9.2 C
Vicenza
5 Marzo 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey pista Primo Piano

Trissino record punti dal 2015 e Cocco stecca d’oro. Lodi seconda davanti al Forte terzo

HOCKEY SU PISTA – Tre vittorie casalinghe ed una esterna chiudono la lunga stagione regolare 2022-2023. Il Trissino firma la 21^ vittoria che lo fa volare in classifica a quota 65 punti, il record di punti dal 2015 (Forte dei Marmi 66 punti). Un dominio assoluto per il team bluceleste di Alessandro Bertolucci, alla seconda vittoria consecutiva della stagione regolare, che ha confermato la sua superiorità anche all’ultima giornata disponibile, con un sostanzioso primo tempo contro la “compagna” europea Sarzana. 9-3, che ha la firima ancora di Giulio Cocco (doppietta), la stecca d’oro del Campionato 2022-2023, Mendez (doppietta) e Galbas (doppietta). Al secondo posto si classifica l’Amatori Wasken Lodi, per la terza volta consecutiva (a soli 3 punti dalla scorsa stagione), che chiude una geniale stagione regolare e la quindicesima vittoria, firmata contro il Telea Medical Sandrigo per 5-2, frutto di un primo tempo di primo livello, terminato sul 4-0 e le due reti del fortemarmino Giovannetti. Al terzo posto per la prima volta in Campionato da novembre, la GDS Impianti Versilia Forte, autrice di un gran recupero nell’ultimo bimestre, reduce dal settimo posto ed ora rientrato tra le prime quattro classificate per l’ennesimo anno di uno straordinario decennio (dal 2013 è tra le prime quattro della regular season, solo nel 2022 è uscita dal podio per un punto). La vittoria è stata quanto mai sudata, perchè il Montecchio Precalcino aveva firmato il 3-2 al termine del primo tempo, mandando in apprensione il team rossoblu. Nel secondo tempo però la precisione delle ultime gare è uscita dirompente, e ha concluso la gara firmando un parziale di 7-0 in 25 minuti. Questo parziale coincide con la prima tripletta stagionale di Pedro Gil, la quarta dal suo ritorno in Italia, l’ultima volta apparsa a fine febbraio 2022. La partita più attesa del weekend, dopo la rocambolesca Grosseto-Follonica, era Bassano-Vercelli ed ancora una volta non ha tradito le attese dei “cercatori” di emozioni forti. Una vittoria made in Zucchetti, hat-trick che ha spaccato il match: tre reti in cinque minuti che hanno steso un decimato Bassano. che però ha avuto l’occasione di pareggiare, a 6 secondi dalla fine, ma alla fine l’ex Verona ha deciso il match con la parata decisiva e ha dato ai pemontesi il settimo posto, fino a qualche tempo fa impensabile, ma che permette di essere nella parte del tabellone, quello meno dispendioso.
I Quarti di finale sono così decisi: Trissino contro la vincente di Bassano-Valdagno, garantendo una semifinalista veneta, Lodi contro la vincente di Vercelli-Monza, garantendo una squadra del nordovest in semifinale, il Forte dei Marmi contro Follonica, garantendo una toscana in semifinale, e Grosseto contro Sarzana.
I preliminari dei playoff iniziano già mercoledì prossimo con le gare Monza-Vercelli e Valdagno-Bassano, due derby storici per il nostro sport che hanno segnato la storia di più di una generazione di hockeysti e di tifosi. Il ritorno sarà giocato sabato e domenica prossimi, mentre la prima gara dei Quarti di finale si giocherà mercoledì 26, in casa della peggior classificata, e quindi sabato 29 gara-2 in casa della miglior classificata. Tutte le date ufficiali saranno trasmesse nelle prossime ore, compreso il calendario dei playout.

La Serie A2 è ancora monopolizzata dalle vittorie di Giovinazzo e Castiglione che continuano la loro corsa parallela in testa alla classifica. L’Indeco si è imposta 9-3 sulla Farmaè Pumas Viareggio (cinque reti di Mura) mentre la BLue Factor infligge il 4-3 in casa della Camaiore (doppietta del 18enne Guarguaglini). Si allarga la forbice col quarto posto, dove la SGS Servizi Forte dei Marmi ha pareggiato 4-4 contro l’ultima Hobbystore Grosseto, Per la salvezza tre punti fondamentali per la Decom Roller Matera contro il Campolongo Hospital Salerno: 7-3 nel derby del sud (tripletta di Giovanni Antezza). Avanza la Gamma Innovation Sarzana vincendo 6-4 contro l’Acea Follonica, in una gara molto intensa soprattutto nel primo tempo dove vengono espulsi con il cartellino rosso Bonarelli e l’allenatore Polverini.
Nel Girone A, il Symbol Modena guadagna un importante punto allo scadere a Novara, nonostante l’Azzurra fosse andata in vantaggio per diverso tempo (1-1). Il VenetaLab non approfitta dello stop degli emiliani perchè subisce la più pesante sconfitta della stagione, perdendo al PalaFerrarin per 7-3. Lo Scandiano ritorna in corsa per entrare nel podio finale, ora quarta insieme al Novara. Terza forza ora è il Trissino, grazie a tre punti guadagnati a Seregno per 3-5 (doppiette di Zambon e Rigo). Salgono in classifica Dyadema Roller Bassano e Thiene ed ora per loro la salvezza è sempre più vicina. I biancorossi piegano il Montecchio per 3-2, mentre il Thiene vince 6-2 contro la BDL Minimotor Correggio (tripletta di Casarotto). Sabato e domenica ancora in pista ove saranno protagoniste tutte le squadre in lotta per la salvezza che ospiteranno tutti i club delle prime posizioni.

Tutte le partite saranno in diretta in alta definizione sul canale youtube di FISR Hockey pista, www.youtube.com/FISRHockeypista e tutti i tabellini ufficiali in diretta su hockeypista.fisr.it. Entro mezzogiorno del giorno seguente, saranno inserite sul Canale Youtube anche tutti gli highlights delle gare e le interviste a caldo dalla pista.

 

Nella foto di copertina Diogo Neves (Engas Vercelli) ed Andrea Scuccato (Ubroker Bassano) – Photo Credit: Michele Brunello

 

Ti potrebbe interessare:

Il Veneto cadetti concede il bis vincente “Ai confini delle Marche”

Redazione

La Rangers Rugby Vicenza regge per un tempo, poi lascia via libera al Colorno

Redazione

Per la Civitus Allianz Vicenza partenza ad handicap e non riesce il recupero con la Rucker

Redazione

Lascia un commento