18.9 C
Vicenza
5 Ottobre 2022
SPORTvicentino
Ciclismo

Ciclismo, presentato il Team Beraldo Green Paper Biomin 2015

ciclismo_team_beraldo_green_paper_biominPresentata al QL Cafè di Thiene (Vi) la squadra granfondo: nuova partnership con Biomin, il roster sarà composto dal “Falco” Cunico, dalla “Gazzella” Zen, dal “Labrador” Hornetz, dalla “Lepre” Muraro e dall’ ”Albatros” Pinton. Pronte le nuove specialissime Beraldo Estremo 2.

Si è svolta sabato 7 marzo
presso il QL Cafè di Thiene la presentazione ufficiale del Team Beraldo Green Paper Biomin, la formazione ciclistica che nelle passate due stagioni ha letteralmente sbancato il settore delle granfondo, affermandosi praticamente in tutte le più importanti competizioni di livello nazionale e internazionale.

Con i successi che hanno decretato la bontà del lavoro svolto dall’organico della squadra veneta, presieduta da Maurizio Dal Santo e diretta dal team manager Mario Beraldo, sono molte le conferme anche per la stagione 2015.

Il team porterà il nome del negozio di biciclette Beraldo, con I corridori che utilizzeranno le specialissime Estremo 2 dell’omonimo marchio, equipaggiate con i gruppi Campagnolo Super Record e Record e le ruote Bora Ultra.

Gli altri sponsor principali saranno Green Paper Recyling e Biomin, nuovo importante innesto tra le aziende a supporto della squadra. Il Team Beraldo Green Paper Recycling Biomin potrà contare anche su Mcm Tools, CB Tec, Simbiohl, Agropromozioni, F.lli Dal Ferro, Finor, Carraro, Utensilnord, Artis Cavatappi, Pasticceria Cunico, MG Auto, Pissei, Infocrank, Verve Cycling, Fit-Line, Dopogara, Inkospor, Espira, Gaerne, Sixs, Sh+, Compressport e Centro Prisma.

Praticamente invariato il roster, con la sola eccezione della partenza di Alessandro Bertuola, trasferito presso altra squadra: la formazione per la stagione 2015 potrà quindi contare su Roberto “il Falco” Cunico, Enrico “la Gazzella” Zen, Bernd “il Labrador” Hornetz, Carlo “la Lepre” Muraro e Christian “l’Albatros” Pinton.

A breve l’esordio alle gare, con la squadra chiamata al difficile compito di ripetere gli ottimi risultati delle passate stagioni, ma con l’obbiettivo principale che sarà comunque il divertimento.

Ti potrebbe interessare:

Ad ottobre il Veneto si prepara ad ospitare il Mondiale Gravel e il Veneto Classic

Redazione

Domenica 31 luglio a Schio la carica dei 100 per la terza Cronoscalata Tessport

Redazione

Sabato la 83^ Schio – Ossario del Pasubio nel ricordo di Roberto Bagattin

Redazione

Lascia un commento