8.4 C
Vicenza
27 Febbraio 2024
SPORTvicentino
Hockey Hockey in line Primo Piano Slider

I Diavoli Vicenza si confermano macchina da gol anche nel derby con gli Asiago Vipers

Mc Control Diavoli Vicenza fa suo il derby tutto vicentino con i Vipers ed espugna la pista di via Cinque ad Asiago con un netto 7-0.
Ottima prestazione dei biancorossi che hanno gestito bene tutta la gara e che, quando non sono riusciti a chiudere gli spazi agli avversari, ci ha pensato Michele Frigo a blindare la porta. Così i vicentini, dopo tre gare del Master round, possono contare 26 reti realizzate e nessuna subita.
La gara inizia subito a gran ritmo, con i Diavoli che impegnano immediatamente Stevan prima con Pace e poi con Nicola Frigo. I padroni di casa tentano di arginare i vicentini, ma Vicenza risponde con una grande giocata di Sigmund, assist a Delfino che infila in porta per il vantaggio dei Diavoli. I Vipers vanno al tiro con Tessari, ma è pronto Michele Frigo e alla penalità fischiata a Delfino, un palo per parte e ancora grande il portiere ospite a rispondere puntuale di no ad ogni conclusione degli avversari. In 4 contro 4 è di nuovo Vicenza: su Vendrame salva Stevan, poi Hodge alto. Batti e ribatti davanti a Stevan che alla terza conclusione dei vicentini, ad opera di Sigmund, non riesce a far nulla. Nuova penalità per i Diavoli, fuori  Francesco Campulla, e sale sugli scudi nuovamente Michele Frigo, e sono così i biancorossi in contropiede con Vendrame, che si beve tutti gli avversari, ad allungare e portarsi sul 3-0. I vicentini continuano a provarci: con Campulla, con Pace, con Sigmund che colpisce di nuovo il palo mentre rispondono gli asiaghesi con una conclusione di Pertile deviata dal golie berico.
Il primo tempo si chiude quindi per 3-0 e al rientro in pista i padroni di casa accennano una reazione con una bella azione Rossetto-Tessari fermati da un ottimo Michele Frigo. Occasione per Campulla, risponde dall’altra parte Panozzo e poi i Diavoli con azione di Dal Sasso-Pace, che infila Stevan sul primo palo, trovano il quarto gol. La gara prosegue con azioni da entrambe le parti, ma i Diavoli sono sempre pericolosi ad ogni incursione mentre i padroni di casa faticano e non trovano la conclusione vincente. Vendrame impegna Stevan e poi Pace si invola verso la porta, scarta due avversari e va in gol. Passano pochi secondi e Nicola Frigo ruba il disco ai Vipers, serve Delfino che non si fa pregare e segna. I Diavoli continuano a mantenere alto il ritmo e a spingere: esce in panca puniti Rodighiero e Sigmund aspetta che il portiere sia coperto e da fuori segna il 7-0, poi nuova penalità all’81 asiaghese e dopo un minuto a Vendrame, ma il risultato non cambia anche se negli ultimi minuti colpisce il palo Hodge e Michele Frigo dice di no a Rossetto e Baù.
Partita positiva, in cui tutto è filato per il verso giusto e in cui i Diavoli hanno dimostrato ancora una volta la loro qualità, il valore dei singoli e la coesione del gruppo.

Asiago VipersMc Control Diavoli Vicenza 0-7 (0-3)

Asiago Vipers: Stevan, Stella, Schivo, Rossetto A., Rossetto M., Tessari, Spiller, Pertile, Panozzo, Frigo Marco, Lievore, Berthod, Rodeghiero, Vellar,. All. Rigoni L.Mc Contro Diavoli Vicenza: Frigo M., Olando, Pace, Delfino, Dal Sasso, Frigo N., Vendrame, Hodge, Campulla L., Centofante, Dell’Uomo, Campulla F., Sigmund, Cantele, Chiamenti, Montolli. All. Sommadossi D.

Arbitri: Slaviero e Zatta.

 

La fotogallery di Serena Fantini

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza ingrana la quinta con Della Morte e Talarico

Redazione

La Velcofin Vicenza si arrende a Trieste soltanto nel finale

Redazione

Brennero chiuso: la Migross Asiago deve rinunciare alla trasferta ad Innsbruck

Redazione

Lascia un commento