7.9 C
Vicenza
1 Dicembre 2022
SPORTvicentino
Calcio L.R. Vicenza Virtus Primo Piano Slider

Sei gol del LR Vicenza alla prima di campionato contro la Pro Sesto

CALCIO SERIE C – Inizia dallo stadio Menti, contro la Pro Sesto, il nuovo campionato del LR Vicenza.

Si riparte dalla serie C con l’obiettivo di risalire subito verso quei palcoscenici che più si addicono alla storia ultracentenaria della società biancorossa.

Un progetto incentrato su giovani di qualità per costruire illv presente, ma nello stesso tempo guardare al futuro mantenendo alcuni giocatori d’esperienza ed una “bandiera” come Stefano Giacomelli, che parte dalla panchina.

Gli undici in campo vedono Confente in porta: difesa a tre con Padella, Pasini e Ierardi; a centrocampo Scarsella, Jimenez e Greco con esterni Dalmonte e Begic e Ferrari – Rolfini coppia centrale.

In panchina debutto per Luciano Mularoni che prende il posto dello squalificato Baldini.

Cinque minuti di gioco e subito la prima palla-gol sui piedi di Ferrari, che angola troppo la conclusione.

Passano due minuti e Ferrari viene atterrato in area: l’arbitro Andreano lascia proseguire.

Al 13’ tiro-cross basso di Dalmonte facile preda del portiere ospite e poi il colpo di testa di Padella sorvola non di molto la traversa.

Al 19’ é ancora Dalmonte a provare il tiro dal limite dell’area al termine di una prolungata azione personale: Del Frate é attento.

Mira poco precisa per Ierardi al 23’ al termine di una prolungata manovra offensiva dei padroni di casa.

A passare in vantaggio é invece la Pro Sesto: punizione dalla sinistra di Bruschi, incertezza difensiva tra Confente e i difensori biancorossi con il pallone che termina beffardamente in rete: 0-1.

Sul capovolgimento di fronte Rolfini sotto porta viene anticipato dal recupero di Moretti.

Ci prova quindi Jimenez da fuori: pallone alto.

A furia di insistere ecco che al 40’ arriva il pareggio firmato da Ferrari autore di una girata vincente in area. Applausi ed esplode il Menti.

Subito dopo é Jimenez a cercare il bis, con un diagonale a lato.

Dopo un minuto di recupero le squadre vanno al riposo sull’1-1.

Inizia la ripresa e, a scacciare le paure, arriva in rapida successione l’uno-due di Scarsella, centrocampista con il vizio del gol, e di Rolfini.

A firmare il 4-1 ci pensa Nicola Dalmonte, che corona così una prestazione maiuscola.

Al 68’ primi cambi per il Vicenza: fuori Scarsella e Rolfini per Cataldi r il nuovo acquisto Matteo Stoppa.

A segnare la quinta rete ci pensa però ancora Ferrari.

Al 76’ Sandon e Valietti prendono il posto di Begic e Dalmonte, con quest’ultimo che lascia il campo tra gli applausi scroscianti dei tifosi: 6562 i presenti, di cui 5648 gli abbonati a fronte dei 23 sostenitori ospiti.

Prima della fine c’è tempo ancora per il sigillo di Jimenez ed il debutto del giovane Corradi, classe 2005.

Game, set and match. Dopo quattro minuti di recupero finisce la prima partita di campionato con tanti sorrisi ed un bel biglietto da visita in vista del derby di sabato prossimo con il Padova.

Fotogallery Alessandro Zonta

Ti potrebbe interessare:

Da Sala degli Stucchi la Rangers Pallanuoto Vicenza si “tuffa” nella serie B

Redazione

Tragedia sulle strade: Davide Rebellin travolto ed ucciso da un camion

Redazione

Nei playoff promozione sarà derby tra Tennis Comunali Vicenza e ST Bassano

Redazione

Lascia un commento