9.6 C
Vicenza
4 Marzo 2024
SPORTvicentino
Atletica Primo Piano Slider

Al Liceo Da Vinci di Arzignano si va a scuola con i campioni dell’atletica

ATLETICA LEGGERA – Lunedì 5 giugno al Liceo Da Vinci di Arzignano si è svolta l’iniziativa “A Scuola con i Campioni dell’Atletica” voluta da Atletica Arzignano Atletica Ovest Vicentino anche per comunicare l’avvio dei progetti legati ai bandi promossi dalla Federatletica nazionale, in sinergia con “Sport E Salute” e con il Dipartimento per lo Sport (Presidenza Consiglio dei Ministri). AOV si è aggiudicata tre bandi dei quattro previsti.

Arzignano diventa così uno dei 15 poli nazionali del getto del peso e del lancio del disco – Bando “PiSta” – e svilupperà le iniziative per promuovere la corsa (velocità/resistenza) per i ragazzi e per gli over 65Runcard Young e Runcard Silver. Saranno svolte attività di reclutamento di giovani talenti grazie alla sinergia con i docenti di educazione fisica delle scuole del territorio per i primi due. Si collaborerà con l’Ulss e i Comuni per le attività di avvicinamento alla corsa non agonistica degli ultrasessantacinquenni.

La mattinata al Da Vinci – che ha visto la partecipazione oltre ai liceali e dei loro docenti anche di una rappresentanza dell’Itis Galilei – ha avuto come ospiti d’eccezione Paolo Dal Soglio, leggenda del peso azzurro, e il suo storico allenatore Aldo Pedron, da due stagioni in forza ad Atletica Arzignano/Ovest Vicentino. Presente anche Moillet Kouakou, finalista ai mondiali U20 nella 4×100 azzurra, pluricampionessa e primatista italiana nelle categorie giovanili, dal 2022 in Texas grazie ad una borsa di studio alla West Texas A&M University, dove prosegue il suo percorso come sprinter cresciuta nella pista di Arzignano nel contesto di Atletica Ovest Vicentino.

Dal Soglio e Pedron hanno ripercorso la storia dell’innovazione portata in Italia e a livello internazionale della tecnica rotatoria. Ne furono pionieri negli anni Novanta e, su quel percorso tecnico, ora il gigante scledense guida i successi internazionali dei vari Fabbri e Weir che tanto onore stanno portando ai colori azzurri.

Una profonda dedizione all’atletica e allo studio è emersa dalle parole della Kouakou, nata e cresciuta in Italia da genitori ivoriani. Da Valdagno agli Stati Uniti passando per la pista del Dal Molin con il tecnico Diego Zocca che ne ha saputo esaltare le doti tecniche.

Presenti dall’inizio alla fine dell’incontro il sindaco Alessia Bevilacqua e l’assessore allo sport Giovanni Lovato. Oltre a portare il saluto dell’Amministrazione arzignanese, dalle loro parole è emerso il valore essenziale dello sport come motore della comunità e si sono detti orgogliosi di vedere Atletica Arzignano, rappresentata dal vicepresidente Gabriele Rapuano (società affiliata CSI per l’attività promozionale) e Atletica Ovest Vicentino presente con il presidente Roberto Mistrorigo (aderente alla Fidal per l’attività agonistica) sempre più capaci di portare il nome di Arzignano a livelli nazionali e internazionali dell’atletica leggera. Questo grazie anche all’ottimo rapporto avviato con le scuole del comprensorio.

Proprio alla vigilia dell’evento gli sprinter Giulia Fongaro (già in possesso del minimo per i prossimi campionati europei U20) e Davide Giambellini (cat. U23) hanno sbriciolato i loro primati nei 100 metri portandoli rispettivamente in 11”65 e 10”60, che li vedono ora ai vertici delle graduatorie nazionali.

Oltre allo sviluppo delle progettualità legate ai bandi che si estenderanno fino alla primavera del 2024, sono stati evidenziati i recenti interventi al Dal Molin per il rifacimento delle lineedella pista e la riqualificazione della pedana del getto del peso grazie all’impegno economico congiunto del Comune di Arzignano e di Atletica Arzignano.

Nei mesi scorsi inoltre è stata avviata una collaborazione con le realtà scolastiche arzignanesi sempre più coinvolte dai progetti societari, a partire dagli I.C. per arrivare alle superiori. La nona StrArzignano (primo ottobre 2023) porterà loro importanti incentivi.

Nella foto di copertina: i protagonisti dell’incontro con il sindaco Bevilacqua, l’assessore Lovato, Roberto Mistrorigo (Presidente AOV) e Gabriele Rapuano (Vicepresidente AA).

Ti potrebbe interessare:

La Rangers Rugby Vicenza regge per un tempo, poi lascia via libera al Colorno

Redazione

Per la Civitus Allianz Vicenza partenza ad handicap e non riesce il recupero con la Rucker

Redazione

La Rangers Pallanuoto Vicenza all’ultimo respiro affonda anche Imperia

Redazione

Lascia un commento