26.1 C
Vicenza
14 Aprile 2024
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Il LR Vicenza al Menti subisce l’uno-due del Renate e va ancora ko

LR Vicenza – Renate 1-2

LR Vicenza – Confente; Ierardi, Golemic (dal 76′ Scarsella), Laezza; Valietti (dal 68′ De Col), Cavion, Proia (dal 58′ Jimenez), Greco (dal 58′ Ronaldo), Costa; Rolfini, Pellegrini (dal 68′ Ferrari). A disposizione: Massolo, Siviero, De Maio, Sandon, Lattanzio, Talarico, Tronchin. Allenatore: Aimo Diana

Renate – Fallani; Amadio (dal 79′ Gasperi), Auriletto, Mondonico (dal 82′ Alcibiade), Possenti; Garetto (dal 66′ Bosisio), Esposito, Currarino; Rolando, Sorrentino (dal 82′ Iacovo), Tremolada. A disposizione: Ombra, Nicolini, Ciarmoli, Procaccio, Sartore, De Leo, Ghibellini. Allenatore: Massimo Pavanel

Marcatori: 72′ Sorrentino (R), 83′ Rolando (R), 90’+5′ Scarsella

Arbitro: Domenico Mirabella di Napoli, assistenti Giuseppe Cesarano di Castellammare di Stabia e Davide Fedele di Lecce, quarto uomo Filippo Colaninno di Nola

Ammoniti: Proia (LRV), Currarino (R), Ierardi (LRV), Golemic (LRV)

Spettatori: 8.207 di cui 6.246 abbonati, incasso pari a 59.446 compreso rateo abbonamenti

 

CALCIO SERIE C NOW – Il LR Vicenza ritrova l’erba del Menti per dimenticare in fretta la prima sconfitta in campionato. Avversario di turno il Renate.

Rispetto al posticipo con la Pro Vercelli rimescola lo schieramento in campo Diana: in attacco c’è la coppia Rolfini-Pellegrini, con Greco a supporto. In difesa, invece, spazio a Valietti.

Pronti, via e ci prova subito Laezza. Poi, in un minuto, tra 12’ e 13’, doppia occasione per i biancorossi: alla conclusione da fuori di Cavion risponde Fallani in angolo, quindi é Pellegrini a non trovare la deviazione vincente sotto porta mandando a lato.

Al 29’ ci prova Greco in acrobazia, ma il pallone sorvola la traversa. Niente di fatto e primo tempo che si chiude sullo 0-0.

inizia la ripresa, tuttavia la musica non sembra tanto diversa da quanto si é visto nei 45’ iniziali.

Al 51’ il portiere Fallani deve uscire per anticipare Rolfini, poi é Costa ad arrivare con un pizzico di ritardo sulla deviazione in area.

Al 58’ primi cambi per la panchina biancorossa: fuori Proia e Greco, entrambi decisamente sotto la sufficienza, e dentro Ronaldo e Jimenez.

Al 67’ sulla punizione di Costa Rolfini di testa: blocca a terra il portiere.

Subito dopo dentro Ferrari e De Col per Pellegrini e Valietti.

Ma invece del gol del Vicenza arriva quello del Renate con una punizione vincente di Sorrentino al 72’. E non basta perché sono gli ospiti a raddoppiare con una bella conclusione da fuori di Rolando. E’ poi il portiere ospite a chiudere su Ferrari. Ci provano ancora Ronaldo e Scarsella, ma il gol di quest’ultimo arriva troppo tardi per recuperare il risultato.

Finisce con il Renate che festeggia e il Vicenza che incassa la seconda sconfitta consecutiva.

“Gli errori ci stanno costando molto cari – l’analisi del tecnico biancorosso – Mi prendo le responsabilità. Non abbiamo saputo sfruttare le nostre occasioni. Quando si perde si sta zitti, non si accampano scuse. Siamo arrabbiati, delusi. Non ci stanno andando bene le cose, dobbiamo ricompattarci ed essere più attenti. I fischi c’è li prendiamo e cercheremo di trasformarli in applausi”.

 

La fotogallery di Alessandro Zonta

Ti potrebbe interessare:

Nelle prove della Salita del Costo Merli rilancia la sfida a Faggioli

Redazione

La Civitus Allianz Vicenza domenica a Ravenna cercando il bis salvezza

Redazione

La Velcofin Vicenza domenica contro Vigarano nell’ultima casalinga di regular season

Redazione

Lascia un commento