30.3 C
Vicenza
6 Luglio 2022
SPORTvicentino
Arzignano Valchiampo Calcio Primo Piano Slider

L’Arzignano Valchiampo “azzanna” la Luparense e ritrova il successo

LUPARENSE – ARZIGNANO VALCHIAMPO 1-2

LUPARENSE: Plechero, Cucchisi, Beccaro (1’ st Cavallini), Ruggero, Boscolo (19’ st Chajari), Cherubin, Zanella, Rubbo (19’ st Rabbas), Cardellino, Raimondi (19’ st Rivi), Boron. All. Zanini.
ARZIGNANO VALCHIAMPO: Bacchin, Pasqualino, Casini, Molnar, Fyda (40’ st Bigolin), Forte (31’ st Nchama), Calì (26’ st Gnago), Beltrame (7’ st Moras), Antoniazzi, Bonetto, Vessella. All. Bianchini.
ARBITRO: Restaldo di Ivrea
MARCATORI: 3’ pt Antoniazzi (A), 33’ pt Rubbo (L), 40’ pt Molnar (A).

 

CALCIO SERIE D – Allo stadio Gianni Casée l’Arzignano Valchiampo “azzanna” la Luparense per 2-1 nella nona giornata del campionato di Serie D: in rete Antoniazzi e Molnar mentre a segnare il momentaneo pareggio dei rossoblù é il capitano Rubbo.

Il match parte subito con l’attacco della squadra berica che spinge forte e si porta oltre la propria metà campo. Arriva così la prima rete della gara: un’azione corale dell’Arzignano trova un pronto Antoniazzi a staccare sull’assist di Fyda ed insaccare in rete. La Luparense poco dopo conquista una punizione (9’): il tiro di Boron colpisce la traversa.

Prosegue in corsa l’Arzignano con un bel recupero di Calì in cerca del compagno d’attacco Fyda. È al 21’ che arriva un’altra occasione con bomber Calì che, su corner di Beltrame, cerca la realizzazione di testa. Scorrono i minuti e Beltrame si fa ancora pericoloso gestendo ottimamente la sfera e indirizzandola così a Forte che va al tiro.

Per i Lupi, ancora Boron cerca la costruzione dell’azione crossando per Rubbo. Zanella calcia alto. Al 29’ un’altra occasione per i giallocelesti con la coppia Beltrame-Calì. Al 33’ arriva il pareggio della Luparense: la rete è siglata da Rubbo. Al 40’, però, arriva il raddoppio dell’Arzignano che con Molnar si riporta in vantaggio. Plechero va in uscita per un calcio da fermo, portando la palla però sul secondo palo. Con prontezza e capacità Molnar recupera e realizza.

Nella ripresa, sul 2 a 1 per la squadra ospite, riparte l’Arzignano con Antoniazzi per Fyda. Sulla punizione di Casini arriva poi il potente tiro di Calì, parato dal numero uno di casa. Al 13’ arriva il fischio dell’arbitro: è rigore per i giallocelesti. L’azione parte da Fyda che in area crossa in mezzo, ma Zanella mette il braccio. Dal dischetto va Moras: il tiro spiazza Plechero ma colpisce il palo.

Al 24’ una nuova punizione per la Luparense vede alla conclusione Chajari, da poco entrato in campo, e al 30’ il corner trova Gnago di testa e Moras a spazzare via. L’Arzignano continua a spingere. Nel finale la punizione di Rabbas termina sulla barriera e il corner trova la parata sicura di Bacchin. La gara si chiude dopo 4 minuti di recupero con il ritorno al successo della squadra di Giuseppe Bianchini.

Ti potrebbe interessare:

Il LR Vicenza acquista il giovane centrocampista sloveno Tjaš Begić

Redazione

Dal 13 luglio il LR Vicenza in ritiro sull’Altopiano di Asiago

Redazione

Sabato la 83^ Schio – Ossario del Pasubio nel ricordo di Roberto Bagattin

Redazione

Lascia un commento