1.1 C
Vicenza
29 Gennaio 2023
SPORTvicentino
Basket Primo Piano Slider

Velcofin Vicenza non “centra” la trasferta di Ponzano e resta ancora all’asciutto

Posaclima Ponzano – Velcofin Interlocks Vicenza 57-45 (18-14; 30-22; 44-31)
Ponzano: M.Bianchi ne, A.Tivenius 10 (3/8 da 2); M.Mioni 7 (3/4 da 2), S.Iuliano 7 (3/8, 0/3),
C.Rosar (0/1, 0/1), C.Gobbo (cap) 6 (3/8 da 2), F.Favaretto 15 (5/7, 1/4), S.Varaldi 12 (3/5, 2/6),
M.Pellegrini ne, A.Zuccon, E.Zanatta. Allenatore Matteo Gambarotto
Tiri da 2: 20/44 – Tiri da 3: 3/14 – Tiri Liberi: 8/9 – Rimbalzi 42 (7+35, Varaldi 13) – Assist 12 –
Palle Recuperate 8 (Varaldi 3) – Palle Perse 12 (Varaldi 4)
Vicenza: S.Vujacic 6 (1/3, 0/1), V.Antonello 10 (1/1, 2/4), F.Monaco (cap) (0/1, 0/1), A.Garzotto,
A.Fontana 2 (1/3, 0/5), G.Amatori (0/2, 0/2), V.Sturma 14 (7/11 da 2), E.Sasso 3 (0/4, 1/1),
G.Reschiglian (0/1 da 3). E.Castello 6 (3/7, 0/2), A.Peserico 2 (1/8, 0/1). Allenatore Marco
Silvestrucci.
Tiri da 2: 15/41 – Tiri da 3: 3/19 – Tiri Liberi: 6/11 – Rimbalzi 36 (10+26, Castello 11) – Assist 12 –
Palle Recuperate 11 (Sturma e Antonello 3) – Palle Perse 16 (Castello 4)
Arbitri Andrea Andretta e Gabriele Occhiuzzi.

 

BASKET SERIE A2 FEMMINILE – L’atteso derby veneto tra Ponzano e Vicenza si chiude a favore della squadra di casa. L’importanza della posta in palio si fa sentire e il mancato spettacolo in campo è la diretta conseguenza di una tensione presente fin dalla prime battute di gioco.

Posaclima, squadra molto rattoppata e con rotazioni necessariamente ridotte, nonostante tutto prevale su una VelcoFin in formazione tipo che però non riesce a replicare il livello di prestazione offerto contro SangA Milano. I rebus rappresentati da Francesca Favaretto (5/7 da due), Sofia Varaldi (classe 2003, due triple molto importanti) e soprattutto dalla piccola ma imprendibile play Sara Luna Iuliano (8 assist) non vengono risolti dalla difesa vicentina mentre nel proprio pitturato capitan Claudia Gobbo, una combattiva Amanda Tivenius e la stessa Varaldi (ben 13 RD) fanno la voce grossa a rimbalzo in una serata al tiro negativa per Vicenza (37% da due e 16% da tre), con molti tentativi da oltre l’arco usciti visibilmente storti già in fase di rilascio e molti tiri da sotto sbagliati inopinatamente o con sfortuna.

Oltre che imprecisa, Vicenza si dimostra lenta e senza idee in fase offensiva, chiudendo la prima metà di gara senza triple segnate e con un deludente 29% (8/27) da due. La prima bomba di Veronica Antonello arriva solo allo scadere del terzo quarto e le ultime due messe a segno (la solita precisissima Elena Sasso e ancora Antonello) non influiscono sul risultato della partita.

Altra buona prestazione nello spot di centro per Vanessa Sturma che prevale in molti duelli spalle a canestro (7/11 da sotto per lei) e nei primi due tempi tiene in linea di galleggiamento la sua squadra che però, da quando va sotto nel punteggio sul finire del primo quarto, subisce dei break periodici da parte di Ponzano a cui non riesce mai a rispondere completamente.

La gara viene indirizzata definitivamente dal 14-9 del terzo quarto (con +16 di vantaggio massimo di
Ponzano, 44-28, 1’20” sul cronometro): la presenza in campo di Anna Fontana rende più dinamico
l’attacco vicentino ma la prevalenza delle biancorosse schierate in difesa a zona nell’ultimo quarto
(13-14) non vale a ribaltare un risultato ormai deciso.

Posaclima dopo quattro sconfitte guadagna finalmente due punti preziosi e VelcoFin spreca abbastanza malamente una buona occasione per cancellare lo zero in classifica. Ci riproverà sicuramente domenica prossima a Vicenza contro Alperia Bolzano, altra squadra che appare alla portata del team di coach Marco Silvestrucci.

Ti potrebbe interessare:

Velcofin Vicenza deve centrare la “tripla” casalinga per tornare a sperare

Redazione

Marta Giaretta d’argento nello speciale internazionale dell’ALPECIMBRA Children Cup

Redazione

I Diavoli Vicenza sabato a Monleale pensando alle finali di Coppa Italia

Redazione

Lascia un commento