio, con passione, la sua nuova organizzazione lo ha voluto fortemente e l’ha tenuto in calendario, facendolo rimanere come una delle poche gare rimaste in una stagione decisamente rimaneggiata, condizionata da tante gare che hanno alzato bandiera bianca.

La gara di Schio sarà completamente rivoluzionata rispetto al passato, riducendo tempi di svolgimento e chilometraggio complessivo secondo quanto previsto dal protocollo della Federazione.

Si disputerà “a porte chiuse” per evitare assembramenti di persone e lungo le prove speciali non prevede zone per il pubblico. Tutte le aree nevralgiche della competizione non ammetteranno presenza di persone se non gli addetti ai lavori, nel numero previsto dal protocollo sanitario vigente. Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara oltre alla cerimonia di partenza e di arrivo permetteranno l’accesso solo al personale addetto ai lavori, con possibili limitazioni previste anche per gli operatori media.

Per dare modo di seguire la gara nelle sue fasi salienti verrà organizzata una “diretta streaming” che sarà possibile seguire collegandosi alla pagina Facebook di Power Stage, seguendo questo link: https://www.facebook.com/PowerStageSchio

 

PERCORSO SNELLO ISPIRATO DALLA TRADIZIONE

Sarà una gara snella, il Rally Città di Schio targato 2020, con due prove speciali da ripetere tre volte, in un percorso caratterizzato dall’adottare due “piesse” ricavate dalla tradizione. Immancabile la “Santa Caterina”, di 11,930 chilometri, che torna in questa versione dopo venti anni, mentre l’altra sarà la “Monte di Malo” di 7,290.  Misura 241,980 chilometri, l’intero tracciato, con 57,660 cronometrati.

LOGISTICA RIVISTA

Con le prescrizioni dettate dai protocolli sanitari vigenti, la logistica della gara rimane anch’essa con la tradizione. Quindi, il quartier generale sarà nelle funzionali strutture del “Pala Romare”, nella cui area adiacente saranno organizzati la partenza, l’arrivo, oltre ai riordinamenti ed il service area.

La partenza, sabato 14 novembre, sarà alle 08,01 e la bandiera a scacchi sventolerà dalle ore 19,00. 

 

 

Ti potrebbe interessare:

L’Arzignano Valchiampo affondato a Vercelli dalla doppietta di Maggio

Redazione

Al Menti il LR Vicenza contro il Trento piazza l’uno-due vincente per il terzo posto

Redazione

La Civitus Allianz Vicenza contro Roseto aspettando la griglia dei playout

Redazione

Lascia un commento