28.6 C
Vicenza
18 Giugno 2024
SPORTvicentino
Primo Piano Rugby Slider

Alla Rangers Rugby Vicenza non riesce la rimonta contro il Ruggers Tarvisium


RUGBY SERIE A – Il big match della diciassettesima giornata non tradisce le aspettative e regala grandi emozioni e spettacolo. La Rangers prima insegue, poi sorpassa, Tarvisium ricuce ed allunga, Vicenza prova a rientrare ma si ferma sul più bello.

Pubblico delle grandi occasioni alla Rugby Arena per il confronto tra le due squadre che guidano la classifica della Serie A girone 2. Vicenza parte forte e si installa nei 22 metri in attacco. Tarvisium difende con ordine e allontana la minaccia dopo la palla tenuta alta in area di meta sull’attacco dell’apertura biancorossa Marco Marin. Gli ospiti si rilanciano in attacco ed alla prima azione offensiva al 6′ trovano un bel passamani che porta il mediano di mischia Cartolo in meta. Zago completa con la trasformazione per il vantaggio ospite 0-7. Sul restart brutto colpo alla testa per l’ala vicentina Poletto che deve lasciare il campo per Scalco. Auguri di pronta guarigione al nostro Leonardo!

Vicenza ritorna in possesso dell’ovale e sfrutta i falli Tarvisium per imbastire un bel drive da rimessa laterale. Gutierrez al 15′ guida il carrettino e schiaccia in meta. Mercerat da posizione angolata centra i pali per il pareggio 7-7. Vicenza sembra avere in mano la gara, ma nella ripartenza i padroni di casa commettono subito fallo e consentono a Tarvisium di allungare con il calcio di punizione di Zago: 7-10. La Rangers manovra più palloni, ma a causa di diversi errori gratuiti limita la sua potenza d’attacco. Da palla rubata al 28′ arriva il sorpasso Rangers con la bella meta di O’Leary-Blade che sfrutta l’assist di Marin e scavalca la retroguardia trevigiana per la meta del 12-10. Mercerat da posizione angolata manda a lato. La pressione Rangers porta al fallo le magliette rosse che al 30′ restano in 14 per il giallo a Maren. Pepu Mercerat quindi centra i pali da calcio di punizione per l’allungo 15-10. Vicenza ha dieci minuti di superiorità, però non sfrutta l’occasione. Tarvisium risale il campo e costringe i biancorossi al fallo. Al 36′ Piantella rimedia il giallo e gara in parità numerica. Gli ospiti ora in parità numerica azionano il drive da touche e colgono la seconda meta per il pareggio 15-15 con cui si chiude la prima frazione.

L’inizio di ripresa è uno shock per i padroni di casa. Tornati in vantaggio numerico al 44′ i trevigiani usano tutta la larghezza del campo e trovano la meta di Pastrello convertita da Zago, 15-22. Vicenza subisce il colpo e non riesce a trovare continuità in attacco. Tarvisium fiuta la difficolta degli avanti vicentini che non riescono a contendere al meglio le fasi di contesa. Prima al 50′ e poi al 60′ due mete fotocopia da drive lanciano gli ospiti in vantaggio 15-34. All’ora di gioco Tarvisium conduce di 19 punti e bonus mete: finita? Neanche per idea. Gli ospiti arrivano ad un passo dalla sesta meta ma finalmente ecco la reazione della Rangers che allontana la minaccia e si lancia in attacco. Al 72′ c’è la meta di Foroncelli servito da Marin che conclude una bella azione da rimessa laterale: Mercerat é ancora precisissimo dall’angolo per il 22-34. Sul restart Vicenza muove con velocità e precisione ed obbliga Tarvisium al fallo. Arriva un giallo per Tarvisium e Vicenza conclude la gara in superiorità numerica. I biancorossi si affidano alla mischia che ha ripreso confidenza e da penal-touche arrivano fino in fondo. Il direttore di gara ravvisa il fallo trevigiano e concede la meta di punizione che vale il 29-34: Meta bonus, punteggio ricucito e due minuti ancora da giocare, sembra ormai il solito finale “alla Rangers”. Vicenza palla in mano prova a risalire il campo in cerca della meta della vittoria. I padroni di casa sembrano averne di più, avanzano con potenti folate, il pubblico della Rugby Arena comincia a crederci, sostenendo Piantella e compagni mentre superano i dieci metri in attacco, ma è un’illusione: manca un sostegno, arriva il fallo per tenuto a terra: Tarvisium conquista la vittoria 29-34.

Il blackout di metà ripresa è fatale alla Rangers che davanti ad una squadra solida come Tarvisium non riesce a ribaltare il match negli ultimi minuti. Vicenza deve accontentarsi di due punti per bonus mete e bonus difensivo, contro i cinque degli ospiti. La Rangers mantiene la testa con quattro lunghezze sui trevigiani, per i vicentini servirà il massimo impegno fino alla fine della stagione a partire proprio dalla trasferta delicata con Valpolicella, ultimo in classifica ma con niente da perdere.


Rangers Rugby Vicenza vs Botter Ruggers Tarvisium 29-34 (pt 15-15) 

Marcatori: 6’ m Curtolo tr Zago (0-7); 15’ m Gutierrez tr Mercerat (7-7); 16′ cp Zago (7-10); 28’ m O’Leary-Blade (12-10); 32’ cp Mercerat (15-10); 38’ m Scanferlato (15-15); 4’m Pastrello tr Zago (15-22); 10’st Scanferlato (15-27); 19’st m Scanferlato tr Zago (15-34); 32’st m Foroncelli tr Mercerat (22-34); 35’st Meta di punizione Rangers (29-34).

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat, Foroncelli, O’Leary-Blade, Lisciani, Poletto (8’ Scalco), Marin, Pozzobon (33’st Gelos), Piantella, Tonello (33’st Peron), Trambaiolo (13’st Pontanari), Gomez, Nicoli (21’st Gallinaro), Franceschini (21’st Messina), Gutierrez (29’st Franchetti), Lazzarotto (6’st Ceccato).
All. Andrea Cavinato, Francesco Minto

Botter Ruggers Tarvisium: Zago, Marcaggi, Filippetto, Cerioni (28’st Micolini), Pastrello, Giabardo A. (28’st Giabardo G.), Curtolo (17’st Francescato), Favaro (25’st Gentile), Maren, Sponchiado, Andreoli (17’st Lionieri), Montivero (28’st Fagotto), Scanferlato (25’st Toso), Naka (25’st Ridolfi).
All. Federico Dalla Nora

Arbitro: Matteo Franco (PN)
AA1: Righetti AA2: Dardani

Cartellini: 30’ giallo Maren (Tarvisium); 36’ giallo Piantella (Vicenza); 35’st giallo Gentile (Tarvisium)
Calciatori: Mercerat (Vicenza) 3/5; Zago (Tarvisium) 4/6
Man Of The Match: Zago (Tarvisium)
Note: Giornata soleggiata, vento a tratti, terreno in buone condizioni, 500 spettatori.
Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 2, Botter Ruggers Tarvisium 5.

Risultati 17^ giornata 
Rangers Rugby Vicenza – Ruggers Tarvisium 29-34 (2-5)
Petrarca Padova – Valpolicella Rugby 28-17 (4-0)
Romagna RFC – Rugby Paese 24-17 (4-1)
Verona Rugby – Valsugana Rugby Padova 28-19 (4-0)
Rugby Badia – Patavium Rugby Union 19-15 (4-1)

Classifica
Rangers Rugby Vicenza 64
Ruggers Tarvisium 60
Petrarca Padova 51
Valsugana Rugby 47
Verona Rugby 48
Patavium Rugby Union 33
Rugby Paese 32
Rugby Badia 27
Casale Rugby 24
Romagna RFC 24
Valpolicella Rugby 20

Prossimo Turno – 18^ giornata 26/3/2023 ore 14.30
Valpolicella Rugby – Rangers Rugby Vicenza
Rugby Paese – Petrarca Padova
Valsugana Rugby Padova – Rugby Casale
Ruggers Tarvisium – Romagna RFC
Patavium Rugby Union – Verona Rugby

Ti potrebbe interessare:

Serie C NOW: le date della nuova stagione. Il 25 agosto parte il campionato

Redazione

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Sport ed inclusione sociale: una tavola rotonda venerdì 14 giugno a Palazzo Chiericati

Redazione

Lascia un commento