8.6 C
Vicenza
23 Aprile 2024
SPORTvicentino
Ciclismo Primo Piano Slider

La via dei Berici pronta a tornare in sella con tante novità

CICLISMO – Manca poco alla nuova edizione de “La via dei Berici – Ride in Vicenza”, l’evento dedicato agli amanti delle biciclette, in scena a Vicenza dal 29 settembre al 1° ottobre 2023.

L’appuntamento ritorna in un format innovativo, con l’obiettivo di unire sport, solidarietà, mobilità sostenibile e conoscenza del territorio, per raccontare come la bike experience possa promuovere la cultura, il paesaggio e l’enogastronomia di un luogo. Non potrà mancare la corsa alla beneficenza, grazie alla collaborazione stretta con Fondazione San Bortolo Onlus a cui andranno i proventi delle iscrizioni alle gare.

A capo dell’organizzazione, un team d’eccezione che lavora a stretto contatto da più di un anno, composto da Angelo Furlan, Andrea Cazzola, Federico Casalini, Moreno Mora e Filippo Pozzato.

Con loro a presentare la manifestazione l’assessore allo sport e ai grandi eventi Leone Zilio: “In questi ultimi anni la passione per il ciclismo e più in generale per la bicicletta è letteralmente esplosa, sia in chi pratica attività sportiva ad ogni livello sia in chi sceglie le due ruote come stile di vita e di mobilità sostenibile. E Vicenza, con il suo splendido paesaggio collinare, rappresenta il territorio ideale dove pedalare. Sono quindi certo che questa nuova edizione di La via dei Berici, capace di coniugare sport, cultura del territorio e solidarietà, sarà accolta dal pubblico con grande entusiasmo”.

La parola ad Angelo Furlan: “Ci siamo! Il momento per cui dieci anni fa, appena finita la carriera di ciclista professionista decisi di restare a casa e concentrarmi su iniziative dedicate al territorio, è arrivato. Ed esattamente 10 anni fa proprio la via dei Berici è stata l’ultima manifestazione affrontata con la maglia da professionista. Sappiamo che é l’anno zero e che ci sarà da stringere i denti, ci sarà chi salirà a bordo, chi starà alla finestra ma una cosa è certa, ce la stiamo mettendo tutta per portare Vicenza ed i colli Berici nel cuore di tutti gli italiani. Ci tengo a ringraziare il comune di Vicenza sia l’amministrazione precedente che l’attuale che ci hanno sostenuto e ci stanno sostenendo con grande sensibilità verso le tematiche cardine di questo evento. Grazie ai folli sognatori saliti a bordo che da due anni stanno lavorando 24 ore al giorno perché questo progetto diventi realtà. Grazie a quello che è stato per 25 anni la via dei Berici e a chi l’ha resa grande in passato. La via dei Berici che ripartirà quest’anno vuole essere un tributo a tutto ciò. Avanti tutta!”.

Filippo Pozzato: “Condivido con Angelo, oltre che ad un’amicizia maturata durante gli anni di ciclismo professionistico, la voglia di innovazione e l’occhio di riguardo per le tematiche giovanili. Vogliamo dare un volto nuovo e far capire come il ciclismo in tutte le sue sfaccettature rappresenti un’occasione impareggiabile di crescita per i luoghi dai quali parte arriva e passa”.

Andrea Cazzola: “Credevo di aver chiuso il capitolo de “La Via Dei Berici”: a quel tempo è stata una scelta obbligata, che mi ha lasciato l’amaro in bocca. Negli anni ho rifiutato molte proposte per fare rinascere l’evento. Quando Angelo mi ha chiamato è riuscito a riaccendere in me l’entusiasmo e quel pizzico di pazzia che non mi hanno più permesso di tirarmi indietro. Nella nuova Via dei Berici porterò la mia esperienza passata e avrò la responsabilità dell’evento Gravel”.

Federico Casalini: “Partiti da appassionati, ci siamo specializzati negli anni con l’organizzazione di eventi nel territorio, creando un team di specialisti del settore. Ci occuperemo di tutti gli aspetti tecnico organizzativi della gara di Mtb della Via dei Berici. Quando Angelo ci ha proposto questo progetto abbiamo visto un insieme di professionalità che sono una garanzia. Non vediamo l’ora di metterci all’opera, il percorso è già tracciato, in tutti i sensi”.

Valorizzazione del territorio e sensibilizzazione dell’importanza di fare sport per i giovani sono del resto gli obiettivi principali dell’evento, con un’attenzione particolare alla solidarietà, asset fondamentale delle edizioni precedenti: con l’iscrizione ogni partecipante donerà € 5 alla Fondazione che aiuta gli ospedali della provincia di Vicenza e i loro malati.

Il cuore pulsante della manifestazione sarà il Village, situato lungo le mura storiche di viale Mazzini, con l’area bike lounge, gli stand espositivi, l’area bimbi, la Lucky Brews Beer Garden, e luogo da cui partiranno le pedalate. Evento della prima giornata, venerdì 29 settembre 2023, sarà la celebre Danza sui pedali, in cui 20 personaggi pedaleranno su bici stazionaria, al seguito di Angelo Furlan: la diretta online potrà essere seguita da tutti gli appassionati che potranno replicare gli esercizi. Uno show che combina ciclismo, danza e solidarietà: l’intero incasso delle donazioni che verranno raccolte verrà devoluto in beneficenza. Dalle 21.45 il tutto si trasformerà in un energico Dj set di apertura dell’evento.

Ricco di appuntamenti sarà sabato 30 settembre: in mattinata si svolgerà La via dei Berici Gravel, un’avventura non competitiva alla scoperta dei Colli Berici, a cui sarà possibile partecipare con qualsiasi tipo di bici. Tre percorsi, corto (62 km), medio (90 km) e lungo (140 km), con partenza alla francese o partenza emozionale alle 8.30. I ristori tipici saranno il punto forte.

Il pomeriggio proseguirà con La via dei Berici Short Track dedicata ai giovanissimi, escursioni e la possibilità di degustare prodotti tipici a km zero o fare attività in famiglia con i laboratori di Coldiretti.

All’ora dell’aperitivo prenderà vita un dj set al LuckyBrews garden e dopo cena alla bike lounge ci saranno le premiazioni del contest Berici Climbs seguite da cabaret dal vivo di Jani alla scoperta delle tradizioni e della cultura vicentina.

Domenica 1° Ottobre si inizia con la gara principe dell’evento: La via dei Berici, un percorso MTB di 55km, disegnato dai campioni Nicholas Pettinà e Domenico Valerio, vicentini doc e profondi conoscitori del territorio.

Una particolare nota di merito va a tutti i volontari, anima pulsante della manifestazione, che per l’occasione hanno dimostrato forte attaccamento al territorio mettendo in sicurezza e ripulendo 50 km di sentieri nei Colli Berici.

Nel corso della giornata ci saranno test bike e premiazioni delle gare, escursioni e attività per bambini e famiglie. Alle 18 presso la Bike Lounge, la una festa finale con la partecipazione dei Velvet, cover band degli U2, il cui frontman ha cantato con Bono.

Particolare attenzione sarà rivolta all’enogastronomia del territorio, con il coinvolgimento dei locali berici ed eccezionali pietanze offerte ai ristori. Di grande impatto al village di Viale Mazzini la presenza di Coldiretti con attività e prodotti tipici del territorio.

Con il patrocinio di Regione del Veneto, Comune di Vicenza, Federazione Ciclistica Italiana, Ipa Area Berica.

 

Ti potrebbe interessare:

La Rangers Pallanuoto Vicenza ancora ko cerca lo sprint per i playoff

Redazione

L’Arzignano Valchiampo affondato a Vercelli dalla doppietta di Maggio

Redazione

Al Menti il LR Vicenza contro il Trento piazza l’uno-due vincente per il terzo posto

Redazione

Lascia un commento