20.5 C
Vicenza
19 Giugno 2024
SPORTvicentino
Primo Piano Rugby Slider

La Rangers Rugby Vicenza “punisce” il Valsugana e consolida il primato

Valsugana Rugby Padova – Rangers Rugby Vicenza 24-37 (pt 5-24)

Marcatori: Pt 10’ M Poletto TR Mercerat (0-7); 15’ M  Mirolo (5-7); 26’ M Gomez TR Mercerat (5-14); 34’ M Lisciani TR Mercerat (5-21); 40’ Cp Mercerat (5-24); ST 44’ M Ferraresi TR Mirolo (12-24); 46’ M Piantella TR Mercerat (12-31); 46’M Sorgato TR Mirolo (19-31); 54’ Cp Mercerat (19-34); 58’ Cp Mercerat (19-37); 62’ M Ferraresi (24-37)

Valsugana Rugby Padova: Sorgato, Pintonello (66’ Filippetto), Beraldin, Dell’Antonio (74’ Pancini), Pavan, Mirolo, Parisotto (74’ Pocher), Girardi, Sturaro (C), Pavarin (48’ Zulian), Albertario (41’ Grigolon), Ferraresi, Varise (41’ Forzin), Cesaro (63’ Biondi), Michielotto (41’ Canova). All. Wright, Boccalon

Rangers Rugby Vicenza: Mercerat, Foroncelli (70’ Biasolo), Lisciani, Scalco, Poletto (73’ Gelos), Marin, Pozzobon, Gomez, Piantella cap. (73’ Gallinaro) Tonello (63’ Peron), Pontanari, Nicoli (65’ Trambaiolo), Messina (55’ Franceschini), Gutierrez (66’ Franchetti), Lazzarotto (58’ Ceccato). All. Cavinato, Minto

Arbitro: Fabio Arnone (PI)
Cartellini:  Pt 24’ Varise Giallo (Valsugana); st 58’ Dell’Antonio Giallo (Valsugana); st 70’ Canova Giallo (Valsugana)
Calciatori:  4/2 Mirolo (Valsugana) 7/7 Mercerat (Vicenza)
Note: Giornata nuvolosa, campo buone condizioni. Circa 400 spettatori.
Player of the Match: Mercerat (Vicenza)
Punti conquistati in classifica: Valsugana – Vicenza 1-5

 

RUGBY DERIE A – La sfida di cartello della 14° giornata non tradisce le aspettative. Tante mete e spettacolo con la Rangers che conquista una pesante vittoria esterna, con bonus mete, per 24-37.

L’avvio di gara vede il Valsugana portarsi nel 22 metri in attacco. Vicenza difende con ordine e recupera campo. La pressione in attacco dei vicentini è continua e di qualità. Dagli sviluppi di una touche sui cinque metri la manovra biancorossa al 10′ libera Poletto sull’altro lato del campo, servito dal bel passaggio di Marin. Vantaggio Rangers con l’aggiunta della trasformazione di Mercerat per lo 0-7.

Le squadre non vogliono giocare dalla propria metà campo e portano numerosi calci di spostamento. Al 15′ il calcio dei padroni di casa sembra avere la forza per andare oltre la linea di fondo, Gomez sembra in controllo ma è disattento. Ecco arrivare Mirolo che schiaccia in meta per la risposta dei biancazzurri. La trasformazione non è precisa e gara che si porta sul 5-7. Vicenza riparte ad attaccare e mantiene il pallino del gioco. La mischia berica avanza decisa e costringe Valsugana al fallo. Giallo al pilone Varise e Rangers in vantaggio numerico. I ragazzi di Cavinato e Minto sentono che è il momento giusto per attaccare. Gli avanti biancorossi macinano metri e Gomez segna la seconda meta di giornata. Mercerat ancora preciso al piede muove lo score sul 5-14. Gli ospiti continuano a sfruttare l’uomo in più e piazzano un altro break. Al 34′ Valsugana perde un pallone in attacco ed il contropiede vicentino è micidiale. I trequarti Rangers, con un bel fraseggio, si liberano dei difensori ed arrivano fin sotto i pali con Lisciani per la meta, la terza, che rompe la gara. Mercerat ha vita facile per il 5-21. Il Valsugana accusa il colpo e, nonostante la ritrovata parità numerica, deve ancora difendere. Vicenza nel finale di tempo si avvicina addirittura alla quarta segnatura. Valsugana commette ancora fallo e Mercerat, di fronte ai pali, si accontenta del penalty per il 5-24, massimo vantaggio, con cui si va al riposo.

La ripresa vede il Valsugana partire subito all’attacco nel tentativo di ricucire il distacco ed al 44′ trova la meta trasformata da penal-touche che ridà coraggio ai padroni di casa: 12-24. La Rangers è agguerrita e risponde punto su punto. Due minuti più tardi bellissima azione alla mano biancorossa finalizzata in meta da capitan Piantella servito da Tonello per il nuovo allungo vicentino e bonus offensivo conquistato, grazie anche alla trasformazione di Mercerat, punteggio 12-31. Finita? Neanche per sogno. Valsugana sul successivo restart conquista l’ovale e con una pregevole apertura al largo trova il varco per la nuova meta trasformata che stringe il divario: 19-31. Arrivano i cambi, Vicenza pare averne di più e spinge ancora alla ricerca del nuovo allungo. Valsugana commette molti falli, Mercerat da posizione agevole spedisce al centro dei pali da calcio di punizione per il 19-34. Attorno all’ora di gioco sono ancora i padroni di casa a mancare di disciplina, giallo a Dell’Antonio e Rangers in superiorità numerica. I vicentini gestiscono ed ancora con Pepu Mercerat (sette su sette per il giocatore de La Plata e meritato titolo di “man of the match”), arrotondano da penalty sul 19-37. Valsugana non molla ed ancora in 14 trova la quarta meta sfruttando ancora gli avanti: 24-37. Il ritorno in parità numerica però dura poco per i padovani. Vicenza mette ancora pressione con la mischia ed il direttore di gara Arnone al 70′ sventola il giallo anche a Canova, con il Valsugana che termina la gara in inferiorità. La Rangers prova ad affondare il colpo finale, ma per alcuni errori di handling non trova la quinta meta. Valsugana prova a giocare tutto, ma la difesa vicentina controlla senza troppi problemi fino al fischio finale.

Decisamente un gran colpo per la Rangers, vittoria con bonus ottenuta grazie ad un’ottima prestazione in tutti i reparti. Domenica prossima la sfida casalinga con la sorpresa della stagione Patavium.

La corsa continua.

 

Risultati 14^ giornata
Valsugana Rugby Padova – Rangers Rugby Vicenza 24-37 (1-5)
Verona Rugby – Petrarca Padova 18-22 (1-4)
Rugby Badia v-Rugby Casale 24-22 (5-1)
Valpolicella Rugby – Ruggers Tarvisium 17-29 (0-5)
Patavium Rugby Union – Romagna RFC 31-0 (5-0)

Classifica
Rangers Rugby Vicenza 57
Ruggers Tarvisium 50
Valsugana Rugby 43
Petrarca Padova 41
Verona Rugby 35
Patavium Rugby Union 30
Rugby Paese 26
Casale Rugby 20
Rugby Badia 20
Valpolicella Rugby 15
Romagna RFC 14

Prossimo turno – 26/02/2023 ore 14.30
Rangers Rugby Vicenza – Patavium Rugby Union
Petrarca Padova – Rugby Badia
Rugby Casale – Verona Rugby
Rugby Paese – Valpolicella Rugby
Romagna RFC – Valsugana Rugby Padova

 

Ti potrebbe interessare:

Serie C NOW: le date della nuova stagione. Il 25 agosto parte il campionato

Redazione

Giuseppe Cuomo con la maglia del LR Vicenza fino a giugno 2026

Redazione

Sport ed inclusione sociale: una tavola rotonda venerdì 14 giugno a Palazzo Chiericati

Redazione

Lascia un commento