7.9 C
Vicenza
1 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Sabato pomeriggio allo stadio Menti il gran finale del Mundialito 2022

CALCIO GIOVANILE – Brasile, Uruguay, Germania e Camerun: saranno queste le quattro squadre a contendersi la coppa del Mundialito 2022, la manifestazione di calcio giovanile riservata alla categoria Pulcini classe 2012 che anticipa il Mondiale sul quale, ormai a breve, si accenderanno i riflettori in Qatar.

Nomi altisonanti che, in realtà, si devono leggere Lanerossi Vicenza, Alto Academy, Dueville e Breganze, le società a cui erano stati abbinati in fase di sorteggio.

Un quartetto d’eccellenza che si sfiderà sabato 12 novembre, allo stadio Menti, dalle ore 14 per contendersi l’ambito trofeo.

La settimana successiva, in occasione della partita di campionato dei biancorossi con la Triestina, le premiazioni durante l’intervallo.

Dunque, tutto è pronto per il gran finale al quale si è arrivati dopo una fase di qualificazione con incontri spettacolari, divertenti e pieni di entusiasmo, andati in scena nei due fine settimana del 23 e 24 settembre e del 1° e 2 ottobre sui campi di San Pio X dell’USD Altair, società partner della manifestazione, che ha contributo a rendere accogliente l’atmosfera dell’iniziativa, unica nel suo genere, mettendo a disposizione i propri dirigenti e lo staff tecnico per garantire che tutto si svolgesse al meglio.

In cabina di regia, come è ormai tradizione, Lanerossi Vicenza e SportVicentino, affiancati dalla Delegazione Figc di Vicenza.

Al Menti si disputeranno le finali dando la possibilità ai fortunati ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione di vivere un momento indimenticabile che rimarrà nei loro ricordi più belli ed emozionanti.

Il Comune di Vicenza e l’Assessorato allo Sport sono stati particolarmente vicini all’evento collaborando alla realizzazione della coloratissima sfilata lungo le vie del centro storico con partenza dallo stadio Menti e da Largo Paolo Rossi più di mille persone tra ragazzi e genitori hanno percorso le vie del centro passando da Piazza Matteotti, Corso Palladio, Piazza Castello fino a giungere ai Giardini Salvi sventolando le bandiere delle 32 nazioni presenti al Mondiale in Qatar, offerte dal Calzaturificio Andrea’s.

Il Mundialito è una manifestazione che coinvolge centinaia di bambini e qualche migliaio di appassionati tra genitori, dirigenti e semplici spettatori ed è sempre un fiore all’occhiello del panorama calcistico giovanile scrivendo pagine di sport ricche di entusiasmo e di passione, segnando un’ideale ripartenza dopo il lungo periodo di stop causato dalla pandemia che aveva “messo in panchina” anche l’attività dei più piccoli.

Fondamentale il supporto dei due main sponsor, la Centrale del Latte di Vicenza presente sulle maglie delle squadre e di AGSM AIM Energia.

Altrettanto fondamentale il lavoro, a cominciare da Beppe Sammarco e Davide De Pretto, di chi ha reso possibile una kermesse straordinaria, che ha riportato a sognare piccoli e grandi assieme.

Un sogno mondiale, anzi, Mundialito!

Ti potrebbe interessare:

Da Sala degli Stucchi la Rangers Pallanuoto Vicenza si “tuffa” nella serie B

Redazione

Tragedia sulle strade: Davide Rebellin travolto ed ucciso da un camion

Redazione

Nei playoff promozione sarà derby tra Tennis Comunali Vicenza e ST Bassano

Redazione

Lascia un commento